Cover picture © Credit to: iStock /Arsty
Cover picture © Credit to: iStock /Arsty

Le carceri estoni abbandonate: i luoghi da vedere

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Le carceri, di solito, non sono i luoghi in cui chiunque voglia veramente andare volontariamente e non sono considerate attrazioni turistiche. Ma ripensateci - queste prigioni estoni abbandonate potrebbero farvi pensare il contrario, perché sono davvero i luoghi da vedere.

Laguna blu con una prigione in cima

Conosciuta anche come la laguna blu dell'Estonia, una cava a Rummu nasconde molti segreti oscuri. Il carcere è stato istituito nel 1938, e lo scopo principale era quello di mettere i prigionieri a lavorare in cava. L'ardesia era all'epoca il materiale da costruzione più importante, e poiché il lavoro era molto difficile, era facile utilizzare i prigionieri. Da allora, nel bel mezzo della cava si trova "una montagna di cenere", che in realtà è costituita da rifiuti minerari. Quando l'ardesia perse la sua popolarità, la prigione cominciò a perdere il suo punto di vista e le pompe che tenevano l'acqua fuori dal carcere furono spente. L'acqua ha riempito la cava velocemente, ed è così che abbiamo ottenuto la nostra laguna blu, la montagna di cenere e la prigione sottomarina. Rummu era un luogo di nuoto popolare per molto tempo. Ma poiché molti temerari hanno deciso di saltare dalle pareti della prigione verso l'acqua blu brillante, non è stato considerato sicuro e chiuso. Ma non teneva lontani i visitatori. Gli imbucati ficcanaso hanno comunque trovato un modo per entrare e nuotare. Ma attenzione, non vi consiglio di schiantarvi senza invito se non volete diventare un pasto gustoso per un cane da guardia. Poiché è impossibile tenere le persone lontane, il posto è ancora aperto per le visite, quindi vi consiglio di visitarlo con una guida, non da soli.

Picture © Credit to: iStock/NordicMoonlight
Picture © Credit to: iStock/NordicMoonlight
Rummu quarry
Rummu quarry
Rummu quarry, Rummu, Harju County, Estonia

La prigione di Eery al mare

Un'altra prigione deserta si trova sulle rive di Tallinn. Questo luogo orrendo chiamato Patarei era probabilmente il luogo più temuto, quando l'Estonia era occupata dalle forze naziste e sovietiche, e quando venivano eseguite molte condanne a morte. Probabilmente le storie e le leggende piene di paura che girano intorno alla prigione sono peggiori di quanto fosse in realtà. Ma onestamente, una stanza con le pareti rosse e un foro nel pavimento dice solo una cosa - è stata usata per alcuni scopi spaventosi. Dopo la chiusura, la prigione era aperta ai visitatori. Ci sono stati dei tour, e si possono affittare alcune stanze per fare la festa di compleanno e..... probabilmente non ci crederai mai - feste di rave. Ora, il futuro del carcere di Patarei non è chiaro ed è chiuso ai visitatori. Ma puoi ancora guardare questa prigione sul mare da lontano. Salite le scale dell'Auditorium Linnahall e godetevi la vista sul mare e sulla prigione di Patarei, quando le onde si infrangono contro le sue spesse e alte mura.

Patarei Sea Fortress and Prison
Patarei Sea Fortress and Prison
Suur-Patarei 28, 10415 Tallinn, Estonia
Linnahall
Linnahall
Linnahall, 10111 Tallinn, Estonia
Picture © Credit to: iStock/k009034
Picture © Credit to: iStock/k009034

Le carceri potrebbero non essere i luoghi più belli, ma le carceri estoni abbandonate sono sicuramente i luoghi da vedere.


Lo scrittore

Merje Aus

Merje Aus

Merje - orgoglioso estone, innamorato di tutto quello che il suo paese natale ha da offrire. Studia filologia estone e lavora come giornalista.

Altre storie di viaggio