La santa trinità di Bruxelles: Guida al miglior cioccolato

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Photo credit @R.Makishev
Photo credit @R.Makishev

Continuando il nostro viaggio della Santa Trinità di Bruxelles, dalle migliori patatine fritte al luogo dove si può provare la più grande varietà di birre tradizionali, ci fermiamo ora nella mia parte preferita. Che tu abbia o meno un dente dolce, sono sicuro che puoi apprezzare il condimento più dolce e conosciuto al mondo - il cioccolato. Il Belgio, la patria del cioccolato, gratificherà sicuramente i vostri sensi e porterà la vostra barra dei criteri al top, perché una volta provato questo, non vorrete mai più tornare indietro. Interessato? Allora continua a scorrere!

Photo credit @Natasha Nukova
Photo credit @Natasha Nukova

Come per qualsiasi altra cosa che fa parte della santa trinità di Bruxelles, il grande cioccolato si trova quasi ad ogni angolo. A seconda del vostro budget, potrete sempre gustare il cioccolato di alta gamma nei negozi più famosi di Leonidas e Godiva. Ma, cosa succede se vi dico che c'è un luogo, così facilmente accessibile, dove si può avere l'opportunità unica di conoscere tutta la storia del cioccolato, insieme alle degustazioni più gustose, e tutto questo andando in un museo? Infatti, tutto questo è molto vero e possibile al Museo del Cacao e del Cioccolato di Bruxelles.

Museum of Cocoa and Chocolate, Brussels
Museum of Cocoa and Chocolate, Brussels
Street of the Golden Head 9, 1000 Brussels, Belgiya

È interessante notare che il Museo del Cacao e del Cioccolato di Bruxelles è un progetto, fondato da due famiglie The Van Lierde - Draps, che hanno condiviso la passione per il mondo del cacao e del cioccolato e hanno deciso di aprire un museo nel 1998. A dieci anni dall'apertura, più di 80.000 persone diverse, turisti e locali, hanno visitato il famoso museo, che testimonia la sua unicità e l'alta qualità.

Lo sforzo delle due famiglie si è tradotto in una promozione del cioccolato belga di alta qualità aprendo al pubblico la loro eccellente istituzione educativa, gastronomica e divertente. Percorrendo le diverse sale espositive, si può conoscere la storia di questo prezioso bene, dalle origini alla sua trasformazione in prodotto finito. Vuoi saperne di più? I campioni di cioccolato possono essere degustati durante la visita mentre si assiste ad una dimostrazione del maestro cioccolatiere. In seguito, si è liberi di passeggiare per il museo. Scommetto che una visita al museo non è mai stata così divertente, dopo tutto.

Photo credit @Natasha Nukova
Photo credit @Natasha Nukova

Crediti fotografici di copertina @Natasha Nukova


Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Lejla Dizdarevic

Lejla Dizdarevic

Sono Lejla, serbo, serbo, appassionato di scrittura, radio e teatro. Vorrei mostrarvi le gemme nascoste dei miei amati paesi balcanici.

Altre storie di viaggio