© iStock / yrabota
© iStock / yrabota

Leggende e natura - Okzhetpes e Zhumbaktas a Burabay

5 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Questa è una storia che racconta la leggenda del cuore inespugnabile di una bella donna che ha avuto luogo molti secoli fa. La roccia Zhumbaktas e la montagna Okzhetpes hanno una storia comune e sembrano essere i luoghi più attraenti del Parco Nazionale Burabay nel nord del Kazakistan.

Stazione nazionale

La Burabay è ufficialmente conosciuta con diversi nomi, sia come parco nazionale che come località di cura. I locali la chiamano semplicemente la perla del Kazakistan o della seconda Svizzera. Si trova a soli 257 km di distanza da Nur-Sultan in auto. La città di Nur-Sultano si trova nel mezzo della steppa, e quando si esce dalla città a nord, dopo un'ora, si è circondati da steppe infinite. Entro 3 ore.....ecco che arriva il verde! Burabay si vedrà strada facendo.

© Flickr / Alexandr Mikheyev
© Flickr / Alexandr Mikheyev

Come raggiungere Burabay

Come accennato, la Burabay è facilmente raggiungibile in auto in circa 3 ore; naturalmente, ci sono anche molte altre opzioni. Potete prendere il treno alla stazione ferroviaria della riva destra della città di Nur-Sultan. Vi costerà circa $17 per la prima classe, $12 per la classe comfort, $6 per la classe economica e $4 per un posto nel treno dei pendolari. Si prega di tenere presente che il tempo di viaggio sarà compreso tra le 2 e le 4 ore, a seconda del tipo di treno. Si arriva alla stazione ferroviaria di Burabay, che si trova nella città di Burabay. È solo un centro amministrativo, e i luoghi più turistici, come l'Okzhetpes e Zhumbaktas, si trovano nell'area turistica di Burabay, che dista 20 km. Così, dopo l'arrivo, dovrete prendere un taxi per $2. Infine, ma non meno importante, un'altra opzione di cui parlare è il mini-bus o un normale taxi dalla stazione ferroviaria della città di Nur-Sultan, che vi porterà direttamente al centro del resort. Che vi costerà più o meno $7-8 con una guida fluida e confortevole.

© iStock / alekskai52
© iStock / alekskai52

Area Resort Burabay

Quando si arriva alla stazione ferroviaria della città di Burabay, ci si sposta verso un piccolo villaggio chiamato Shuchinsk, che si trova proprio ai margini della zona turistica di Burabay con le sue montagne, rocce, laghi e fiumi. Fondamentalmente, questa piccola città è il punto di riferimento che dovete vedere per essere sicuri di aver quasi raggiunto il luogo. Osservando le foreste di pini e abeti, si ha la sensazione che questa parte del Kazakistan è incredibilmente bella e varia. Burabay ha molti alberghi e sanatori orientati ai resort. Burabay è un luogo dove tutti possono guarire, riposare, rilassarsi e divertirsi. Un piccolo pezzo della zona del resort ha alcuni locali notturni, pub e ristoranti con cucina occidentale e locale. Venendo qui, assicuratevi che questo posto abbia benefici e gioia per ogni tipo di persona.

© iStock / yrabota
© iStock / yrabota

Vicino alla natura

La piccola parte della zona del resort è così moderna, ed è stata realizzata secondo le esigenze della gente del posto e degli stranieri, con una ricca vita notturna, e di giorno si può godere dello zoo all'aria aperta, della pesca, dell'equitazione a cavallo, delle biciclette e degli ATV. Come persona del posto e grande fan di Burabay, lasciate che vi dia qualche consiglio sulle migliori cose locali da provare: Il gelato Kokshetau, il pesce pelato, i gamberi e lo shashlyk sono semplicemente un must! Il gelato si trova ovunque nel resort, ma i gamberi di fiume e il pesce pelato si possono acquistare al mercato locale. Sulla spiaggia, ci sono un sacco di gente del posto che camminano e vendono questo tipo di yummies. In ogni caso, non c'è dubbio che mangerete bene! A proposito, ci sono molte spiagge a pagamento, ma se vi allontanate il più possibile dal centro, troverete sicuramente una spiaggia gratuita. Queste spiagge potrebbero non avere trampolini, sedie a sdraio e lettini, ma ci sono un sacco di grandi rocce su cui stendersi e abbronzarsi dopo il nuoto. Usalo come suggerimento. Abbronzatura, nuotare sulla spiaggia, fare yoga nella foresta e godersi l'aria fresca delle conifere e dei pini che vi circondano. In particolare, è il miglior trattamento per i polmoni.

