© Abbey d'Aulne
© Abbey d'Aulne

6. Pellegrinaggio della birra nell'Hainaut : Le migliori birre dell'abbazia e dove berle

6 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Se un giorno sorvolerete il Belgio, noterete immediatamente quanto sia verde il nostro piccolo paese, da nord a sud. In realtà la maggior parte del verde che vedrete, sarà molto probabilmente orzo e luppolo - uno degli ingredienti chiave delle nostre birre!

"La birra, però, ha in mente che il nostro oro liquido si presenta in molte forme e gusti diversi - dal chiaro al scuro, dal dolce al corposo - e c'è un grande senso di orgoglio per ogni birra consumata, in quanto radicata nella tradizione e nella storia. Sareste sorpresi di sapere anche che la birra è diventata particolarmente popolare in tempi di malattie nel Medioevo, poiché tutti sapevano che era più sicuro bere birra che l'acqua! Ecco perché così tante fattorie e monasteri producevano le proprie birre.

Mentre ci sono oltre 1100 diverse marche di birra belga (anche se il numero esatto è ancora in discussione) è difficile scegliere quale birra scegliere, soprattutto se siete in visita breve. Così, con così tante marche ed etichette diverse, abbiamo deciso di fare un po' di ricerca e offrirvi una guida di alcune delle migliori birre della Vallonia - così che visitando e conoscendo la nostra storia lo fate con una buona birra belga in mano! Le birre elencate qui di seguito riguarderanno solo le birre abbazie (nel senso che sono associate ai monasteri e dove una parte del profitto va all'abbazia stessa, o alle sue associazioni di beneficenza), ma seguiranno percorsi della birra più sorprendenti!

1) Abbaye d'Aulne

Prodotto originariamente a : Abbey d'Aulne, Thuin, 657 circa.

Dove berlo: Brasserie Abbey d'Aulne, regione dell'Hainaut.

Che sapore ha: Speziato, forte e con un finale lungo - Tra il 6% e il 9% di alcol.

( © Abbaye d'Aulne)

La ricetta della birra Abbeye d'Aulne risale al Medioevo e nasce nell'omonima abbazia che porta lo stesso nome. L'abbazia fu completamente distrutta nel 1794, quando le truppe francesi entrarono in Belgio - 100 anni dopo, e dopo i restauri iniziò di nuovo a produrre birra. Tuttavia l'abbazia cadde poco a poco nelle mani del tempo e oggi è in rovina.

La Brasserie Val de la Sambre rilevò e cercò di portare la produzione di birra su larga scala. Nel 1950, tuttavia, la brasserie de l'Abbaye d'Aulne ha aperto accanto al sito dell'antica abbazia, e da allora serve birre prodotte localmente ai visitatori e ai viaggiatori con vista sulle rovine e sul fiume Sambre. Consiglierei personalmente di bere la birra alla brasserie d'Aulne vicino all'abbazia, perché non solo il servizio è di alta qualità, ma anche perché nulla batte avere una birra affacciata sulle rovine di dove è stata prodotta una volta.

Abbeye d'Aulne
Abbeye d'Aulne
6534 Thuin, België

2) Abbaye de Bonne Espérance

Prodotto originariamente a : Abbazia della Bonne Espérance, Estinnes, 1130 circa.

Dove berlo: Brasserie la Binchoise, a Binche.

Che sapore ha: Tre diverse varietà - aromi di liquore e caramello - gradazione alcolica dal 6% all'8%.

(© Isidro López-Arcos)

L'abbazia della "buona speranza", dove si trova la statua della "Nostra Signora della Buona Speranza", si trova a Estinnes, nell'Hainaut, ed esiste dal 1130 e fino alla fine del XVIII secolo. Fu abitata da monaci che vivevano in ritirata dalla società, fino a quando fu distrutta dai rivoluzionari francesi nel XVIII secolo. Nel XIX secolo è stato trasformato in una scuola e infine in un centro di ritiro diocesano e di accoglienza per famiglie e pellegrini.

Oggi, la birra non viene più prodotta nell'abbazia (anche se hanno una brasserie proprio accanto al sito dove si può provare la birra - se siete più interessati a visitare l'abbazia) e vi consiglio di prendere 10 minuti di macchina verso la Brasserie la Binchoise, dove in realtà è originariamente prodotta. Qui si producono 23 marche diverse, tra cui l'Abbaye de la Bonne Espérance e un'altra birra preferita, La Scott, una birra invecchiata in una botte di whisky e con l'11% di alcool. Il birrificio non solo produce birra, ma serve anche cibo belga di qualità, "brasserie style", cioè serve piatti singoli che possono essere facilmente abbinati al tipo di birra che si sta bevendo.

Brasserie La Binchoise
Brasserie La Binchoise
Faubourg Saint-Paul, 38, 7130 Binche

3) Abbaye de Forest

Prodotto originariamente a : Abbazia di Forest, Bruxelles, 1105 circa.

