Cover photo © credits: iStock/Boris25
Cover photo © credits: iStock/Boris25

Zagabria e il tunnel Grič - il suo misterioso mondo sotterraneo

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Quando parliamo di Zagabria, di solito citiamo le sue piazze e la sua più famosa è Ban Jelačić, ma anche i suoi musei unici, tra i quali il più popolare, il Museum of broken relationships. Poi ci sono la città alta (Gradec o Grič), la via Ilica e la vivace Tkalčićeva ulica. I parchi di Zagabria sono un'oasi di pace e relax e i suoi mercati sono i punti d'incontro, ma anche luoghi di degustazione dei prodotti locali. A Zagabria si trovano molte istituzioni importanti - teatri, cattedrali e chiese. Ciò che manca ad un osservatore abituale è il misterioso mondo sotterraneo di Zagabria. Sveliamo il mistero del tunnel Grič.

Un po' di storia

Questo tunnel è legato alla seconda guerra mondiale quando iniziarono i lavori di costruzione (tra il 1943 e il 1944), e nel 1947, quando il tunnel venne leggermente rinnovato. Naturalmente, la sua primaria funzione fu quella di proteggere la popolazione durante la guerra. Dopo la seconda guerra mondiale, il tunnel Grič venne trascurato e si inizio ad investigare sul motivo della sua creazione e sulla sua funzione originaria. Tuttavia, fino all'inizio degli anni '90, il tunnel fu quasi del tutto inutilizzato. Successivamente proprio al suo interno, si iniziarono ad organizzare i primi rave di Zagabria. Da allora, il tunnel iniziò a suscitare l’interesse dei turisti e vi costruirono anche un museo. Il tunnel ha nuovamente aperto le sue porte ai visitatori nel 2016.

Grič Tunnel (Zagreb)
Grič Tunnel (Zagreb)
Mesnička ul. 19, 10000, Zagreb, Croacia
Photo © credits: iStock/Jelena990
Photo © credits: iStock/Jelena990

Un po' dei dati tecnici

Il tunnel Grič è lungo solo 350 metri. Ci sono due ingressi principali - uno in via Mesnička 19 e l'altro in via Radićeva 19. Ci sono quattro uscite verso via Tomićeva o via Ilica, ma non sono ancora in funzione. La larghezza della galleria è di 3,5 metri, a parte la parte centrale, dove è larga fino a 5,5 metri. Alcuni esploratori pensano che questa sia solo una delle tante gallerie sotto Zagabria. Naturalmente, il tunnel del Grič è il più famoso. Questo tunnel pedonale è aperto alle visite tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00.

Photo © credits: Flickr/Miroslav Vajdic
Photo © credits: Flickr/Miroslav Vajdic

Un tunnel leggermente diverso

All'inizio degli anni '90, il tunnel del Grič fu il luogo dei primi rave party a Zagabria e in Croazia. Uno spazio interessante, la sua posizione (il centro alla città stessa) e una buona acustica hanno reso questo luogo ideale per questo tipo di feste. Dal 2016 il tunnel è stato rimesso in funzione e fa parte dell'Avvento di Zagabria. Durante questo periodo, un tunnel monotono e grigio diventa un luogo colorato, uno spazio espositivo e il luogo preferito per scattare foto. Persone di talento ogni anno cercano di illuminare il tunnel con varie luci e donandogli un aspetto fresco ed emozionante. Durante i giorni dell’Avvento a Zagabria, è davvero divertente visitare questo tunnel.

Photo © credits: iStock/Goran Jakus
Photo © credits: iStock/Goran Jakus

Il tunnel è unico perché si trova sotto Grič - la Città Alta. Sopra il tunnel si trova la famosa funicolare di Zagabria, ma anche il Museum of broken relationships, la Torre Lotršćak e l’Art Park. Il progetto prevede l'apertura di altre uscite di sicurezza e l'apertura del Museum of Senses. Infine, non confondere questo tunnel Grič sotto la città alta di Zagabria con il tunnel Grič sull'autostrada in Lika. Spero che questi piccoli segreti riguardo al tunnel del Grič abbiano stimolato la vostra immaginazione e vi abbiano invogliato a visitare il misterioso mondo sotterraneo di Zagabria.

Photo © credits: iStock/Ivan Grgic
Photo © credits: iStock/Ivan Grgic

Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Marko Radojević

Marko Radojević

Io sono Marko, 28 anni, dalla Croazia. Viaggi, lingue e natura appassionato, amante ed esploratore. Condivido della mia bella nazione.

Altre storie di viaggio