Innsbruck - ha ospitato i giochi olimpici per ben 3 volte

1 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Non così tante città al mondo hanno ospitato i Giochi olimpici più volte, ma Innsbruck, insieme a Londra, è l'unica città che ha ospitato i Giochi olimpici per tre volte.

Le Olimpiadi invernali si svolsero per la prima volta a Innsbruck nel 1964. Questi Giochi Olimpici del 1964 furono i primi in cui gli eventi olimpici furono diffusi geograficamente; questo portò ad un milione di spettatori per la prima volta nella storia. Inoltre, i computer sono stati la prima volta utilizzati in occasione di un'Olimpiade.

La seconda volta nel 1976 furono organizzate le Olimpiadi invernali a Innsbruck, dopo che i cittadini di Denver decisero di indire un referendum contro l'organizzazione dei Giochi olimpici, per motivi ambientali. Con un breve preavviso il Comitato olimpico internazionale (CIO) ha affidato a Innsbruck l'organizzazione dei giochi, perché era certo che si sarebbe potuto ottenere un successo.

Gli ultimi Giochi Olimpici che si sono svolti a Innsbruck solo 6 anni fa, nel 2012, sono stati i Giochi Olimpici Invernali della Gioventù (YOG). I YOG sono giochi organizzati dal CIO con l'obiettivo di promuovere lo sport tra i giovani, a causa della crescente preoccupazione per la crescente obesità infantile a livello mondiale e della diminuzione della partecipazione dei giovani alle attività sportive. I partecipanti di YOG sono gli atleti dai 14 ai 18 anni. L'organizzazione della prima versione invernale di questi giochi è stata assegnata alla capitale del Tirolo ed è stata un grande successo.

Innsbruck è quasi diventata l'unica città nella storia ad aver ospitato per quattro volte i Giochi Olimpici, ma con il referendum provinciale dell'ottobre 2017 in Tirolo gli elettori hanno deciso con una maggioranza del 53% contro la candidatura prevista per le Olimpiadi Invernali del 2026.

Oggi i due calderoni della fiamma olimpica del salto con gli sci di Bergisel-Schanze ci ricordano la ricca storia olimpica di Innsbruck. Tutte le strutture sportive e le aree sciistiche collegate alla storia olimpica della città sono facilmente raggiungibili dal centro della città con i mezzi pubblici o con lo skibus gratuito in inverno.


Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Ogi Savic

Ogi Savic

Io sono Ogi. Giornalista ed economista, vivo a Vienna e mi appassiona lo sci, i viaggi, il buon cibo e le bevande. Scrivo di tutti questi aspetti (e non solo) della bella Austria.

Altre storie di viaggio