Cover photo © credits to iStockphoto.com/jk78
Cover photo © credits to iStockphoto.com/jk78

Esplorando le gemme nascoste di Rila: I Sette Laghi

4 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Se vi piacciono le storie di tesori nascosti e gemme e avete uno spirito avventuroso, dovreste sicuramente prendervi del tempo per esplorare I Sette Laghi di Rila (Седемте Рилски Езера in bulgaro). Sono alcune delle attrazioni naturali più famose del paese. Situati nella parte settentrionale della catena montuosa del Rila e formatisi in seguito a processi di fusione dei ghiacci circa un milione di anni fa, i laghi sono oggi un'enorme calamita sia per i turisti che per gli abitanti del luogo, che cercano di riconnettersi alla natura. Per questo motivo l'area fa parte di una riserva naturale nazionale ed è protetta dalla legge.

Come trovarli?

La seggiovia, che porta all'inizio del percorso dei Sette Laghi di Rila, si trova a 90 km dal monastero di Rila. E 'anche su una distanza di 55 km dalla più vicina stazione di montagna Borovets e 9 km dal villaggio più vicino - Panichishte. Dopo aver superato il paese, la stretta strada di montagna vi condurrà direttamente ad un parcheggio, dove potrete lasciare l'auto. Alla fine della seggiovia c'è una capanna chiamata "Rilski ezera" (in bulgaro per "laghi di Rila"), che segna l'inizio del percorso. Un'altra opzione per raggiungere questo punto iniziale della vostra avventura è in auto (jeep), che potete noleggiare.

Chair lift "Rila Lakes" ("Rilski ezera")
Chair lift "Rila Lakes" ("Rilski ezera")
2650 Sapareva Banya, Bulgaria
Photo © credits to commons.wikimedia.org/Edal Anton Lefterov
Photo © credits to commons.wikimedia.org/Edal Anton Lefterov

I percorsi

Quando si raggiunge la stazione a monte della seggiovia, si può entrare nella capanna per un tè o uno spuntino, e dopo di che, si deve scegliere tra due possibili percorsi. La prima parte dal lato destro della capanna e l'altra dal lato sinistro. La maggior parte dei visitatori sceglie quella di sinistra e ritorna alla capanna attraverso quella di destra perché quella di destra è per lo più ricoperta di cespugli e pietre.

I laghi

Se si sceglie il sentiero a sinistra, all'inizio, può sembrare difficile perché la prima collina è un po' ripida. Ma dopo aver superato il primo ostacolo, diventa più facile camminare in avanti. Il primo lago che vedrete da vicino si chiama "il rene", per la sua forma. Mentre camminando verso il rene, si possono vedere il lago inferiore, il lago dei pesci e il trifoglio dall'alto. "Il "Lago Inferiore" è, come è ovvio dal nome, il più basso di tutti i sette laghi di Rila, il che significa che raccoglie l'acqua da loro, attraverso numerosi corsi d'acqua e cascate.

The Lower Rila Lake
The Lower Rila Lake
Lower Lake, 2650, Bulgaria
Photo © credits to commons.wikimedia.org/Vance_95
Photo © credits to commons.wikimedia.org/Vance_95

Il lago dei pesci, il prossimo che vedrete dall'alto su questo percorso, arriva alla vista circa 15 minuti dopo aver visto il lago inferiore. Il lago dei pesci è il più basso di tutti i sette laghi. È profonda solo tre metri. Un'altra capanna è costruita vicino ad essa - "Sedemte rilski ezera" (che in bulgaro sta per "I Sette Laghi di Rila"), da non confondere con quella all'inizio del percorso - "Rilski ezera". Il nome del lago deriva dal fatto che in esso vivono molti pesci, ma la pesca è severamente vietata.

