Parco nazionale nella città di Sofia: Vitosha

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Una delle città altamente consigliate da visitare nell'Europa orientale è Sofia, la capitale della Bulgaria. Se le qualità ovvie come l'ospitalità della gente, i monumenti architettonici sorprendenti, e l'ottimo cibo non sono sufficienti per convincere a visitare Sofia, permettetemi di presentarvi il parco nazionale della città di Sofia: Vitosha. E' giusto! Questo parco nazionale si trova a pochi passi dal centro della città.

La montagna di Vitosha

La prima traccia scritta della montagna ci porta a Tuqidid nel 5 ° secolo a.C. I nomi antichi di esso erano Scopius, Scombros, e Scomios, che si inseriscono nella descrizione della montagna ("montagne ripide"). Si presume che l'attuale nome Vitosha sia di origine traianea e che significhi "montagne a due teste" o "montagne con due cime".

Il Parco Naturale Vitosha è il primo parco dei Balcani. Fu infatti riconosciuto come parco nazionale nel 1934. Le dimensioni e i confini del parco sono cambiati molte volte dalla sua creazione e la sua superficie attuale è di circa 27.079 ettari. Di questa superficie, quasi 24 000 ettari sono occupati dal fondo forestale di Vitosha. Nella parte meridionale del parco, vicino al villaggio di Bosnek, si può anche visitare la "Duhlata", che è la grotta più lunga della Bulgaria, con una lunghezza totale di 18.200 m.

Vitosha conta a circa 10 cime che sono in realtà superiore ai 2.000 metri sul livello del mare e Dio sa quanti diversi tipi di conifere fragranti si trovano all'interno. La vetta più alta si chiama Cherni (nero).

A Vitosha, la temperatura è sempre 10 ° C inferiore a quella della città. Anche se è difficile lasciare la montagna, la decisione intelligente è quella di tornare in città prima del tramonto. Vitosha è raggiungibile con la funivia che dura solo 35 minuti. Durante l'estate e nei fine settimana qui ogni giorno vengono organizzati dei picnic.

Questo paradiso verde è raggiungibile anche con l'autobus della città. La montagna con il suo parco nazionale Vitosha è considerata il più grande tesoro di Sofia. I fortunati che vivono a Sofia possono durante l'estate godere delle Alpi durante le escursioni, e durante gli inverni andare a sciare e sfuggire alla folla della città. Quanto è lussuoso questo? La vita in città si unisce alla natura pura.


Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Zlata Golaboska

Zlata Golaboska

Sono Zlata e sono un architetto che vive nei Balcani. Sono appassionato di città, di come le persone influenzano l'architettura e viceversa, e di come i luoghi cambiano le nostre vite.

Altre storie di viaggio