Credit © iStock/Elena Odareeva
Credit © iStock/Elena Odareeva

Tracce dell'antico Egitto a Roma

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Ci sono molti luoghi di Roma collegati all'antico Egitto, poiché il legame tra queste due civiltà millenarie è molto stretto.

Dopo la conquista in terra egiziana da parte dell'imperatore romano Giulio Cesare, Roma conosce la grande civiltà del Medio Oriente. Oggi sono numerose le testimonianze della Roma egizia o che evocano l'Egitto - a cominciare dalla Piramide Cestia, costruita nell'area dell'Ostiense, completamente rivestita di marmo bianco di Carrara.

© iStock/lucamato
© iStock/lucamato
Pyramid Cestia Rome
Pyramid Cestia Rome
Via Raffaele Persichetti, Roma RM, Italia

Gli Obelischi

Non solo le piramidi ma soprattutto gli obelischi sono testimoni dell'antico rapporto tra Roma e l'Egitto. Inoltre, vi sono molti piccoli templi dedicati al culto di Iside e Serapide, quasi completamente distrutti, e i resti di statue e sculture risalenti all' antico Egitto.

© Mara Noveni
© Mara Noveni

In epoca imperiale gli obelischi non avevano solo una funzione decorativa, ma ricordavano le vittorie, ed erano un segno del potere della civiltà. Durante le invasioni barbariche, molti di questi obelischi furono distrutti o persi. Solo in epoca rinascimentale e barocca furono trasferiti nelle piazze di Roma. L'obiettivo di Papa Sisto V era quello di creare un itinerario turistico-religioso per i pellegrini, che venivano aiutati a trovare la loro strada seguendo il cammino attraverso gli obelischi.

Poi, su raccomandazione di Papa Sisto V, furono collocati 4 obelischi: uno in Piazza San Pietro, uno in Esquilino, uno in San Giovanni in Laterano e uno in Piazza del Popolo. Più tardi, altre famose piazze di Roma furono abbellite da obelischi egiziani.

L'Obelisco Lateranense è il più antico, e viene da Tebe (ora Luxor), di fronte al tempio di Amon a Karnak. L'obelisco di Piazza San Pietro è l'unico ancora esistente e proviene da Eliopoli, così come l'obelisco Flaminio, situato in Piazza del Popolo.

Basilica Papale di San Pietro, Vaticano
Basilica Papale di San Pietro, Vaticano
Piazza San Pietro, 00120 Città del Vaticano, Vatican
Arcibasilica Papale di San Giovanni in Laterano
Arcibasilica Papale di San Giovanni in Laterano
Piazza di S. Giovanni in Laterano, 4, 00184 Roma, Italie
Esquilino Obelisk
Esquilino Obelisk
Piazza dell'Esquilino, Roma RM, Italia
Piazza del Popolo
Piazza del Popolo
Piazza del Popolo, 00187 Roma, Italie

L'Accademia Egizia di Roma

L'Accademia Egiziana di Roma è un luogo dove è rappresentata tutta la cultura egiziana, sia antica che moderna. Ospita il Museo Egizio, che illustra passaggi salienti della grande storia dell'antico Egitto attraverso repliche uniche di parte dell'equipaggiamento funerario della Tomba del faraone Tutankhamon.

All'interno dell'Accademia Egizia, che ricorda la Biblioteca di Alessandria d'Egitto come forma architettonica e decorazione esterna, sono ospitati vari tipi di arte. Attraverso mostre, concerti, eventi culturali, conferenze, conferenze, viene illustrato l'intero mondo delle belle arti egiziane.

Egyptian Academy in Rome
Egyptian Academy in Rome
Via Omero, 4, 00197 Roma RM, Italia

Musei Vaticani

Di grande importanza per qualità e quantità di pezzi, il Museo Gregoriano Egizio fu fondato all'interno dei Musei Vaticani da Papa Gregorio XVI e ospita una vasta collezione di reperti provenienti dall'antico Egitto. Il materiale esposto comprende papiro, mummie, il famoso Libro dei Morti e la Collezione Grassi.

Musei Vaticani
Musei Vaticani
Viale Vaticano, 00165 Roma

Musei Capitolini

La sala egizia comprende una notevole statuaria con pezzi egiziani. La collezione di glittica recentemente donata dalla famiglia Santarelli, ospitata a Palazzo Clementino Caffarelli, presenta vari pezzi egiziani.

Musei Capitolini
Musei Capitolini
Piazza del Campidoglio, 1, 00186 Roma, Italie

Foto di copertina © iStock/TheBlondeshot


Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Mara Noveni

Mara Noveni

Mi chiamo Mara, sono italiana, sono nata a Roma e cresciuta nella splendida Toscana. Da sempre innamorata della lettura e della scrittura, ho completato questo modo di esprimermi attraverso la fotografia, in particolare la fotografia di strada e di viaggio. Grazie alle mie numerose e lunghe esperienze di viaggio, ho arricchito la mia mente e la mia vita interiore.

Altre storie di viaggio