The Fish Lake in Rila
The Fish Lake in Rila
Fish Lake, 2650, Bulgaria
Photo © credits to iStockphoto.com/Stanislava Karagyozova
Photo © credits to iStockphoto.com/Stanislava Karagyozova

Il lago Trefoil Lake ricorda una foglia di frassino, da cui il nome. Da ottobre a giugno, questo lago è ricoperto di ghiaccio spesso. È il più interessante per la sua forma irregolare, a differenza degli altri sei laghi.

The Trefoil Rila Lake
The Trefoil Rila Lake
Shamrock, 2650, Bulgaria

Il lago successivo si chiama Twin. Si trova su una collina più alta rispetto al Lago del Trefoglio e si compone di due laghi interconnessi, diventando così il più grande della zona. In estate, il legame tra i due laghi scompare e compaiono invece due laghi più piccoli.

The Twin Rila Lake
The Twin Rila Lake
Gemini, 2650, Bulgaria
Photo © credits to iStockphoto.com/sjhaytov
Photo © credits to iStockphoto.com/sjhaytov

Il Kidney Lake ha le rive più ripide, ma il superamento di questo ostacolo vale la vista che si apre di fronte a voi dopo di che. Questo lago è molto popolare, parzialmente a causa del suo nome, parzialmente perché qui si incontrano i due possibili percorsi intorno ai laghi. Quindi, raggiungendo questo punto della vostra passeggiata, vi trovate di fronte a un dilemma: fare una piccola svolta, continuare a camminare e tornare in seggiovia, o superare un altro ostacolo e farsi ricompensare per il vostro coraggio.

The Kidney Rila Lake
The Kidney Rila Lake
Kidney, 2650, Bulgaria
Photo © credits to commons.wikimedia.com/Hristina Bumbarova
Photo © credits to commons.wikimedia.com/Hristina Bumbarova

Se si sceglie la seconda opzione, si è davvero degni del prezzo. L'ostacolo è un altro sentiero ripido, che termina a "The Lake`s Peak", o "Ezernia vrah". Non appena si raggiunge la cima, sarete immediatamente ricompensati con l'opportunità di vedere gli ultimi due dei Sette Laghi di Rila - l'occhio e la lacrima.

The Eye Lake in Rila
The Eye Lake in Rila
The Eye, 2650, Bulgaria
The Tear Lake in Rila
The Tear Lake in Rila
The Tear, 2650, Bulgaria

L'Occhio, noto anche come il Cuore, è il lago più profondo di tutti e sette. Spesso, anche in estate, intorno ad essa si vede la neve. La Lacrima, invece, non è così famosa, forse perché non tutti hanno il coraggio di scalare la ripida collina da cui sono custoditi i due laghi, ma viene chiamata "la Lacrima" perché ha le acque più pulite.

Photo © credits to commons.wikipedia.org/Valeriq Deneva
Photo © credits to commons.wikipedia.org/Valeriq Deneva

Sulla via del ritorno, devi solo tornare al rene, e poi prendere la seconda via. Si passa accanto al Twin, si vede il Trefoil da vicino, e dopo aver superato il Fish Lake e il rifugio "Seven lakes", si può tornare al rifugio "Rila lakes", e da lì prendere la seggiovia per il parcheggio.

I Sette Laghi di Rila meritano una visita perché offrono l'opportunità di vivere questo piccolo angolo di paradiso. Sono le gemme ben nascoste della catena del Rila, sono come tesori, custoditi in segreto al pubblico. Solo coloro che hanno il coraggio di percorrere l'intero percorso sono autorizzati a vedere i laghi. Il fatto che queste gemme esistono da migliaia di anni dimostra che la natura è potente e ha molto da insegnarci!


Lo scrittore

Maria Belcheva

Maria Belcheva

Mi chiamo Maria e sono bulgara e vivo a Vienna, in Austria. Voglio portarvi in un viaggio in tutti i luoghi e le cose incredibili che vale la pena di visitare e sperimentare nella mia terra d'origine - la Bulgaria.

Altre storie di viaggio