Cover photo © Credits to iStock/seven75
Cover photo © Credits to iStock/seven75

Incontra Ramonda Serbica, l'impianto di fenice presente solo in Serbia

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Le persone hanno sempre cercato i poteri divini, sperando di migliorare i nostri limiti umani allo stato illimitato: superpoteri, rigenerazione, immortalità..... La brevità della vita umana e di tutti gli esseri viventi del pianeta è stato il più grande puzzle per gli scienziati e la principale fonte di ispirazione per le religioni di tutto il mondo fin dall'inizio dell'umanità. Tra tutte le meraviglie e le "superpotenze" della microbiologia e della macrobiologia, spicca una piccola forma di vita che sfida le rigide regole di vita e di morte così come le conosciamo. Mi riferisco in particolare alla Ramonda Serbica, pianta endemica presente solo in Serbia, nota anche come fenice per la sua capacità di rinascita, dopo anni di completa siccità.

Picture © Credits to Ljiljana Doroslovac
Picture © Credits to Ljiljana Doroslovac

Come ha scoperto Ramonda Serbica?

Ramonda Serbica fu descritta per la prima volta nel 1874 dallo scienziato serbo Josif Pancic. Tuttavia, il famoso botanico non sapeva del suo potenziale di rinascita all'epoca. Non è chiaro chi e quando ha scoperto le sue capacità di resurrezione, ma la conferma più nota di esse è stata data ad un botanico russo nel 1928. Vale a dire, stava riordinando il suo erbario, e accidentalmente versò un bicchiere d'acqua su di esso. Lasciando le carte e le piante bagnate fuori ad asciugare per la notte, è stato sorpreso di trovare Ramonda Serbica viva e vegeta il giorno successivo, dopo un anno e mezzo di completa asciugatura nella sua collezione. Ufficialmente, la fenice impiega 12 ore dopo essere stata esposta all'acqua per ritornare al normale stato fisiologico di vita.

Picture © Credits to Ljiljana Doroslovac
Picture © Credits to Ljiljana Doroslovac

Come trovare Ramonda Serbica?

La Ramonda Serbica è una pianta endemica, il che significa che in natura si trova solo in Serbia, in particolare alla periferia del monte Rtanj e del monte Suva vicino a Nis. Se vi capita di fare escursioni su queste due montagne, è molto facile individuarlo sulle rocce carsiche circostanti, in quanto i suoi teneri petali viola danno un bel contrasto con le rocce grigie e frammentarie. Teoricamente, può essere trovato tutto l'anno. Anche durante i rigidi mesi autunnali e invernali, è possibile vedere la fenice essiccata, in attesa che la forza dell'acqua e del sole la riporti in vita. Ma se si vuole cogliere il loro stato di fioritura più bello, bisogna cercarli dalla seconda metà di aprile alla prima metà di maggio.

Dry Mountain / Suva Planina
Dry Mountain / Suva Planina
Suva Planina, Serbia
Rtanj mountain
Rtanj mountain
Rtanj, Serbia

Un particolare fenomeno di resurrezione

Questo fenomeno è scientificamente chiamato anabiosi - una capacità di tornare allo stato di vita, dopo aver trascorso le dure condizioni in quello che sembra essere lo stato di morte. Su 270.000 piante da fiore registrate nel mondo, solo 30 hanno questa capacità e solo tre si trovano nel continente europeo. Scusatemi se sono un po' parziale, ma Ramonda Serbica potrebbe essere la più bella di tutte.

Picture © Credits to iStock/seven75
Picture © Credits to iStock/seven75

Un simbolo nazionale

Poco dopo la scoperta della fenice da parte di Pancic, nel sud della Serbia è stata descritta, con piccole differenze, una pianta sorella, che prende il nome dalla bellissima regina serba dell'epoca - Ramonda Nathalie. Per l'occhio turistico non addestrato, e per gli appassionati di botanica, è piuttosto difficile distinguere le due piante semplicemente guardandole, dato che i fiori sembrano identici. Tuttavia, Ramonda Nathalie ha un po 'più lontano, come è stato notato anche sulle montagne nel nord della Macedonia e della Grecia settentrionale. L'esclusività della fenice si è assicurata il suo posto di simbolo nazionale. Molti legano simbolicamente questa pianta alla resurrezione dell'esercito serbo durante la prima guerra mondiale.

La storia della pianta endemica che sopravvive nella stessa regione da prima dell'era glaciale, e di essere in grado di tornare in vita dopo anni di apparizione completamente morta, suona molto simile a uno scenario fantascientifico. Infatti, potrei immaginare un film di supereroi, se solo il protagonista principale fosse cambiato da pianta a animale o umano. Ma fino a quando non vediamo qualcosa di simile proveniente dagli studi Marvel, possiamo godere della bellezza della Ramonda Serbica, la meravigliosa fenice, nella vita reale e solo nella natura selvaggia della Serbia. Qualcosa mi dice che continuerà a sopravvivere per molto tempo.


Lo scrittore

Milena Mihajlovic

Milena Mihajlovic

Io sono Milena e mi piace viaggiare, fare escursioni e tutto ciò che riguarda il caffè. Attraverso le mie storie, voglio ispirarvi a considerare la Serbia, il mio caro paese natale, per il vostro prossimo viaggio.

Altre storie di viaggio