Mausoleo di Njegos - il monumento più importante di Lovcen

meno di un minuto di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Il più grande e il più importante monumento del parco nazionale di Lovcen è il Mausoleo di Petar II Petrovic Njegos, sulla cima del picco di Jezerski. E 'il luogo del suo luogo di sepoltura, che è stato scelto da Njegos stesso come suo ultimo desiderio.

Petar II Petrović-Njegoš era un principe vescovo di Montenegro, poeta e filosofo le cui opere sono ampiamente considerate come le più importanti nella letteratura montenegrina e serba. Njegos è ben noto per la sua poesia epica Gorski vijenac (La corona di montagne), che è considerato un capolavoro della letteratura serba e slava del sud, e l'epopea nazionale del Montenegro, Serbia e Jugoslavia.

Originariamente, Njegos fu sepolto nella piccola cappella che aveva costruito nella sua vita. Dopo la distruzione della cappella da parte dell'esercito austro-ungarico durante la prima guerra mondiale, la nuova cappella fu costruita nel 1925.

In occasione del centenario della morte di Njegos, nel 1951, il governo montenegrino decise di costruire il Mausoleo, in onore del nome e dell'opera del grande poeta. Il famoso scultore croato Ivan Mestrovic è stato assunto per il progetto.

Quando si entra nel Mausoleo, ci sono due sculture di madre e figlia - entrambe della famiglia di Njegos - secondo alcuni storici. Al centro del Mausoleo si trova la figura di Njegos con un'aquila con le ali sparse. Sotto, nella cripta del mausoleo si trova la tomba di Njegos.

461 scalini conducono al Mausoleo e al guvno, punto panoramico da cui si può godere la vista sul mare Adriatico e su molte vette montenegrine.


Lo scrittore

Katarina Kalicanin

Katarina Kalicanin

Io sono Katarina e il paese che conosco di più è sicuramente il mio: Montenegro. Escursionista attiva costantemente in contatto con la natura, sono ansioso di presentare il mio paese al mondo.

Altre storie di viaggio