Piazza Highbury - I resti di uno stadio

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Un gooner per diritto di nascita

Sono nato un gooner - un fan dell'Arsenal Football Club. Voglio dire che non è stata proprio una scelta. E 'stato fino a una lotteria di posizione. A nord di Londra sono nato e cresciuto, e nella scuola elementare o fuori nel parco, tu sei stato o l'Arsenale o il Tottenham. Per fortuna, ero un ragazzo dell'Arsenale.

"Credo che Highbury avesse uno spirito speciale. È una cattedrale, una chiesa. Si poteva sentire l'anima di ogni ragazzo che ha giocato lì". - Arséne Wenger

Highbury - uno stadio speciale

Sono andato alla mia prima partita all'età di dieci anni. Allora abbiamo giocato all'Highbury Stadium, spesso definito il migliore del paese. Non per le sue dimensioni - era incredibilmente piccola - ma per il suo stile architettonico art-deco. Un elegante edificio storico con esterno bianco crema, finestre lunghe e strette con cornici rosse ed eleganti gradini in marmo all'ingresso. Non è spesso uno stadio di calcio sembra qualcosa di fuori di The Great Gatsby.

Un tempio a nord di Londra

Ho continuato a tornare allo stadio di Highbury ogni volta che potevo. È vero quello che dicono gli altri tifosi, era più tranquillo di altri stadi, ma comunque, l'atmosfera si è davvero animata quando ha avuto importanza - nelle partite importanti. Quello che ho sempre amato di Highbury non è stato solo lo stadio, ma anche il quartiere, le case vittoriane intorno al campo, la passeggiata attraverso le foglie autunnali di Highbury Fields e i vivaci pub prima dell'inizio delle partite. Lo stadio era come un tempio che riuniva la comunità locale circostante - Holloway, Highbury e Islington.

L'ascesa e la scomparsa

Costruito nel 1913, Highbury era più di una semplice casa dell'Arsenal Football Club. Durante la seconda guerra mondiale, quando fu colpito da una bomba tedesca, funzionò anche come stazione di precauzione per gli aiuti all'aria. Nel 1966, Muhammad Ali combatté un titolo mondiale lotta qui contro Henry Cooper e vinse. Ma per i fan locali dell'Arsenal, abbiamo così tanti ricordi qui che le conversazioni su questo vecchio terreno può durare per ore e vi ricordano come le cose erano in fasi precedenti della vostra vita. Questo sentimento per lo stadio e per il club è stato alla base del libro di Nick Hornby "Fever Pitch", che ha venduto oltre un milione di copie ed è stato girato due volte in un film. Nel 2006, tuttavia, l'Arsenal ha giocato la sua ultima partita a Highbury prima di trasferirsi nel nuovo stadio Emirates.

Emirates Stadium
Emirates Stadium
Emirates Stadium, London, UK

Conservazione dell'edificio

Il calcio era più di una comunità, prima che i calciatori fossero milionari. I grandi soldi cominciarono ad affluire durante gli anni '90 e a partire dagli anni '00 il gioco si era completamente trasformato in un nuovo mondo di prezzi dei biglietti altissimi, offerte televisive e denaro pubblicitario. Quando l'Arsenal lasciò Highbury e si trasferì dietro l'angolo a The Emirates, il vecchio Highbury è stato convertito in appartamenti ora conosciuti come Highbury Square. Per noi fan dell'Arsenal questa non è stata una triste fine della storia. In realtà, è stato un grande sollievo. Ciò significava che anche se abbiamo una nuova casa, quella vecchia è ancora in piedi, la sua facciata è ancora intatta, i nostri ricordi hanno ancora muri e finestre, e, naturalmente, quella scala di marmo.

Highbury Square
Highbury Square
Highbury Square, London N5 1FE, UK

Turisti da tutto il mondo vengono a Londra e visitano il nuovo Emirates Stadium, in particolare per il tour e il museo dell'Arsenal Stadium. Quello che vorrei dire loro è questo, fare una breve passeggiata dietro l'angolo per Avenell Road e immaginare l'energia grezza e l'emozione che una volta riempito gli interni di quelle pareti bianche. Questo era il nostro Highbury.


Città interessanti legate a questa storia



Lo scrittore

Adam L. Maloney

Adam L. Maloney

Adam è un londinese che ha viaggiato in oltre 20 paesi europei e ha vissuto per diversi anni sia in Portogallo che in Spagna. Adam ama esplorare quartieri intriganti e incontrare la gente del posto.

Altre storie di viaggio