Cover picture © credits to Wikimedia Commons/Budzak2
Cover picture © credits to Wikimedia Commons/Budzak2

Le cittadelle medievali della Valle del Vrbas e i suoi punti di osservazione

4 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Se siete appassionati di fortificazioni storiche, durante la vostra visita all'imponente Banja Luka, dovreste esplorare i suoi bastioni medievali sparsi nella valle del fiume Vrbas. Un tempo importanti bastioni difensivi costruiti per impedire l'invasione ottomana, le città fortificate medievali Greben, Zvečaj e Bočac sono annidate sulle cime delle colline lungo la strada principale che collega Banja Luka e Jajce. Queste roccaforti storiche, risalenti al periodo compreso tra il XII e il XV secolo, sono testimoni silenziosi e custodi del ricco passato della Bosnia medievale. Situate nelle vicinanze di una vera e propria gemma verde Krupa na Vrbasu, le cittadelle medievali della Valle di Vrbas hanno non solo un significato storico e culturale, ma anche naturale. I suoi spettacolari punti di osservazione offrono panorami che meritano di essere esplorati.

Città fortificata medievale Zvečaj

Picture © credits to Wikimedia Commons/Rade Nagraisalović
Picture © credits to Wikimedia Commons/Rade Nagraisalović

La prima fortificazione medievale che vedrete quando sulla strada principale da Banja Luka a Jajce è la città fortificata di Zvečaj. Circa 15 chilometri a sud di Banja Luka, i resti di questa cittadella si trovano sul versante meridionale di una roccia, appena sopra la riva sinistra del fiume Vrbas. Zvečaj era un tempo un'importante fortezza militare che difendeva la valle di Vrbas e proteggeva il passaggio attraverso il fiume. E 'stato menzionato per la prima volta nel 1404 quando il duca Hrvoje Vukčić ha stipulato un accordo con la città di Dubrovnik, ma gli archeologi credono fortemente che il forte Zvečaj è stato costruito molto prima. Nel 1463, gli Ottomani occuparono questo complesso per la prima volta, ma nello stesso anno fu rilevato dall'esercito di Mattia Corvino, il re ungherese. Tuttavia, più tardi fu nuovamente invasa dagli Ottomani, come molte altre fortificazioni di questa regione.

Zvečaj Fortress,  Ljubačevo
Zvečaj Fortress, Ljubačevo
Zvečajska Klisura, Ljubačevo, Bosnie-Herzégovine

La città fortificata medievale Zvečaj consisteva di una roccaforte, i bastioni che scendevano verso il fiume Vrbas e le sue torri. Solo una torre alta 10 metri è ancora oggi conservata, ma purtroppo abbastanza rovinata. Se volete salire fino a questa fortezza, c'è un sentiero di due chilometri dalla strada principale. E quando si raggiunge la cima, dalla torre che un tempo fungeva da punto di vista militare, si gode la vista sulla circostante valle di Vrbas.

Città medievale Greben

A soli 10 km a sud della fortezza di Zvečaj, si trovano il monastero di Krupa na Vrbasu e i resti della città medievale di Greben. Poiché questi due edifici hanno una storia intrecciata, la cosa migliore è esplorarli insieme. Conosciuto come il centro spirituale della regione, si ritiene che il monastero sia stato costruito alla fine del XIII secolo come dote del re Milutin (1282-1321), appartenente alla dinastia serba Nemanjići. Tuttavia, alcuni scavi archeologici hanno scoperto i resti di una basilica più antica del VI secolo, il che rende il monastero di Krupa na Vrbasu la più antica chiesa cristiana in questa parte della Bosnia-Erzegovina.

Greben Fortress, Krupa na Vrbasu
Greben Fortress, Krupa na Vrbasu
Krupa na Vrbasu, Bosnie-Herzégovine

Se fate attenzione, sulla roccia sopra il monastero, noterete le rovine della Fortezza di Greben, che risalgono al 1192. Per quattro secoli, questa città medievale ha avuto una vita prospera, prima che gli Ottomani la distruggessero nel XVI secolo. Così, dopo aver esplorato il monastero, si sale fino alle rovine della città medievale di Greben. Sarà una facile escursione di cinque chilometri con una vista mozzafiato. E una volta in cima, una vista mozzafiato e spaventosa della Valle del Vrbas si aprirà davanti a voi.

Vecchio Forte Bočac

Picture © credits to Wikimedia Commons/Rade Nagraisalović
Picture © credits to Wikimedia Commons/Rade Nagraisalović

Se seguite la strada a monte del Vrbas, circa 15 km a sud della fortezza di Greben, noterete il vecchio forte Bočac sulla riva sinistra del fiume, su una ripida scogliera. Situato a metà strada tra le città - Banja Luka e Jajce, la fortificazione si trova nel villaggio di Dabrac. Situata sulla collina rocciosa sopra la diga e la centrale idroelettrica di Bočac, la roccaforte medievale si estende su una superficie di 2500 m2. Si ritiene che il forte di Bočac sia stato costruito all'inizio del XV secolo per difendere l'attraversamento del fiume Vrbas. Tuttavia, è stato menzionato per la prima volta nel 1434, in alcune fonti storiche. La maggior parte della sua storia, fu un'importante fortezza militare, fino al suo abbandono negli anni Trenta del XIX secolo.

Old Bočac Fort, Dabrac
Old Bočac Fort, Dabrac
Bočac, Bosnie-Herzégovine

L'insieme architettonico dell'Antica fortezza di Bočac aveva quattro torri, di cui solo una è ancora oggi ben conservata. Questa torre ha le imponenti mura di tre metri di spessore, e serviva come luogo di artiglieria. In realtà, nel XVIII secolo, questa cittadella medievale aveva un piccolo numero di cannoni. Salendo fino ai resti dell'antico forte di Bočac, monumento nazionale della Bosnia-Erzegovina dal 2005, vi troverete al punto di vista da cui si gode di una vista mozzafiato sul canyon di Tijesno e sul lago di Bočac.

Bonus: Ponte di pietra naturale

Picture © credits to Wikimedia Commons/Darko Gavric
Picture © credits to Wikimedia Commons/Darko Gavric

Se questo tour delle cittadelle medievali della valle di Vrbas ha suscitato il vostro desiderio di scoprire le fortificazioni e i suoi spettacolari punti di vista, sarebbe un peccato non parlare di un'altra meraviglia architettonica nei dintorni di Banja Luka. Questa volta il creatore è la natura. A soli due chilometri prima di Krupa na Vrbasu, si trova il ponte di pietra, un fenomeno naturale raro che vale la pena esplorare. Quindi, se sei un appassionato scalatore, ti consiglio vivamente di scoprire questa gemma nascosta che offre un vero carpe diem time.

Kameni Most (Stone Bridge), Banja Luka
Kameni Most (Stone Bridge), Banja Luka
Krmine, Bosnie-Herzégovine

Lo scrittore

Ljiljana Krejic

Ljiljana Krejic

Sono Ljiljana, della Bosnia-Erzegovina. Essendo un giornalista, non posso sfuggire a questa prospettiva quando viaggio. La mia missione è farvi esplorare l'ultima gemma ancora da scoprire in Europa.

Altre storie di viaggio