Montserrat: Una catena montuosa surreale per la contemplazione

5 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Sono sempre stato ipnotizzato dalle montagne. Il fatto che si sono formati milioni di anni fa come risultato dello smascheramento delle placche tettoniche della terra, è quasi come una metafora per me che spesso c'è una bellezza incredibile che nasce da qualcosa che all'inizio sembra spaventoso. Non sono mai stato in grado di decidere se preferirei vivere in una città sulla spiaggia o in una città incastonata tra montagne imponenti. A Barcellona, per fortuna, ho entrambi. Inoltre, l'ira di Montserrat è una delle più uniche e magnifiche che abbia mai visto in vita mia. C'è qualcosa di indescrivibilmente magico in quelle surreali gamme di arenaria, quasi come se fossero state realizzate dalla mano di un artista. Tutti vedono qualcos'altro nelle montagne dalle forme arrotondate - per me personalmente, sembrano sculture astratte di tipo umano. Ogni picco sembra avere il suo carattere, la sua espressione facciale e il suo linguaggio del corpo. Ognuno di loro sembra raccontare la propria storia mistica sul mondo, la natura e la vita. Non c'è da stupirsi se Montserrat ha la reputazione di essere uno dei più alti luoghi vibrazionali e spirituali d'Europa. Attira molti pellegrini, escursionisti, yogi e amanti dell'avventura, che vogliono meditare o semplicemente entrare in contatto con la natura. Ti senti agganciato? Continuate a leggere per saperne di più su Montserrat, una surreale furia montana per la contemplazione.

La storia di Montserrat

Nata circa 45 milioni di anni fa, la straordinaria forma di Montserrat è il risultato di massicci movimenti di terra e acqua. All'epoca, la maggior parte della zona era sommersa e faceva parte di un grande delta che si riversava direttamente nel mare. I fiumi del delta trasportavano grandi rocce, ciottoli e gesso come materiale organico in decomposizione. E dopo un drammatico spostamento delle placche tettoniche della terra 25 milioni di anni fa, il mare si è spinto oltre e l'area intorno a Montserrat è stata spinta verso l'alto. In conclusione, il terreno è stato esposto all'aria, scoprendo la formazione di arenarie, rocce e gesso. Nei milioni di anni successivi, l'acqua piovana e il vento hanno scolpito le forme nel gesso, per cui la creazione delle vette surreali ha iniziato a definire il paesaggio di Montserrat.

Le escursioni

Una volta arrivati a Montserrat, ci sono varie escursioni indicate per godersi l'aria aperta e panorami impressionanti, che vanno da facili passeggiate di un'ora a più difficili escursioni di tre ore o anche spedizioni di un giorno intero. Ognuna di queste pittoresche escursioni è il modo migliore per contemplare la natura di Montserrat, meditare e scoprire la flora e la fauna della montagna. Durante la vostra escursione potreste avere la fortuna di incrociare sentieri con cinghiali e capre selvatiche. Personalmente preferisco sempre scegliere il mio sentiero escursionistico, perché amo esplorare la regione di Montserrat da solo, senza avere molti altri visitatori davanti e dietro di me, seguendo lo stesso percorso. Assicurati di portare con te del cibo e dell'acqua, in modo da poter trovare un posto remoto per fare un picnic nella natura rocciosa. Gli amanti dell'avventura possono anche fare l'escursione alla cima della vetta più alta di Montserrat, conosciuta come Sant Jeroni - una sfida degna per coloro che non hanno paura delle altezze. Dal momento che non ho mai portato le scarpe giuste per prendere quella scia (sì, vergogna del cazzo su di me), non posso parlare per esperienza, ma ho sentito che è assolutamente emozionante. Posso anche consigliare vivamente di cogliere l'occasione e meditare per tutta la vostra escursione. Sedetevi tranquillamente e ascoltate il sussurro del vento e le storie mistiche che le montagne hanno da raccontarvi.

