Cover Picture © Credits to iStock/Dzmitrock87
Cover Picture © Credits to iStock/Dzmitrock87

Un fine settimana sul mare di Minsk in Bielorussia senza sbocco sul mare

6 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

La Bielorussia si chiama paese dagli occhi azzurri. Quando si pensa ad un'immagine di questo tipo, difficilmente si immagina qualcosa che abbia undicimila occhi azzurri. Ma questo è in realtà il numero di laghi in tutto il paese. Aggiungete 34 000 fiumi e 1650 bacini idrici e paludi, che coprono fino a un terzo di alcuni distretti, e capirete perché la Bielorussia non ha problemi di approvvigionamento idrico. Ma ancora, in Bielorussia, senza sbocco sul mare, non c'è accesso a nessuno dei mari, compresi i più vicini Mar Baltico e Mar Nero. Questo è probabilmente uno dei motivi per cui i cittadini di Minsk chiamano il più grande serbatoio d'acqua, che possono sperimentare, un mare. Per lo stesso motivo, hanno organizzato spiagge sabbiose, parcheggi, scuole di kite-surf e tutto ciò di cui avete bisogno per trascorrere un grande fine settimana in riva al mare di Minsk.

Storia del Mare di Minsk

Francamente, non si può definire ufficialmente il Mare di Minsk un lago (o un mare come se si è ancora in dubbio). Il suo nome ufficiale è "Zaslavl water reservoir" (o "Zaslavlskae vodaskhovishcha" in bielorusso), ed è il secondo più grande serbatoio di acqua artificiale in Bielorussia, dopo Vileyka. Il Mare di Minsk è stato creato nel 1956, quando è stata costruita una talpa sul fiume Svislotch per ridurre le inondazioni e creare un'area ricreativa fuori città per i cittadini di una capitale in rapida crescita. Negli anni '50, il fiume e le acque sotterranee erano sufficienti per la città. Ma poi l'industria ha iniziato a svilupparsi e la domanda di acqua è cresciuta con essa.

Credits to iStock/ChamilleWhite
Credits to iStock/ChamilleWhite

Oggi il Mare di Minsk fa parte del sistema idrico Viliyka-Minsk, che porta l'acqua da Vileyka a Zaslavl, attraverso Krynica e Drozdy a Minsk. La superficie d'acqua del serbatoio è di 31,1 chilometri quadrati e con 3,5 metri di profondità media. Se pensate che fare jogging in giro sarebbe un'idea interessante, considerate il fatto che 51 km di costa renderà più difficile che correre una maratona. Ci sono 11 isole da raggiungere a nuoto e diverse foreste sulle rive per passeggiare.

Chiamata gabbiano

Vivo quasi nel centro della città di Minsk, e c'è una cosa che rende i miei ospiti e me entusiasti - i gabbiani, che volano ogni giorno in giro, in competizione con piccioni, corvi e passeri per un pasto migliore. Ogni volta che li sento fare il loro tipico rumore, ricordo la citazione da un racconto di Vera Polozkova (un poeta e cantante russo contemporaneo): "E' un must vivere in mare, madre". E se una tale sensazione mi cattura durante il fine settimana, può dar luogo a una serie di azioni: controllare l'orario dei treni, fare un paio di telefonate, prendere abiti da escursione da uno scaffale lontano, e preparare una borsa per un grande viaggio, indipendentemente dalla stagione. Che si tratti di inverno nevoso, primavera ventosa, estate soleggiata o autunno piovoso - potete sempre trovare un'attività per godervi il tempo trascorso nel Mare di Minsk.

