Cover picture © credits to Flickr/Turistička organizacija Banja Luka
Cover picture © credits to Flickr/Turistička organizacija Banja Luka

Il Ponte di Pietra, la più bella formazione rocciosa della Bosnia

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Se sei un appassionato scalatore alla ricerca di nuove falesie, stai per scoprire la tua prossima destinazione imperdibile nei Balcani. Conosciuta come la regione più avventurosa della Bosnia-Erzegovina, i dintorni di Banja Luka si riempiono di rocce nascoste e impegnative. Se vi piacciono quelli più emozionanti, allora un leggendario Stone Bridge è quello che fa per voi. Sorvolando il fiume Vrbas, questo fenomeno naturale si trova a soli due chilometri di una città mozzafiato chiamata Krupa na Vrbasu. L'arrampicata sul ponte di pietra garantisce un'esperienza indimenticabile e alcune viste panoramiche. Quindi, gli amanti della natura e gli amanti dell'adrenalina, preparatevi per la migliore falesia della Bosnia.

L'origine del Ponte di Pietra

Picture © credits to Flickr/Turistička organizacija Banja Luka
Picture © credits to Flickr/Turistička organizacija Banja Luka

Il ponte di pietra, noto anche come "Djevojački most" o "il ponte delle ragazze", è una meraviglia naturale che nessun alpinista vuole perdere. Situata 24 chilometri a sud di Banja Luka, è la zona di arrampicata più attraente e più alta del paese. Prendendo la strada verso Jajce, per esempio per esplorare le cittadelle medievali della Valle di Vrbas, noterete questa rupe sulla riva destra del fiume Vrbas, poco prima di Krupa na Vrbasu. Si ritiene che il ponte di pietra sia stato creato dall'erosione del vento che ha perforato la roccia per secoli prima che assumesse l'aspetto attuale. E' difficile dire quando si è formata questa rarità, ma alcuni dicono che risale a un millennio fa.

Arrampicata, escursioni, relax

Picture © credits to Turistička organizacija Banja Luka
Picture © credits to Turistička organizacija Banja Luka

Nella zona della falesia più alta della Bosnia sono disponibili circa 40 vie d'arrampicata di diversa difficoltà e lunghezza. Il ponte di pietra è alto circa 60 metri e offre possibilità di arrampicata, discesa in corda doppia e trekking. Oltre ad essere la più importante area di arrampicata in Bosnia ed Erzegovina, il ponte di pietra è anche il punto di partenza di un sentiero escursionistico lungo 60 chilometri chiamato "Kočićevim stazama", che porta al monastero di Gomionica. Oltre all'arrampicata e all'escursionismo, questo luogo è perfetto per rilassarsi e ammirare il panorama. Il sito attira molti amanti della natura e fotografi grazie alla sua fantastica vista sulla valle di Vrbas e sulla gola di Zvečaj.

Drill & Chill Climbing e Highlining Festival

Picture © credits to Drill & Chill Climbing and Highlining Festival
Picture © credits to Drill & Chill Climbing and Highlining Festival

Le impegnative rocce del Vrbas Canyon sono un'ottima scelta per tutti gli amanti dell'arrampicata. Ma se siete alla ricerca della migliore falesia della Bosnia, l'arrampicata su Stone Bridge dovrebbe essere nella vostra lista dei secchi. Se prendete la strada da Banja Luka verso Jajce, dopo 24 chilometri, sulla destra, noterete il ristorante Ada. Su entrambi i lati della strada, c'è un parcheggio, dove è possibile lasciare l'auto. Dopo di che, attraversare un ponte pedonale sul Vrbas e seguire il sentiero verso il ponte di pietra. Questo incredibile colpo d'occhio può essere raggiunto solo a piedi, e ci vorranno circa 15 minuti di escursione seria. Se sei un vero cercatore di adrenalina, ti consiglio di venire qui a settembre, quando uno dei migliori eventi di arrampicata e di alta montagna del mondo - il Drill & Chill Festival si svolge nel vicino Tijesno Canyon. Questo è un must assoluto che non vuoi perdere!

Kameni Most (Stone Bridge), Banja Luka
Kameni Most (Stone Bridge), Banja Luka
Krmine, Bosnie-Herzégovine

Lo scrittore

Ljiljana Krejic

Ljiljana Krejic

Sono Ljiljana, della Bosnia-Erzegovina. Essendo un giornalista, non posso sfuggire a questa prospettiva quando viaggio. La mia missione è farvi esplorare l'ultima gemma ancora da scoprire in Europa.

Altre storie di viaggio