© Flickr / Mikhail Utkin
© Flickr / Mikhail Utkin

Zhumbaktas

Si trova in una zona ecologica del Parco Nazionale di Burabay, a circa 4 km dal resort di Burabay. Zhumbaktas rock è una cosa misteriosa da osservare. E' una roccia che si erge in mezzo al lago. A parte questo, la gente ha notato che la roccia da un lato sembra l'illustrazione di una bella donna. Tuttavia, se si cammina a fianco e si guarda da un altro lato, si vedrà la configurazione di una donna anziana, che assomiglia alla strega di Snowhite e alla storia di sette nani. È possibile noleggiare una barca o un catamarano e raggiungere la roccia, anche salire su di essa e ottenere alcune foto indimenticabili.

© iStock / yrabota
© iStock / yrabota

Okzhetpes

Il monte Okzhetpes è chiaramente visibile dal lato di Zhumbaktas. È una montagna di pietra di 300 m di altezza. Si tratta di un luogo abbastanza attraente per gli scalatori; tuttavia, si prega di assicurarsi di ottenere il permesso di scalarlo o contattare le agenzie turistiche locali che vi aiuteranno a realizzare il vostro desiderio. Se si guarda la parte superiore di esso, innegabilmente, si vedrà il contorno di un elefante. Che natura misteriosa! Oltre ad essere vicine alla roccia Zhumbaktas, queste due attrazioni principali del lago di Borovoe hanno una storia comune. Okzhetpes in lingua kazaka significa "Non raggiunto da una sola freccia" e Zhumbaktas significa "Puzzle rock". Perché si chiamavano così? Passiamo alla leggenda.

© iStock / yrabota
© iStock / yrabota

La leggenda che sta dietro

C'era una volta, c'era un piccolo villaggio situato ai margini di Okzhetpes. Il potente Khan invase il villaggio con guerrieri, lo distrusse e imprigionò una donna meravigliosa. I suoi guerrieri chiesero a Khan di sposarla con uno di loro come trofeo della vittoria. Perdendo la sua casa e la sua famiglia, si sentiva turbata e non voleva sposare nessuno. Grazie alla sua intelligenza e destrezza, ha inventato un piano annunciando un concorso per conquistare il suo cuore. Si arrampicava sulla cima di Okzhetpes e teneva un fazzoletto; colui che poteva raggiungerlo con una freccia sarebbe stato suo marito. Le frecce dei guerrieri raggiungevano solo alcune parti della montagna rocciosa. Purtroppo, essendo in disgrazia, gli uomini iniziarono a scalare l'Okzhetpes per portarla giù. In quel momento, la donna decise di saltare dall'alto. E' caduta in acqua ed e' scomparsa. Nel luogo dove è caduta nell'acqua, è apparsa la roccia. Ora si chiama Zhumbaktas.

A soli 257 km di distanza da Nur-Sultan, sarete testimoni della seconda Svizzera. Visiterai la terra della leggenda sul cuore non raggiunto di una bella donna, il puzzle rock e l'elefante di pietra, che giace pacificamente in cima alla montagna. Godetevi i misteriosi Okzhetpes e Zhumbaktas a Burabay, nel nord del Kazakistan.


Lo scrittore

Nazerke Makhanova

Nazerke Makhanova

Ciao, sono Nazerke dal Kazakistan. Ho viaggiato in 15 paesi, ho vissuto in Malesia e in Spagna, attualmente mi trovo nella mia città natale, Nur-Sultan, e mi piacerebbe accompagnarvi in un viaggio avventuroso attraverso il Kazakistan. Siete pronti? Andiamo!

Altre storie di viaggio