© Turar Kazangapov
© Turar Kazangapov

L'Arca di Noè nella montagna sacra Kazygurt

4 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

La montagna Kazygurt è una delle destinazioni turistiche più popolari nel sud del Kazakistan sia per i locali che per i visitatori. Questo è il luogo dove, secondo una delle leggende dei libri sacri, si fermò l'Arca di Noè, ma è anche il luogo dove passò la carovana della Via della Seta. Quindi, questo luogo attira l'attenzione di persone con diversi interessi. Alcune persone vengono qui in pellegrinaggio per guadagnare energia e altre per conquistare un'altra vetta. Tuttavia, assolutamente tutti ottengono un tesoro di conoscenza della storia, ed è impossibile rimanere indifferenti dopo aver visitato l'Arca di Noè nella montagna sacra Kazygurt nel sud del Kazakistan.

© instagram / dana_nature_shymkent
© instagram / dana_nature_shymkent
Noah's Ark instalation, Kazygurt Mountain, South Kazakhstan
Noah's Ark instalation, Kazygurt Mountain, South Kazakhstan

Kazygurt di montagna

Kazygurt è una catena montuosa situata a 40 km dalla megalopoli meridionale del Kazakistan, la città di Shymkent. Si tratta di una catena montuosa che si presenta come due colline con una sella nel mezzo. Questa sella era una volta una via di passaggio per i viaggiatori lungo la Grande Via della Seta. Il punto più alto del monte Kazygurt si trova a 1768 m. Kazygurt si trova sul territorio del Talas Alatau e fa parte della provincia Ugam della regione naturale del Tien Shan. La montagna Kazygurt è composta da calcare, che secondo i ricercatori, una volta era il fondo di un antico oceano. Ci sono molte sorgenti e grotte intorno al monte Kazygurt che provano l'esistenza di un oceano molti decenni fa.

© instagram / dana_nature_shymkent
© instagram / dana_nature_shymkent

La leggenda dell'arca di Noè

Ci sono molte storie sul monte Kazygurt e sull'arca del profeta Noè, che, secondo la leggenda, si fermò qui. Una delle leggende più significative e famose è che durante il diluvio, quando tutta la zona era sotto l'acqua di un antico oceano, solo la cima del monte Kazygurt era sulla terraferma, e Noè ormeggiò qui la sua arca. Pertanto, questo luogo è considerato veramente una fonte di salvezza e di ulteriore abbondanza. La gente del posto chiama questo posto Keme kalgan, che tradotto dalla lingua kazaka significa "la barca che resta". Più tardi, nel 1991, un'installazione di una barca è stata costruita sulla collina vicino al bordo della strada, a 4 ore di cammino dalla montagna Kazygurt. Ai piedi della montagna, si può vedere un luogo sacro chiamato Akbura, che, tradotto dalla lingua kazaka, significa 'Cammello Bianco'. Questo luogo ha ottenuto il suo nome grazie alla leggenda che un sufi viveva qui ai tempi del Grande Khoja Ahmed Yasawi, il quale, quando pregava, trasferiva anche il suo cammello bianco in trance.

© Turar Kazangapov
© Turar Kazangapov

Leggenda del kazygurt

Secondo la leggenda, quando Noè stava cercando un posto per ormeggiare una barca all'altezza della montagna, un vecchio di nome Kazygurt era seduto sulla cima, e fece segno a Noè che qui poteva essere salvato. Secondo un'altra leggenda, una volta su questa terra vivevano un lupo e una lupa, che avevano la legge di non uccidere gli esseri viventi. Durante una grande carestia, la lupa infranse la legge e uccise un essere vivente. Come rappresaglia per tale offesa, il lupo uccise la lupa proprio su questa montagna, e fu chiamato Kazy Gurt, che tradotto dalla lingua kazaka significa 'Lupo giusto'.

© Turar Kazangapov
© Turar Kazangapov

Cosa vedere

Ci sono due cose importanti da vedere nella regione di Kazygurt. La prima è la montagna Kazygurt e una collina Keme Kalgan, dove si può vedere l'installazione dell'Arca di Noè. Inoltre, un sentiero escursionistico si trova sull'altro lato della strada dal Keme Kalgan. Da lì alla montagna Kazygurt, sono circa 4 ore di cammino. La salita alla cima del monte Kazygurt può durare da 1,5 a 3 ore, a seconda della velocità e della forma fisica. Si raccomanda vivamente di andarci con una guida kazaka o russa, perché la gente locale non parla inglese, e con una tale guida sarete in grado di godervi il posto ed evitare incomprensioni. La collina di Keme Kalgan è soprattutto un luogo turistico che persone di diverse età possono raggiungere facilmente.

© instagram / dana_nature_shymkent
© instagram / dana_nature_shymkent

Come raggiungere

A Shymkent si può volare da ogni parte del Kazakistan, ma i voli più popolari sono da Almaty (1,5 ore) e Nur-Sultan (1,5 ore). Da Shymkent, è possibile ordinare un servizio di taxi a partire da 7 dollari per auto per un viaggio di sola andata e raggiungere la montagna Kazygurt in 1 ora. Dalla regione di Kazygurt, in soli 40 minuti in auto, si può raggiungere la città di Saryagash e la sua popolare località. Lì, la cosa da fare è provare le acque minerali e frizzanti di Saryagash. Quest'acqua ha molti benefici per la salute.

© instagram / dana_nature_shymkent
© instagram / dana_nature_shymkent

Cosa fare nei dintorni

Ci sono molti villaggi intorno alla montagna Kazygurt. In ognuno di essi, si può mangiare cibo gustoso ed economico nei caffè locali e camminare per il villaggio per sentire l'atmosfera e la vita tradizionale dei kazaki locali. Sul territorio dei villaggi e della montagna Kazygurt, si possono trovare molti pascoli e greggi di cavalli. Inoltre, molti viaggiatori che viaggiano da o verso l'Uzbekistan verso Shymkent si fermano nei negozi a bordo strada, dove ai turisti viene offerta una grande quantità di prelibatezze kazake, un formaggio chiamato 'kurt' e una zuppa di latte freddo con miglio o mais.

© iStock / byheaven
© iStock / byheaven

Ci sono molte storie e leggende intorno all'Arca di Noè, e una di queste si trova in un posto bellissimo con molte cose interessanti e autentiche da offrire. La regione del Sud del Kazakistan è un luogo ideale per i visitatori affamati dell'autentico stile di vita locale e di luoghi pieni di storie sacre e soddisfazioni energetiche. Uno dei più importanti è la visita all'Arca di Noè nella montagna sacra Kazygurt nel Kazakistan meridionale.


Lo scrittore

Nazerke Makhanova

Nazerke Makhanova

Ciao, sono Nazerke dal Kazakistan. Ho viaggiato in 15 paesi, ho vissuto in Malesia e in Spagna, attualmente mi trovo nella mia città natale, Nur-Sultan, e mi piacerebbe accompagnarvi in un viaggio avventuroso attraverso il Kazakistan. Siete pronti? Andiamo!

Altre storie di viaggio