© Mark Levitin
© Mark Levitin

Attrazioni culturali di Ninh Binh, Vietnam del Nord

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Ninh Binh, una città moderna nel nord del Vietnam, è famosa soprattutto per il paesaggio circostante - uno dei migliori esempi di montagne carsiche del paese. Ma oltre alla natura, ha anche una serie di attrazioni culturali meno visitate: un'antica cittadella, una strana cattedrale cristiana simile a una pagoda e il più grande tempio buddista del Vietnam. Infine, è rinomato localmente come il centro del commercio di carne di cane - una succulenta delizia culinaria per turisti del cibo senza scrupoli.

Cittadella di Hoa Lu

© Mark Levitin
© Mark Levitin

L'antica capitale del Vietnam, la cittadella di Hoa Lu, sarebbe più interessante per gli appassionati di storia che per i turisti comuni. Non è rimasto molto in piedi della città originale, e ancora meno ha mantenuto una parvenza dell'aspetto originale dopo l'intenso restauro. Questo è ciò che sostengono la maggior parte delle guide e dei siti web, e sono in parte veri, con una correzione: il festival annuale di Hoa Lu (data fissata secondo il calendario lunare vietnamita, di solito intorno alla metà di aprile) quando la storia rivive attraverso un'elaborata cerimonia. Non si tratta di una ricostruzione, né di uno spettacolo - rendere omaggio agli antenati è una parte essenziale delle credenze vietnamite, e gli imperatori che governavano da questo luogo meritano tale devozione. I festeggiamenti sono incentrati intorno alla tomba dell'imperatore Dinh Tien Hoang e comportano l'acquisizione rituale dell'acqua dal fiume, processioni di adoratori vestiti di tutto punto che portano palanche con i simboli dell'imperatore, spettacoli di danza e impressionanti fuochi d'artificio di notte. In qualsiasi altro momento, la tomba, altri due templi e un giardino con una serie di archi squisiti sono le uniche cose da vedere.

Hoa Lu Citadel, Ninh Binh
Hoa Lu Citadel, Ninh Binh
Hoa Lư District, Ninh Bình Province, Vietnam

Phat Diem

© Istock/ClaudineVM
© Istock/ClaudineVM

Se pensate di sapere com'è fatta una cattedrale cristiana, vi aspetta una grande sorpresa. All'esterno, la massiccia chiesa di Phat Diem è indistinguibile da una pagoda vietnamita media. All'interno, non è meno bizzarra. Gli alti rilievi sulle pareti che rappresentano scene bibliche sembrano essere stati creati da qualcuno che ha sentito parlare dell'eroica vittoria di San Giorgio, ma non dei draghi europei. Così, il povero rettile ucciso assomiglia a un incrocio tra un potente essere celeste cinese e un'anguilla pesantemente lapidata. L'ingresso è dotato di un grande padiglione, più sontuosamente adornato del tempio stesso - in tempi antichi, i reali locali erano soliti sedersi qui e guardare quegli strani seguaci di un dio giustiziato eseguire i loro incomprensibili rituali. Costruita alla fine del XIX secolo, la cattedrale dovrebbe avere un grande significato storico, ma per un viaggiatore è soprattutto la chiesa più esotica da visitare nel sud-est asiatico.

Phat Diem Cathedral, Ninh Binh
Phat Diem Cathedral, Ninh Binh
TT. Phát Diệm, Kim Sơn District, Ninh Bình Province 430000, Vietnam

Pagoda Bai Dinh

© Istock/nizzit
© Istock/nizzit

Il complesso della pagoda di Bai Dinh, completato di recente, non è un monumento storico ma un luogo di culto attivo. La sua fama risiede nelle sue dimensioni: è il più grande tempio del Vietnam. Forse non così eccezionale, vale la pena fare una deviazione per vedere le osservanze religiose quotidiane dei vietnamiti, la cui "triplice fede" combina versioni localizzate di confucianesimo e taoismo con il buddismo Chang. I fotografi apprezzeranno i tipici interni scuri con il fumo blu dei bruciatori d'incenso evidenziato dai raggi di sole dalle finestre e le file di statue arhat nelle gallerie semi-esterne.

Bai Dinh Pagoda, Ninh Binh
Bai Dinh Pagoda, Ninh Binh
Xã, Gia Sinh, Gia Viễn, Ninh Bình, Vietnam

Ristoranti per cani

© Istock/Sebastien Boisvert
© Istock/Sebastien Boisvert

No, questo non è il posto dove vai a dare da mangiare al tuo Fido. Qui è dove lo mangiate. Ninh Binh è il punto focale della controversa attrazione culinaria del Vietnam del Nord: la carne di cane (i quartieri di Bich Dao e Dong Thanh sono dove si trova la maggior parte dei ristoranti specializzati). Lasciando da parte le questioni morali, è innegabilmente parte integrante della cultura, intrecciata con il folklore e le credenze spirituali. Se frequentate i ristoranti di cani qui, noterete fluttuazioni significative nel numero di clienti. Questo perché i benefici magici del mangiare cani dipendono dalla fase lunare: per esempio, il cane giallo è particolarmente buono per la salute durante l'ultimo quarto del ciclo lunare. Gli animalisti possono mantenere alte le loro speranze, dato che il commercio di carne di cane viene gradualmente limitato in tutta l'Asia; gli appassionati di vecchie usanze e gli aspiranti etnografi dovrebbero affrettarsi per lo stesso motivo. E, naturalmente, è gustosa.


Lo scrittore

Mark Levitin

Mark Levitin

Sono Mark, un fotografo professionista di viaggi, un nomade digitale. Negli ultimi quattro anni sono stato in Indonesia; ogni anno trascorro circa sei mesi e l'altra metà dell'anno in viaggio verso l'Asia. Prima di allora, ho trascorso quattro anni in Thailandia, esplorando il paese da ogni punto di vista.

Altre storie di viaggio