© iStock/OscarEspinosa
© iStock/OscarEspinosa

Un giorno nell'antica città di Konark in Odisha

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Ogni volta che si pensa di viaggiare attraverso l'India orientale, Odisha viene sempre in mente e grazie in gran parte alla città di Konark a Puri, Odisha. Questa città vicino alla Baia del Bengala ha un passato glorioso e vanta monumenti mozzafiato e splendide bellezze naturali. Konark è menzionata come Mundirasvamin o Mundira nelle antiche scritture indù chiamate Purana. Quindi, l'eredità storica della città risale a centinaia di anni fa ed è abbinata solo alla sua eredità culturale incontaminata. Situata a circa 65 chilometri da Bhubaneswar, la capitale dell'Odisha, Konark è il luogo perfetto per trascorrere una giornata esplorando l'arte e l'architettura indiana antica e rilassandosi poi in spiaggia. Ecco alcune delle esperienze da non perdere nella città.

Tempio del sole di Konark

© iStock/JeremyRichards
© iStock/JeremyRichards

Definire il Tempio del Sole di Konark, che ha 800 anni, una meraviglia architettonica è un eufemismo. Patrimonio mondiale dell'UNESCO, il Tempio del Sole di Konark è stato costruito dal re Narasimha Deva I della dinastia Ganga orientale nel 13° secolo. Il tempio, dedicato al Dio Sole, Surya, è una mastodontica incarnazione del carro cosmico di Surya tirato da sette cavalli e funzionante su 24 ruote.

© iStock/Nilanewsom
© iStock/Nilanewsom

Il tempio, alto 100 piedi, è adornato con un'intricata iconografia che ritrae la vita contemporanea di allora. A nord e a sud del tempio, ci sono 12 ruote scolpite ciascuna. Queste ruote rappresentano i 12 mesi di un anno, mentre i sette cavalli che le tirano rappresentano i sette giorni di una settimana. Il ciclo giorno-notte è illustrato dagli otto raggi di ogni ruota. Le ruote fungono da meridiane e rendono la visita al Tempio del Sole di Konark quasi come guardare un orologio vecchio di otto secoli in azione. Il piedistallo del tempio, visibile tra le ruote, è abbellito da reliquie di musicisti, danzatori, animali e molto altro. Mille e duecento artigiani hanno impiegato più di 12 anni per costruire questo colosso artistico che è il miglior esempio dell'antica architettura Kalinga. Rabindranath Tagore, il primo Noble Laureate dell'Asia e un polimata, visitò il tempio e disse notoriamente: "Qui, il linguaggio della pietra supera il linguaggio dell'uomo". E nessuno avrebbe potuto dirlo meglio.

Il Tempio del Sole di Konark rimane aperto dall'alba al tramonto. Dovresti assolutamente assumere una guida qui. Il tempio è circondato da miti e leggende, che le guide aiutano a svelare al meglio.

Konark Sun Temple, Odisha
Konark Sun Temple, Odisha
Konark, Odisha 752111, India

Museo del sito archeologico

© Wikimedia Commons/ Pratishkhedekar
© Wikimedia Commons/ Pratishkhedekar

Fondato nel 1968, questo museo ospita diverse antichità, tra cui sculture cadute dal Tempio del Sole di Konark, dipinti, manoscritti e altre sculture scavate nei vari siti archeologici indù e buddisti dello stato. Visitate questo museo se siete interessati ad esplorare le fette meno conosciute della storia indiana.

Spiaggia di Astranga

© iStock/Drpgayen
© iStock/Drpgayen

Una gemma nascosta nella miriade di spiagge che rivestono l'Odisha, Astranga Beach si trova a circa 34 chilometri da Konark. Il nome Astranga significa tramonto colorato. Fedele al suo nome, la spiaggia di Astranga, sulla costa del Golfo del Bengala, vede tramonti incredibilmente belli e multicolori. Quindi, il crepuscolo è il posto migliore per essere qui. Astranga è il centro di pesca del distretto di Puri di Odisha. Qui vedrai decine di pescatori e barcaioli che tornano dal mare con le loro reti e il pescato del giorno al tramonto. È una bella immagine della coesistenza dell'uomo e della natura.

Astranga Beach, Konark, Odisha
Astranga Beach, Konark, Odisha
Astaranga Sea Beach, Chhuriana, Odisha 752109, India

Come e quando visitare Konark

© iStock/ABHISHEK KUMAR SAH
© iStock/ABHISHEK KUMAR SAH

Konark si trova a 65 chilometri da Bhubaneswar e a 35 chilometri dalla città santa di Puri, il luogo più visitato dell'Odisha. L'aeroporto più vicino è il Biju Pattnaik International Airport di Bhubaneswar e la stazione ferroviaria più vicina è quella di Puri a 30 chilometri. Potrai facilmente trovare dei taxi a noleggio fuori da entrambi i luoghi per raggiungere Konark. Anche gli autobus navetta viaggiano tra Puri e Konark, ma si può anche noleggiare un'auto privata. Odisha diventa insopportabilmente caldo durante i mesi estivi, da marzo a giugno. Anche il monsone che segue è umido e scomodo. Quindi, il momento migliore per esplorare Konark è durante i mesi più freschi, da novembre a febbraio.

Kona' significa angolo e 'Arka' significa sole. Insieme, Konark sta per l'angolo del sole. I primi raggi di sole dell'alba su questa parte della costa orientale dell'India illuminano l'entrata principale del Tempio del Sole di Konark. Quindi, è abbastanza appropriato che l'antica città di Odisha abbia preso il nome dal famoso tempio. Molti di questi aneddoti costituiscono l'eredità storica e culturale di questa città ricca di patrimonio. Per conoscerli tutti, venite a passare una giornata a Konark!


Lo scrittore

Hitaishi Majumder

Hitaishi Majumder

Ehi, sono Hitaishi, un editore con sede a Kolkata, in India, e sono qui per presentarvi diverse parti del mio incredibile paese attraverso le mie storie di viaggio sulla gastronomia, la cultura, la storia e molto altro ancora!

Altre storie di viaggio