Una città fatta di mattoni - Ganja

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Storia della città di Ganja risale al 9 ° secolo. La città è stata costruita da un governatore arabo. Il nome della città significa "tesoro" dalla parola di "ganj" o "ganja" in lingua mediana persiana. Proviene da un tesoro rinvenuto che si trova nella zona della città attuale.

Ganja si trova nella parte occidentale dell'Azerbaigian, ed è la seconda città più grande del paese. Un fatto interessante della città sono i suoi edifici. In modo che, gli edifici della città sono stati realizzati in mattoni, che dà un bel colore rosso alla città. Tutti gli edifici, indipendentemente dalla loro destinazione d'uso, come università, moschee e case residenti - tutti sono realizzati in mattoni rossi.

Patrimonio storico della città di Ganja inizia dall'ingresso della città con Ganja Gates, che è una mini versione delle antiche porte della città di Ganja. Le porte originali distrutte durante un terremoto del 1139.

Un famoso poeta Nizami Ganjavi è nato qui e c'è un mausoleo di Nizami appena fuori dalla città. La tomba di Nizami Ganjavi si trova in questo mausoleo. Oltre a questo, è possibile vedere diversi monumenti dalle sue cinque poesie, che si chiamano Khamsa.

Inoltre, passeggiando per la città è possibile vedere case rosse, edifici storici, moschee e pochi parchi piccoli e silenziosi.

Attraverso la storia di 1200 anni, la città faceva parte di vari imperi come il Grande Seljuk, Safavids e molti altri. Così, la città possiede diversi monumenti architettonici di diversi secoli. Poiché la maggior parte degli imperi erano imperi islamici, ci sono molte moschee in città. Una delle famose moschee è la Moschea di Juma o Shah Abbas Moschea, che è stata costruita da Safavids. La moschea vi porterà al Medioevo con la sua architettura islamica medievale.

Uno dei luoghi straordinari che si dovrebbe vedere è una casa di bottiglie. Si tratta di una casa a due piani, che è interamente costruita di bottiglie e pietre colorate. Anche se i proprietari della casa vive in questa casa, permettono ai turisti di visitare la casa.

La direzione successiva degli edifici rossi e belli è azerbaigiano State Agricultural University con una meravigliosa architettura. L'università è stata fondata all'inizio del 20 ° secolo dopo l'invasione dell'URSS Armata Rossa. Questo edificio è nuovo rispetto agli altri patrimoni architettonici, ma è diventato parte di questa città rossa con il suo colore e la sua architettura.


Lo scrittore

Nilufar

Nilufar

Sono Nilufar, originaria dell'Azerbaigian, e mi piacerebbe ispirare i viaggiatori che desiderano scoprire il mio paese e vivere un'esperienza straordinaria.

Altre storie di viaggio