la nostra festa musicale a luglio

5 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Musica, misticismo, diversità, amore ed ecologia

Dolore, il mio amore! Quest'anno è la trentesima edizione di questo eclettico festival di musica alternativa, indipendente e multiculturale, e dal 2001 sono sempre presente a questa manifestazione. Il motivo principale è che ho vissuto a Dour per diversi anni e mia madre vive ancora lì, ma soprattutto, io sono un grande fan dei grandi sentimenti che si arriva a sperimentare quando sono a questo festival. Vediamo artisti conosciuti performare, ma anche sconosciuti, con molti stili di musica tutti mescolati insieme. Solo musica pura e buona in una comunità di persone buone: rock, il meglio della musica elettronica, hip hop, trip-hop, reggae, drum'n'bass, dub music, punk, e molti altri ... per 5 giorni che sarà tutto per le vostre orecchie, il vostro corpo e la vostra mente. Per darvi un'idea, vi invito ad ascoltare la playlist di quest'anno.

Nel corso del tempo, il festival è cresciuto in dimensioni, e nel 2017 ha accolto più di 240.000 spettatori provenienti da tutta Europa. Non potremo mai ringraziare abbastanza l'onorevole Carlo Di Antonio per averlo creato. Grazie Carlo!

Posizione

Dour è un piccolo villaggio francofono situato nella regione vallona nella provincia dell'Hainaut. Ed è nella Plaine de la Machine à Feu che si svolge ogni anno il festival, un vecchio sito di estrazione del carbone che non ha quasi traccia. Ci troviamo tra campi, prati e alberi per un'atmosfera di campagna e la forza dei fiori. Ed è quello che vogliamo!

Il campeggio

Douuureuuuuuuuhhhhh (L'urlo che suona come un grido di guerra da tutti i Festival-Goers)

Per un'esperienza completa del Dour festival e della sua atmosfera, è ovviamente necessario soggiornarvi, come ogni buon frequentatore del festival. E un vero frequentatore del festival dorme in tenda con il suo sacco a pelo. Il campeggio è gigantesco, con servizi igienici, stand gastronomici, bancarelle di bevande (birra, birra), sorgenti (punti d'acqua), docce. Inutile dire che i primi ad arrivare sono sempre i migliori serviti. Quindi, se si desidera impostare il vostro nido accogliente nel miglior posto possibile, è necessario arrivare con largo anticipo. Per i più preziosi e i più esigenti ci sono hotel e pensioni nelle vicinanze. E all'interno del campeggio stesso, ci sono un campeggio verde, un campeggio Comfort e un campeggio per le persone con mobilità ridotta. A seconda delle condizioni atmosferiche, non dimenticate: un bikini, pantaloncini, scarpe da ginnastica, e uno spray nasale per la polvere. In caso di pioggia: giacca antipioggia, cappuccio e stivali in gomma per il fango.

Fasi

L'ultima arena

L'ultima arena è il più grande palcoscenico all'aperto dove troverete i nomi più grandi della line-up di qualsiasi stile. È impossibile non andare almeno una volta. Solo per fare l'acquolina in bocca: Die Antwoord, Giustizia, Vitalic, CypressHill, Paul Kalkbrenner, Pixies, Selah Sue, Snoop Dogg, The Hives, The Prodigy, The Smashing Zucche, Wu-Tang Clan...

De Red Bull Elektropedia Balzaal

Questo palcoscenico all'aperto è dotato di schermi ed effetti di luce. De Red Bull Elektropedia Balzaal è per gli amanti della musica elettronica...................................................................................................................................................................................... Drum'n'bass, techno, deep house, dubstep,... tutto bene! Per citarne alcuni che sono stati lì: Adam Beyer, Charlotte de Witte, Nina Kraviz, Solomun, Dave Clarke, Kollektiv Turmstrasse, Kölsch, Boris Brejcha,... Quindi, stai arrivando?

Boombox

Boombox è un palco coperto che ospita hip-hop, soul, RnB, swing artist provenienti da tutto il mondo, suoni dal futuro o la mia cara dub music. Sono stati lì: Panda Dub, Damso, Romeo Elvis, Lorenzo, Baauer, BadBadNotGood, Gatto cachemire, Lotus volante, Gramatik, Orelsan,...

La Petite Maison Dans la Prairie

La Petite Maison Dans la Prairie è un palcoscenico coperto di musica indie e suoni innovativi. Gruppi confermato, scoperto, calmo e delizioso (o no ...) Li abbiamo visti : Rone, Trentemøller, QUI, Darkside, Django Django, Fauve, Gold Panda, Jon Hopkins, Klaxons, La Femme, Mogwai, Mount Kimbie, La guerra alla droga ...

La Caverna

La Caverne è un palcoscenico coperto per gli appassionati di garage rock, hardcore techno, punk, sventura, fanghi,... La roccia non è morta! Sono andati: Sleaford Mods, AmenRa, Brutusco, Templi, Le Strisce, Dubfire, Dax J, Le Uccide, Castelli di Cristallo, Pendolo, Igorrr, Casual Gabberz, Manu Le Malin.

Angolo doppio

Dub Corner è un palcoscenico coperto per gli amanti del dubplate, importato dalla Giamaica e trasformato in Inghilterra. Li abbiamo visti in questa fase: Omar Perry, Re Terremoto, Cracovia in Dub, Aba Shanti, Canale Uno, Dub invasori, Iration Steppe, Re Shiloh, Stand alta pattuglia,...

Le Labo

Le Labo è un piccolo palcoscenico coperto che è il "laboratorio" dove a volte sperimentiamo di fare musica 100% rock, nuove idee e scoperte. Sono venuti: RY X, Demian Licht, DJ AZF, Chimica, Asce rosse, Superpoze, Romare, Palme Trax, A.G. Cook, Acid Arab, Batida, Clap! Clap, Dan Diacono, Detroit truffa, famiglia Grasso Bianco, Flavien Berger, grande fuoco di montagna....

Line-up 2018

Paul Kalkbrenner, I Fratelli Chimici, Selah Sue, Pan-pot, Goldfox, Mr. Oizo, Stephan Bodzin, Baz & Simplistix feat. Mc Seko, Dave Clarke... Scopri qui il programma completo di Dour 2018. Ci vediamo l'11 luglio.

Per acquistare i biglietti è qui.

La musica è la soluzione migliore per qualsiasi problema
Dour Festival
Dour Festival
Plaine de la machine a feu, 7370, 7370 Dour, Belgique

Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Roxane Casula

Roxane Casula

Sono Roxy, un fan della natura, dell'arte, dei viaggi, della musica e delle feste dal Belgio. Sono giocoso per scoprire tutte le bellezze e le diverse culture della nostra piccola terra blu.

Altre storie di viaggio