I tori di Fuschl: La più grande scultura europea

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Quando si visita una pittoresca regione del Salzkammergut, si può facilmente imbattersi in un edificio dall'aspetto molto strano, parzialmente nascosto tra gli alberi e la più grande scultura in bronzo europea chiamata i Tori di Fuschl. Questo moderno complesso di edifici con un'enorme statua non è probabilmente qualcosa che ci si aspetterebbe di vedere in uno scenario da favola della regione montuosa e lacustre austriaca.

Questo complesso è stato costruito per la sede della più grande e famosa azienda austriaca Red Bull. Sono sicuro che quasi tutti voi avete sentito parlare di un drink che "vi dà le ali".

Photo © Credits to slowcentury
Photo © Credits to slowcentury

Complesso della sede centrale

La sede centrale si trova in una piccola città austriaca di soli 1500 abitanti chiamata Fuschl am See, e la città si trova sulla riva del bellissimo Fuschlsee, nella perfetta cornice naturale delle Alpi. Un co-proprietario della società Red Bull Dietrich Mateschitz, nota per il suo avido mecenatismo artistico, ha deciso di non commissionare ad un architetto la costruzione della sede della sua azienda, ma ad un artista. Jos Pirkner, scultore e artista tirolese, ha progettato, progettato e realizzato tutto: gli edifici, il giardino e le opere d'arte nei minimi dettagli. Gli ci sono voluti otto anni per portare a termine questo compito.

Il complesso è costituito da due edifici a forma di vulcano circondati da un lago artificiale, da un lato, e dal bellissimo giardino, dall'altro lato. L'artista ha usato la forma del vulcano come simbolo dell'evento più energetico del nostro pianeta. Gli edifici per circa 700 dipendenti sono stati costruiti quasi esclusivamente in vetro, basalto, granito e metallo - un riferimento all'origine vulcanica. Il complesso della sede centrale non è un'architettura convenzionale, sobria e neutrale, ma qualcosa di fuori dall'ordinario, qualcosa che può rendere visibile l'energia. L'architetto Pirkner, amico di lunga data di Mateschitz, non aveva i vincoli finanziari e artistici per raggiungere questo obiettivo.

I tori della statua di Fuschl

Una statua di 22,5 metri di lunghezza del gregge di tori chiamata "Bullen von Fuschl" è il capolavoro centrale dell'intero complesso. La mandria di 14 tori di bronzo sembra che stiano prendendo d'assalto dagli edifici a forma di vulcano. Questa imponente opera d'arte è considerata la più grande scultura in bronzo in Europa. E' un'attrazione per tutti i passanti. Jos Pirkner ha usato 57 tonnellate di argilla e 25 tonnellate di bronzo per scolpire una scultura gigantesca e ci sono voluti sei anni per completarla.

La sede centrale non è aperta al pubblico. Tuttavia, tutti possono fare una passeggiata nel giardino e godersi l'architettura del complesso e ammirare i tori di Fuschl - la più grande scultura europea.


Lo scrittore

Ogi Savic

Ogi Savic

Io sono Ogi. Giornalista ed economista, vivo a Vienna e mi appassiona lo sci, i viaggi, il buon cibo e le bevande. Scrivo di tutti questi aspetti (e non solo) della bella Austria.

Altre storie di viaggio