Picture © Credits to iStock/Dzmitrock87
Picture © Credits to iStock/Dzmitrock87

Weekend barbecue in primavera

La lingua bielorussa non ha un analogo della parola norvegese "utepils", ma quando i primi giorni luminosi iniziano ad arrivare dopo l'inverno, molta gente andrà fuori a godersi il loro primo barbecue nel Mare di Minsk. Per alcuni picnic radicali, potrebbe anche trasformarsi nella loro prima nuotata dell'anno, quindi non fatevi stupire nel vedere le persone che escono dall'acqua quando fuori ci sono circa 10°C. Le spiagge principali sono dotate di una griglia di cancelleria all'aperto, ma possono essere bagnate dopo la neve/pioggia o occupate da altri amanti del picnic, quindi meglio BYOB (portare il proprio barbecue). I servizi igienici sono scarsi, quindi potreste preferire di controllare i cespugli vicini, ma attenzione alle zecche, in quanto sono abbastanza affamati in aprile e maggio dopo un sonno invernale. Se venite con gli animali domestici, usate i repellenti. Se venite senza animali domestici, usate comunque i repellenti e cercate di lasciare la pelle il meno aperta possibile. Non lasciare che le zecche ti impediscano di andare al mare di Minsk. Essere consapevoli è essere preparati a metà, diciamo in Bielorussia.

Picture © Credits to iStock/Valzhina
Picture © Credits to iStock/Valzhina

Prendere il sole e fare kite-surf in estate

Se fuori fa caldo, a volte è difficile trovare un posto libero per l'asciugamano o la coperta sulle spiagge del Mare di Minsk, specialmente nelle zone sabbiose. Assicuratevi di prenotare il vostro posto venendo prima di mezzogiorno, e nascondetevi all'ombra di un albero, se il sole è troppo forte per voi. Le aree balneari ufficiali sono dotate di panchine, spogliatoi e piccoli capannoni. Il nuoto è consentito in tutte le aree balneari ufficiali, ma ogni anno i medici avvertono tutti di non fare tuffi a partire dalla metà di luglio a causa di un flusso d'acqua attivo, che può causare alcune malattie in caso di penetrazione dell'acqua all'interno del corpo. Eppure, vedrete un sacco di persone che nuotano in luglio, agosto e settembre. Non è che non siano consapevoli del rischio, che non pensino che sia così alto come dicono i medici. Ci sono molte altre opzioni: si può anche giocare a pallavolo, noleggiare una bicicletta, prenotare un viaggio su un traghetto, uno yacht o anche una sauna a nuoto con gli amici (un'esperienza incredibile per una festa di compleanno e altre celebrazioni) o anche prendere una lezione di windsurf. E se avete fame, diversi caffè estivi sono al vostro servizio. Controlla i manifesti dell'evento intorno ai parcheggi, potrebbe esserci una grande festa all'aria aperta organizzata all'Isola dell'Amore in estate.

Love Island at Minsk Sea, Zaslavl
Love Island at Minsk Sea, Zaslavl
Picture © Credits to iStock/Sergii Kateryniuk
Picture © Credits to iStock/Sergii Kateryniuk

Autunno caccia fotografica d'autunno

Mentre in primavera la foresta non ha foglie da mostrare, e in estate si possono vedere solo 50 tonalità di verde, una luminosa giornata autunnale al mare di Minsk permetterà ai filtri della fotocamera di prendersi un giorno di riposo. A seconda del periodo, si possono avere intorno a sé tutte le sfumature di giallo, arancione, rossastro e brunastro. In combinazione con l'azzurro del cielo e il riflesso dell'acqua, trasforma ogni scatto in un premiato in alcuni concorsi fotografici di livello mondiale. Inoltre, se sei un fan dei funghi che raccolgono più che fare belle foto, potresti trovarne molte più in profondità nella foresta. Assicurati di avere con te il tuo GPS, controlla ogni tuo passo per non entrare in una palude e non provare MAI a mangiare funghi crudi o cotti fino a quando almeno tre locali e Wikipedia ti dice che è commestibile.