Сover photo © credits: iStock/Zhukow
Сover photo © credits: iStock/Zhukow
Сover photo © credits: iStock/Zhukow
Сover photo © credits: iStock/Zhukow
“In Montibus Sanctis”. Montserrat: Nature, Spirituality and Culture
“In Montibus Sanctis”. Montserrat: Nature, Spirituality and Culture
Montserrat, Muntanya de Montserrat, 08199 Monestir de Montserrat, Barcelona, Espanya

Santa Maria de Montserrat

Un'altra attrazione di Montserrat, oltre alle montagne che raccontano storie, è l'antico monastero benedettino di Santa Maria de Montserrat, situato al centro delle formazioni rocciose e circondato da alti cipressi. Il monastero è la casa di circa 80 monaci e comprende una sontuosa basilica e una famosa statua della Vergine Maria, conosciuta anche come "L'Oscuro". Costruito nel 1025, il monastero appartato iniziò ben presto ad accogliere i pellegrini che diffondevano storie sconvolgenti sui miracoli compiuti dalla Vergine Maria. Dopo alcune distruzioni durante la guerra francese e la guerra civile spagnola, Montserrat è stato modernizzato per continuare a soddisfare le esigenze dei pellegrini e dei visitatori fino ad oggi - mille anni dopo la sua costruzione originaria! Con il suo bel colore dorato, le colonne e la sua posizione proprio sul pendio delle montagne, Santa Maria de Montserrat sembra davvero un luogo miracoloso dove accadono meraviglie..... Voglio dire, se non qui, dove altro? Un po' più lontano dal monastero, ci sono piccole bancarelle con prodotti locali e biologici della zona di Montserrat, come miele, formaggio di capra e torte di frutta. Prova la tua strada attraverso la selezione di prodotti deliziosi!

Сover photo © credits: iStock/Zhukow
Сover photo © credits: iStock/Zhukow
Сover photo © credits: iStock/Zhukow
Сover photo © credits: iStock/Zhukow
Сover photo © credits: iStock/Zhukow
Сover photo © credits: iStock/Zhukow
Сover photo © credits: iStock/Zhukow
Сover photo © credits: iStock/Zhukow
Santa Maria de Montserrat
Santa Maria de Montserrat
Montserrat, 08199 Monestir de Montserrat, Barcelona, Spanien

Come arrivare

Montserrat si trova a circa 60 km da Barcellona, facilmente raggiungibile con il treno o in auto e quindi perfetto per una gita di un giorno! Il modo più semplice e diretto è prendere il treno R5 da Plaça Espanya. Il treno vi lascerà ai piedi della montagna, da dove potrete accedere al monastero sia con la funicolare che con la funivia. A seconda del modo in cui avete deciso di salire, potete acquistare il biglietto Aeri (funivia) o il biglietto della funicolare Cremallera (funicolare) a Plaça Espanya. Il prezzo di entrambe le versioni del biglietto è lo stesso (22 euro per un biglietto di andata e ritorno). Ho preso entrambe le strade e non riesco a decidere quale mi è piaciuto di più. La funicolare offre più tempo per ammirare la natura circostante, ma il panorama e l'esperienza in funivia è probabilmente più mozzafiato. C'è anche la possibilità di prendere un Trans Montserrat-Ticket (circa 35 euro per un biglietto di andata e ritorno) che include non solo il viaggio in treno da Barcellona a Montserrat e uno dei due modi per raggiungere la cima, ma anche l'ingresso al monastero e un biglietto per la ripida cremagliera che porta dal monastero fino alla cima della montagna (Sant Jeroni).

Montserrat è senza dubbio uno dei siti di bellezza naturale più belli della Catalogna. Non perdete l'occasione di fare escursioni attraverso queste catene montuose di arenaria con viste spettacolari! Ma soprattutto, prendetevi il tempo di sperimentare la serenità di questo posto. Godetevi la pace della mente a Montserrat, una surreale furia montana per la contemplazione!

Foto di copertina © crediti: iStock/Sergi_Boixader


Lo scrittore

Paulina Kulczycki

Paulina Kulczycki

Sono Paulina, vengo dalla Germania con radici polacche e vivo come "zingara digitale" in tutto il mondo. Sono appassionato di viaggi e affascinato dall'arte, dal cibo vegano e dalla musica dark techno.

Altre storie di viaggio