© iStock/ Suprabhat Dutta
© iStock/ Suprabhat Dutta

Bakkhali: il weekend invernale perfetto nel Bengala occidentale

4 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

In India, l'inverno è ampiamente acclamato come la stagione delle vacanze in cui la maggior parte delle persone si dirige verso angoli pittoreschi del vasto paese per rilassarsi. Di conseguenza, tutte le famose destinazioni di vacanza tendono a diventare un vero e proprio chock-a-block con folle esuberanti. Mentre il senso di allegria nell'aria è palpabile, sarà difficile trovare un po' di riposo in mezzo ad essa. E se la quiete è ciò che cercate durante il vostro soggiorno invernale, non dovete cercare oltre la gemma nascosta di Bakkhali nello stato del Bengala Occidentale. Bakkhali è una piccola città incontaminata situata su una delle isole deltaie vicino al Golfo del Bengala. L'aura tranquilla di questa città costiera, unita alle onde esuberanti del mare e alle distese di terra verdeggianti, creano lo sfondo perfetto per un weekend di relax. Ecco una lista di luoghi che dovreste esplorare durante il vostro viaggio a Bakkhali.

Spiaggia di Bakkhali

© Wikimedia Commons/ Dzvuhttllq130
© Wikimedia Commons/ Dzvuhttllq130

La spiaggia di Bakkhali, lunga otto chilometri e larga, incarna la serenità di Bakkhali. Sia la spiaggia che l'acqua sembrano grigie da lontano. Tuttavia, una volta arrivati sulla spiaggia, vedrete che la sabbia è color avorio e le onde che si infrangono contro di essa sono blu. Il verde lussureggiante della foresta di mangrovie nelle vicinanze e l'abbondanza di palme rendono la spiaggia un paradiso tropicale. Il fatto che la costa sia scarsamente popolata aumenta la bellezza della spiaggia. La spiaggia a forma di mezzaluna di Bakkhali è il luogo perfetto per assaporare la bellezza del tramonto, e non diventa più terapeutico di una passeggiata lungo la tranquilla spiaggia al tramonto.

Bakkhali Sea Beach, Bakkhali, West Bengal
Bakkhali Sea Beach, Bakkhali, West Bengal

L'isola di Henry

© Wikimedia Commons/ Titash Samadder
© Wikimedia Commons/ Titash Samadder

Situata a quattro chilometri da Bakkhali, Henry's Island è un'isola remota che è un'estensione del vicino Sundarbans, il più grande ecosistema di mangrovie del mondo. Sull'isola, il sentiero che porta alla spiaggia di Bakkhali è avvolto da giungle di mangrovie che rendono la semplice passeggiata un'esperienza da non perdere. La torre di guardia di Henry's Island offre una vista aerea mozzafiato non solo di Bakkhali, ma di una manciata di isole sparse nel Golfo del Bengala. La spiaggia dell'isola, con la sua acqua calda, la sabbia soffice e l'aria di solitudine, è accattivante.

Henry's Island, West Bengal
Henry's Island, West Bengal

Centro di allevamento di coccodrilli

Anche se le foreste di mangrovie di Bakkhali sono prive di animali selvatici, il centro di allevamento dei coccodrilli offre una grande opportunità per esplorare parte della fauna della regione. Si tratta di un rifugio per diverse specie di coccodrilli - sia sotto forma di un predatore di mammut che di un uovo innocuo. Qui potrete osservare da vicino le creature striscianti, anche se le loro squame dure e la loro potenza vi riempiranno di stupore.

Frazerganj

© iStock/ Suprabhat Dutta
© iStock/ Suprabhat Dutta

La città gemella di Bakkhali, Frazerganj, si trova a soli due chilometri a nord della prima. La città prende il nome da Andrew Frazer, il tenente governatore della provincia del Bengala, nell'India britannica. All'inizio del XX secolo, Frazer ha tentato di trasformare la città in una località turistica, ma i suoi sforzi sono stati vani perché le forti onde del mare hanno spazzato via spesso le costruzioni. Le rovine dell'ufficio e del bungalow di Frazer si possono ancora vedere sulla spiaggia di Frazerganj. Oggi questa cittadina è nota per la sua spiaggia idilliaca e per una serie di mulini a vento.

Frazerganj, West Bengal
Frazerganj, West Bengal

Come raggiungere Bakkhali

© iStock/ Suprabhat Dutta
© iStock/ Suprabhat Dutta

Bakkhali si trova a 126 chilometri da Calcutta, la città della gioia. Mentre si può raggiungere il luogo tramite la ferrovia, si dovrà cambiare più volte il trasporto in questo modo. Quindi, è meglio viaggiare su strada. Si può arrivare a Bakkhali in auto da Calcutta in circa tre ore e mezza. Una volta raggiunto il luogo, voi e il vostro veicolo sarete trasportati attraverso il torrente in cima a un traghetto speciale. In alternativa, potete salire su uno dei tanti autobus diretti a Bakkhali dalla fermata di Dharmatala vicino alla zona del Nuovo Mercato di Calcutta. E se volete viaggiare in treno, salite sul treno locale Laxmikantapur dalla stazione ferroviaria di Sealdah, scendete alla stazione ferroviaria di Namkhana, salite su un taxi o su un autobus da lì per raggiungere Bakkhali, e poi prendete il traghetto per attraversare il torrente. Il periodo migliore per visitare Bakkhali è durante i mesi invernali da novembre a febbraio, perché qui le estati possono essere piuttosto estreme. Se vi capita di visitare l'isola intorno al 15 gennaio, assicuratevi di esplorare il Gangasagar Mela, uno dei più grandi carnevali spirituali dell'India, che si tiene nella vicina isola Sagar.

L'isola di Bakkhali, sequestrata nel Bengala occidentale, è l'epitome della pace e della calma. Un territorio un po' vergine, la regione è costellata dalle calde onde del Golfo del Bengala, dalla ricca vegetazione di mangrovie, dalle torri di guardia e dai mulini a vento. Non c'è posto migliore per un perfetto weekend invernale. A Bakkhali vi aspettano una serie di fantastiche avventure!


Lo scrittore

Hitaishi Majumder

Hitaishi Majumder

Ehi, sono Hitaishi, un editore con sede a Kolkata, in India, e sono qui per presentarvi diverse parti del mio incredibile paese attraverso le mie storie di viaggio sulla gastronomia, la cultura, la storia e molto altro ancora!

Altre storie di viaggio