©iStock / Phattana
©iStock / Phattana

Il monte Fuji, patrimonio dell'umanità, la montagna sacra

4 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Il monte Fuji è una bellissima montagna situata quasi al centro del Giappone. Il monte Fuji è ritenuto santo e di buon auspicio. È stato un simbolo della cultura e dello spirito giapponese per molto tempo. Il monte Fuji è un patrimonio mondiale ed è stato fonte di ispirazione per molti dipinti, letteratura, poesia e teatri non solo in Giappone ma anche oltreoceano.

Mount Fuji (Fuji-san)
Mount Fuji (Fuji-san)
©iStock / jiratto
©iStock / jiratto

Nel corso della storia del popolo giapponese, il monte Fuji era considerato una montagna sacra. Il monte Fuji è una tradizione spirituale popolare da secoli. Evidentemente, nel periodo Muromachi (1336-1573), la "Mappa del Mandala Fuji colorata di Kinnomoto" aveva il monte Fuji che svettava in mezzo alla luna, il Santuario di Asama sotto il sentiero di montagna e il fiume per una cerimonia di purificazione spirituale al di sotto. Fuji Asama Shrine è il principale santuario di Asama, che è la cima dei 1.300 rami di santuario Asama esistenti a livello nazionale. È il simbolo di una fede il cui dio principale è Asama Okami, che apparentemente ha fermato l'eruzione del monte Fuji. Sulla cima del monte Fuji, il summit brunch, si trova l'Asama Taisha Okumiya.

©iStock / andrzej_mazur
©iStock / andrzej_mazur

Il monte Fuji è stata una destinazione molto popolare sia per i giapponesi che per i viaggiatori d'oltremare. Anche se è la montagna più alta del Giappone, un principiante può scalare il Monte Fuji fino alla cima. Tuttavia, i preparativi sono indubbiamente necessari. Ecco quindi le informazioni minime ma essenziali per l'arrampicata sul monte Fuji.

Pianificazione del percorso e dei tempi

Lo sapevate che non si può scalare il monte Fuji in qualsiasi momento? Le date di apertura e di chiusura delle vie di arrampicata sono annunciate ufficialmente ogni anno sul sito ufficiale del Monte Fuji. Di solito apre dall'inizio di luglio all'inizio di settembre.

Il percorso più popolare per i principianti è il percorso Yoshida sul lato Yamanashi. Oltre alla via Yoshida, il monte Fuji ha un totale di quattro vie: la via Fujinomiya, la via Subashiri e la via Gotemba sul versante di Shizuoka. A seconda del percorso, il livello di difficoltà, la distanza totale a piedi, il tempo totale, la congestione, ecc. variano, ma se ci si prepara bene, si può salire su qualsiasi percorso. Se non avete voglia di camminare dal basso, è possibile raggiungere la 5° stazione a piedi, raggiungibile in auto.

©iStock / NonChanon
©iStock / NonChanon

Il tempo totale di camminata è di circa 12 ore. È meglio preparare la salita dal punto di partenza all'ottava stazione, dall'ottava stazione alla vetta e dalla vetta alla quinta stazione, scendendo per circa 4 ore. Anche se si inizia a salire la mattina presto, potrebbe essere stressante scendere al tramonto, quindi non è consigliabile per i principianti fare una gita di un giorno. Vi consiglio vivamente di fare un piano che vi permetta di risparmiare la notte nella capanna dell'8° stazione. Guardare l'alba dalla cima è molto degno, ma se volete farlo, assicuratevi di partire a mezzogiorno del primo giorno e di arrivare al rifugio entro la sera. Poi, lasciate la capanna nel cuore della notte per arrivare in cima verso l'alba.

Attrezzatura necessaria per l'arrampicata sul Monte Fuji

Per divertirsi a scalare il monte Fuji, assicuratevi di essere pronti a farlo. Si consiglia vivamente l'attrezzatura antipioggia, che è separata nella parte superiore e in quella inferiore. Il tempo in montagna cambia inaspettatamente, e spesso piove sul monte Fuji. La temperatura varia molto dal fondo della montagna alla cima. Anche nella stagione estiva, avrete bisogno di una giacca spessa. Inoltre, in agosto, il mese più caldo del Giappone, può essere di 2°C o 3°C in cima alla montagna prima dell'alba. Il sentiero del monte Fuji è ben noto per il suo alto livello di manutenzione. Tuttavia, ci sono anche zone rocciose e sentieri di sabbia scivolosa. Indossare scarpe da alpinismo è un must per evitare lesioni non necessarie.

©iStock / electravk
©iStock / electravk

In sintesi, ecco cosa prenderei: scarpe da montagna fino alla caviglia, calze spesse, abbigliamento da pioggia in alto e in basso, giacca spessa, lampada frontale, cappello, vestiti ad asciugatura rapida, cibo, acqua, mappa e una bussola. Viaggiate leggeri; potete noleggiare tutta l'attrezzatura necessaria nei negozi di noleggio vicino alla montagna. Una preparazione e un'attrezzatura adeguata sono la chiave per un'esperienza di successo sul Monte Fuji.

©iStock / T-Tadanobu
©iStock / T-Tadanobu

La stagione dell'arrampicata sul monte Fuji dura solo due mesi all'anno. Grazie al suo valore storico e culturale e alla sua comoda posizione, che dista solo 2-3 ore da Tokyo, i fine settimana sono di solito molto affollati. Inoltre, durante la stagione del festival di Obon (dal 13 al 16 agosto), tutti i percorsi saranno congestionati. Quindi è meglio visitare il Monte Fuji in un giorno feriale. Scalare il monte Fuji e vedere l'alba dalla cima sarà un ricordo indimenticabile della vostra visita in Giappone. Siate ben preparati e godetevi il simbolo spirituale giapponese, il monte Fuji.


Lo scrittore

Mayo Harry

Mayo Harry

Salve, sono Mayo, dal Giappone. Dalla fine della mia adolescenza, la mia vita è stata una serie di viaggi in giro per il mondo e in Giappone. Sono lieta di condividere la mia conoscenza ed esperienza del Giappone con tutti voi.

Altre storie di viaggio