Cover picture © Credits to iStock/olli0815
Cover picture © Credits to iStock/olli0815

Trova il tuo tedesco interiore in Celle

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

La cucina di Celle ha dei piatti deliziosi da offrire. Se si prevede un soggiorno nella città delle case in legno si dovrebbe provare qualche cibo regionale. La cucina tradizionale tedesca viene servita principalmente in ristoranti dall'atmosfera autentica. I pasti abbondanti in città, che è considerata la porta d'ingresso alla brughiera di Lueneburger, si sposano piuttosto bene con un Celler Bier.

Nella foto di copertina potete dare un'occhiata alle case in legno di Celle e al detto "Genuß für Leib und Seele". Significa piacere per il corpo e l'anima. Questo è ciò che si può sperimentare mangiando specialità tedesche a Celle.

Celler Roulades con cavolo rosso e purè di patate

Un piatto famoso nella parte meridionale della Bassa Sassonia sono gli involtini di cavolo rosso e purè di patate. Meglio se servito da una nonna, ma ci sono alcuni ristoranti che offrono una sensazione simile di gusto, livello di qualità e freschezza.

Picture © Credits to iStock/JFsPic
Picture © Credits to iStock/JFsPic

Per esempio c'è il "Celler Ratskeller", dove offrono una buona varietà di piatti locali tedeschi in ogni stagione. Tra questi servono involtini con cavolo rosso e purè di patate. Si trova nella parte del vecchio municipio di Celle. L'interno è molto accogliente e l'atmosfera pittoresca al suo interno ha reso l'occasione speciale per mangiare.

Townhall of Celle
Townhall of Celle
Markt 14-16, 29221 Celle, Deutschland

Celler Heidschnucke

Picture © Credits to iStock/eurotravel
Picture © Credits to iStock/eurotravel

Nella foto in alto si può vedere la fioritura della brughiera Lueneburger Heath. Il colore viola della brughiera proviene dal fiore chiamato regionalmente "Erica". La fioritura può essere vista di solito da metà luglio a fine settembre. Tuttavia è possibile ottenere informazioni aggiornate al riguardo. La zona è particolarmente famosa per il suo miele e Heidschnucken si riproduce nella brughiera di Lueneburger. Si tratta di una vecchia razza ovina adattata alle condizioni prevalenti nelle brughiere. La loro carne è tenera, il che la rende deliziosa e molto apprezzata dai buongustai. Molti ristoranti tedeschi servono normalmente questa carne regionale. Uno di loro è l'Accademia della birra, che si trova vicino al castello di Celle. Scopri di più sul castello di Celle nel mio atricolo Città delle case in legno.

The castle of Celle
The castle of Celle
Schloßpl. 1, 29221 Celle, Deutschland

Asparagi Celler

La Bassa Sassonia è anche conosciuta come lo stato di coltivazione degli asparagi. C'è un percorso di quasi 750 km che attraversa Celle. Dall'inizio di marzo le caratteristiche dominanti del paesaggio sono i campi di asparagi su entrambi i lati della strada. L'asparago della Bassa Sassonia è noto per la sua qualità e ci sono molti ristoranti che servono questo piatto tipico locale, normalmente con patate, prosciutto o cotoletta e salsa olandese. Ci sono molte varietà da abbinare agli asparagi.

Picture © Credits to iStock/fermate
Picture © Credits to iStock/fermate

Un posto per avere un piatto di asparagi decente è la Schweine Schulze. Potete vedere il cartello del ristorante nella foto di copertina ed è situato nella Neue Straße (Via Nuova) vicino al vecchio municipio.

Schweine-Schulze
Schweine-Schulze
Neue Str. 36, 29221 Celle, Deutschland

Un altro noto ristorante con buona cucina locale è il Celler Tor. E 'anche un hotel di classe superiore. Il suo ristorante serve anche una buona cucina internazionale, se non siete in vena di gustosi piatti tedeschi. Si trova un po' fuori Celle, offrendo un'atmosfera tranquilla e affascinante.


Lo scrittore

Christian Stascheit

Christian Stascheit

Salve. Mi chiamo Chris, attualmente vivo a Valencia. Adoro viaggiare e scattare foto. La mia passione è scoprire la natura (attraverso gli incendi e la pesca), le città, la cultura e conoscere le persone che vi abitano.

Altre storie di viaggio