Un'occhiata al villaggio etno Ljubačke Doline

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Quando si è in sorprendente Banja Luka, non perderete certamente l'occasione di esplorare affascinante Vrbas River Canyon e la sua offerta avventurosa, come il rafting, arrampicata, escursioni giornaliere (solo per citarne alcuni). In cima a questo, è necessario sperimentare la migliore vista di uno dei canyon più belli d'Europa. Per questo, è necessario appuntare il piccolo villaggio chiamato Ljubačevo sulla vostra lista secchio. Questo luogo merita una visita, perché nasconde anche un villaggio etno "Ljubačke Doline", con la sua preziosa collezione di manufatti antichi e tradizionali. Ecco uno sguardo furtivo in questa macchina del tempo.

Fenomeno naturale unico

Questo complesso tradizionale si trova nel villaggio di Ljubačevo, a 17 km da Banja Luka, nel nord della Bosnia-Erzegovina. In realtà è immerso in un grazioso prato collinare, più precisamente in alcune depressioni naturali profonde diverse centinaia di metri, un fenomeno che non esiste in nessun'altra parte d'Europa. Una marmellata unica nel suo genere è la cornice perfetta per un villaggio etno che testimonia antichi modi di vivere in questa regione.

Museo all'aperto

La Dolina di Ljubačke è un luogo affascinante che conserva e presenta un prezioso patrimonio culturale. Una sorta di museo all'aperto con numerosi edifici tradizionali restaurati, che mostra l'aspetto dell'architettura e della vita in generale nel XIX e XX secolo. All'interno del complesso si trova anche un vero e proprio museo con più di 5000 oggetti esposti in diverse collezioni, come quelle etnologiche, antiche e numismatiche. Tutti i reperti sono autentici, provenienti principalmente da varie località dell'ex Jugoslavia, ma alcuni di essi provengono anche da altri continenti.

Concetto rustico

Tutti i tipi di edifici che esistevano non molto tempo fa, si possono trovare qui. Da vecchie case addormentate, fienili, una dispensa, una casa dei pastori, un apiario e una distilleria a botteghe di fabbro, falegname e bottaio. La maggior parte di questi laboratori sono in realtà funzionali, dimostrando diverse vecchie abilità di fare vestiti e oggetti, quasi dimenticati oggi. Il posto centrale nel villaggio etno è dato al mercato, circondato da una taverna, e un sarto, un barbiere, una farmacia, ecc. Complessivamente, ci sono circa 30 costruzioni tradizionali qui.

Cucina autentica

Dopo aver avuto un'occhiata a questo tesoro culturale, il vostro viaggio di tempo dovrebbe finire con un pasto autentico nella taverna di questo villaggio. Dal loro menu completamente tradizionale, il mosto assoluto è l'agnello su uno spiedino o sotto il sač (cucinato sotto la cenere e carbone), torta di grano saraceno fatta in casa e cicvara. Per quanto riguarda le bevande, non lasciate questo posto prima di aver assaggiato la famosa Šljivovica (una grappa di prugne). Nel caso in cui questa bevanda vi colpisca un po' troppo, non preoccupatevi, al Ljubačke Doline potrete dormire in una delle case tradizionali.

Ethno village Ljubačke Doline, Banja Luka
Ethno village Ljubačke Doline, Banja Luka
Ljubačevo, Bosnia and Herzegovina

Lo scrittore

Ljiljana Krejic

Ljiljana Krejic

Sono Ljiljana, della Bosnia-Erzegovina. Essendo un giornalista, non posso sfuggire a questa prospettiva quando viaggio. La mia missione è farvi esplorare l'ultima gemma ancora da scoprire in Europa.

Altre storie di viaggio