Picture © Credits to iStock/Dzmitrock87
Picture © Credits to iStock/Dzmitrock87

Pattinaggio su ghiaccio in inverno

Normalmente, l'acqua inizia a ricoprirsi di ghiaccio a dicembre e a sciogliersi alla fine di marzo. Il riscaldamento globale cambia l'immagine ogni anno, rendendo possibile per il tempo contorto per mantenere la temperatura fino a -20°C per un paio di settimane a volte, permettendoci di pattinare sul ghiaccio in alcune spiagge (in particolare la spiaggia №3, 4, 5 e 6) perfettamente sicuro. Allo stesso tempo, pattinare sul ghiaccio vicino alla talpa potrebbe essere pericoloso, per favore, per favore, evitatelo. Dovrete portare i pattini da ghiaccio dalla città (noleggiarli in centro città o fare amicizia con la gente del posto e chiedere loro di prestarne un paio), e chiedere ad un amico di venire con voi in caso di emergenza, perché è difficile trovare qualcuno là fuori in inverno, che è allo stesso tempo un motivo perfetto per venire qui per una passeggiata. Una vasta area, coperta di neve e circondata da abeti scuri e pini in alcune parti, vi darà una sensazione emozionante di una triste fiaba invernale. E dalla spiaggia №5, si può anche camminare fino ad una piccola isola nelle vicinanze, rendendo ancora più surreale.

Minsk Sea beach #5
Minsk Sea beach #5

Attività per tutto l'anno nel fine settimana nel Mare di Minsk

Se non avete paura della ricerca di una licenza di pesca, prendete la vostra canna da pesca e godetevi una giornata intera di pesca dalla talpa, discutendo di come siete (non)fortunati entro la fine della giornata. Anche la pesca invernale attraverso i fori del ghiaccio è una grande esperienza, un vero e proprio brivido per svuotare la mente. E se vi preparate per il freddo di cui anche il vostro corpo potrebbe beneficiare, visitate uno dei tre centri di salute (Yunost, Praleska e Primorskiy) situati sulle rive. Ti sentirai come se fossi tornato in URSS al meglio.

Picture © Credits to iStock/Dzmitrock87
Picture © Credits to iStock/Dzmitrock87

Come raggiungere il mare di Minsk

Il mare di Minsk si trova a 17 km da Minsk, e ci sono diverse opzioni per raggiungerlo. Preferisco arrivare in treno (controllare gli orari su https://www.rw.by/en/for) dalla stazione centrale di Minsk (stazione della metropolitana "Ploschad Lenina") o dalla stazione nord di Minsk (stazione della metropolitana "Molodezhnaya"). I biglietti possono essere acquistati presso le biglietterie, che sono un po' difficili da trovare, quindi assicuratevi di avere almeno 20 minuti prima della partenza del treno per trovarli, o un locale che vi accompagni e renda tutto più facile (consigli universali per tutti i tipi di viaggio in Bielorussia). Richiedi i biglietti per "Minskoe More". Quando sei in treno, trova la strada per l'uscita dopo aver sentito "Zhdanovichi", perché la tua stazione è la prossima. Ci sono anche due modi per raggiungerla in auto. Se si arriva dal lato della strada M7 lato del serbatoio, è possibile raggiungere la spiaggia №6 e yacht club o parcheggiare direttamente vicino alla talpa e camminare fino alle spiagge 2,3,4,5. Un altro modo sarebbe quello di seguire la strada №H9036 dall'altro lato, dopo aver superato il quartiere Zhdanovichi e arrivare al parcheggio vicino alla spiaggia №5. Qualunque mezzo di trasporto decidiate di scegliere per raggiungerlo, avrete un grande fine settimana sul mare di Minsk in Bielorussia, senza sbocco sul mare.


Lo scrittore

Ivan Makarov

Ivan Makarov

Pryvitanne, sono Ivan. Ti piacerebbe esplorare la Bielorussia sconosciuta con me? Ho vissuto in altri paesi per un po' di tempo, e ora sono tornato per aiutare la mia patria a mostrare il meglio di sé condividendo con voi storie personali e divertenti.

Altre storie di viaggio