Lavanda armena: Il pane più lungo che tu abbia mai visto

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Il pane è usato quasi ovunque nel mondo, ma oggi parliamo della lavanda armena, che è parte integrante della cucina armena. La lavanda potrebbe essere il pane più lungo che abbiate mai visto in quanto varia da 50 cm a 1 m di lunghezza. Questo pane sottile è fatto senza additivi alimentari. Una volta in Armenia, non perdete l'occasione di provare la lavanda tradizionale fatta in tonica.

Nel 2014, "lavanda, la preparazione, il significato e l'aspetto del pane tradizionale come espressione di cultura in Armenia" è stato iscritto nella Lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell'umanità dell'UNESCO.

Che cos'è Tonir?

La lavanda è preparata in forno di terracotta nel terreno che viene chiamato "tonir" dalla gente del posto. La fabbricazione del tonno è un'attività artigianale. A volte, è coperto con strati di sale e sabbia per tenerlo caldo per più tempo. Il coperchio è di solito in carta o in argilla.

crediti a Katyenka

Oltre al pane, è anche usato per cucinare zuppe o fare un barbecue, mentre contemporaneamente riscalda la casa. Nel periodo precristiano, il tonir era considerato un simbolo del Sole nella terra perché forniva il loro cibo quotidiano ed era considerato vitale quanto il sole. Si credeva che piegandosi sopra il tonir durante la cottura del pane, le donne armene si chinavano al sole.

Come si prepara?

La lavanda armena è una focaccia morbida e sottile che si forma in cerchi e di solito è lunga almeno mezzo metro. L'impasto viene steso su uno speciale cuscino ovale che viene poi schiacciato contro la parete di tonir.

crediti a Emma Marashlyan

E 'facile da usare: basta fare un "brduj" (qualsiasi cibo che è fondamentalmente avvolto nella lavanda si chiama brduj), e godere.

Si tratta di un tipo di pane che può essere essiccato e conservato per lungo tempo (circa 40 giorni). Prima di usarlo, si spruzza un po' d'acqua sulla lavastoviglie e questa diventa fresca come una appena sfornata.

Poiché non è stato possibile coprire l'elevata domanda di lavastoviglie nei mercati - oltre a quella di tonir - ci sono anche molte fabbriche che la producono in una lavastoviglie speciale.

Se non conoscete nessuno in campagna che vi ospiterà e vi mostrerà come viene preparata la lavanda armena, potete ancora comprare e dare un'occhiata alla preparazione del pane più lungo di Erevan. SAS food court potrebbe essere un'opzione.

SAS Food Court
SAS Food Court
11/1 Arshakunyats Ave, Yerevan 0023, Armenia

Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Lusine Vardanyan

Lusine Vardanyan

II'm Lusine, dall'Armenia. Mi piace viaggiare ed esplorare nuovi posti. Mi interessano l'arte, la cultura, la musica e lo sport. Su itinari vi mostrerò l'Armenia come la vedo io.

Altre storie di viaggio