Dove berlo : Brasserie Silly (provincia dell'Hainaut).

Che sapore ha : Una varietà, leggera, bionda e rinfrescante - 6,5% di alcol - 2 volte vincitore di bronzo dell'Australian International Beer Award.

(© Dirk Van Esbroeck)

Un'abbazia benedettina fondata nel 1105 da un torrente, si trova in realtà nel distretto di Forest (letteralmente "foresta") a Bruxelles; tuttavia, poiché prodotta in Walonia, abbiamo deciso di inserirla nel nostro elenco. In realtà era un monastero costruito per le donne ed è per questo che troverete una donna priora sulla bottiglia. Anche se la ricetta è stata elaborata qui, è necessario visitare la Brasserie of Silly per incontrare la sua sede di produzione. Rispetto ad altre birrerie, questa birreria è piuttosto piccola e quindi le visite possono essere fatte solo su prenotazione per 5 €, sicuramente vale la pena spendere in quanto si arriva a vedere l'intera produzione della birra e anche assaggiarla. Tuttavia, continuate a controllare il loro sito web, dato che molto spesso lanciano attività ed eventi nel birrificio, che è aperto al pubblico.

Brasserie Silly
Brasserie Silly
Rue Ville Basse 2, 7830 Silly, België

4) Abbaye de Saint Martin

Prodotto originariamente a : Abbazia di St. Martin, Tournai, 1096 circa.

Dove berlo: Birreria Brunehaut, Tournai.

Che sapore ha : 4 varietà diverse - Altamente fermentato e prodotto con 3 diversi tipi di luppolo - sapore molto ricco - tra il 7 e il 9% di alcool.

(© Brasserie Brunehaut Brewery)

Nel 1096 il vescovo Radbot permise ai monaci dell'abbazia di San Martino di iniziare a produrre birra nella loro abbazia, cosa che in realtà fecero fino alla sua distruzione da parte delle truppe rivoluzionarie francesi, nel 1793. Fortunatamente, le ricette della birra sono state accuratamente scritte e conservate dai monaci, consentendo di riprodurla nel 1890 nella brasserie di Brunehaut, a 10 km da Tournai. Oggi, dove un tempo sorgeva l'abbazia di San Martino, è la sede dell'Hotel de Vill della città di Tournai.

Mentre non è rimasto molto dell'abbazia vera e propria, il birrificio Brunehaut si è preso cura di lasciare almeno un resto dell'abbazia passata, rappresentando sull'etichetta di questa classica birra belga uno dei bicchieri colorati unici che un tempo ospitava l'abbazia. Grazie ai manoscritti trovati e ai disegni accuratamente riprodotti, è stato possibile riprodurlo facilmente (anche se le etichette più moderne non lo includono più). La birreria Brunehaut può essere visitata a pagamento, ma vi chiede di prenotare in anticipo tramite e-mail.

Brasserie Brunehaut
Brasserie Brunehaut
Rue des Panneries 17, 7623 Brunehaut, België

5) Saint-Feuillien

Prodotto originariamente a : Abbazia di Saint-Feuillien du Rœulx, Hainaut, 1125 circa.

Dove berlo: Brasserie St. Feuillien a Le Roeulx.

Che sapore ha : Speziato croccante e terroso anche se è una birra bionda - 7,5% di alcool.

( © puamelia )

Ispirata dal monaco Feuillien de Fosses (un monaco irlandese venuto come missionario in Belgio nel VII secolo), martirizzato nel 655 a Roeulx, l'abbazia di St feuillien fu eretta nel 1125 proprio in quel luogo. Solo durante la Rivoluzione Francese l'abbazia subì le sue devastanti conseguenze, e oggi nel parco del castello dei Principi di Croÿ-Rœulx sono rimasti solo pochi segni della sua esistenza.

La birra St. Feuillien viene prodotta ufficialmente nel birrificio St. Feuillen dal 1873 e cresce non solo in dimensioni ma anche in varietà di birre regionali. Soprattutto, il birrificio è noto per l'organizzazione di "eventi di abbinamento gastronomico", per mescolare e insegnare ai visitatori come miscelare birra e formaggio secondo il giusto gusto e la giusta consistenza. Le serate di abbinamento gastronomico sono organizzate mensilmente e comprendono un aperitivo di benvenuto, una visita guidata in birreria e una degustazione di quattro diverse birre e 5 formaggi accuratamente selezionati presentati dal maestro stagionatore Jacquy Cange.

St-Feuillien
St-Feuillien
Rue d'Houdeng 20, 7070 Roeulx, Hainaut, Belgium

Ora che abbiamo visto la nostra top 5, hai già provato una di queste birre?


Lo scrittore

Lauren Klarfeld

Lauren Klarfeld

Ciao, sono Lauren - nato in Belgio e cresciuto in una famiglia multi-culturale. Sono guida turistica e scrittore freelance da molti anni, scrivendo della psicologia del viaggio ma anche dei luoghi più autentici che ho visitato!

Altre storie di viaggio