Rakitnica, il canyon più inesplorato d'Europa

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Dalle acque cristalline alle altezze vertiginose, dai canyon mozzafiato alle cime meravigliose, la Bosnia-Erzegovina è la patria di alcuni dei migliori luoghi di canyoning d'Europa. Supponiamo che tu sia un avventuriero appassionato e in cerca di gole a piedi al suo meglio. In questo caso, è necessario scoprire Rakitnica, il canyon più inesplorato d'Europa. Se avete voglia di testare le vostre abilità a piedi gola, perché non fare Rakitnica Canyon la vostra prossima destinazione? Dopo tutto, le avventure ad alta quota sono un ottimo modo per conoscere il paese del deserto incontaminato e paesaggi di bellezza celestiale.

Perfetta fusione di adrenalina e bellezza naturale

Il canyoning è uno sport estremo che è adatto solo per gli amanti della natura ben preparati. Considerato come un'avventura estrema, offre una perfetta fusione di adrenalina e bellezza naturale. Di solito, viene eseguita in regioni remote e aspre, dove l'acqua ha scolpito modelli impressionanti nel corso di milioni di anni. Invece di usare una sola attività, in questo caso, sarete trekking, arrampicata nuoto, immersioni, saltando in acqua e scendendo le corde. Le escursioni nelle gole vi faranno sentire l'adrenalina e vivere la natura in un modo completamente nuovo.

Secondo canyon più profondo d'Europa

Situato nella regione meridionale del paese e si estendeva tra il monte Bjelašnica e il monte Visočica, il fiume Rakitnica (il principale affluente del fiume divino Neretva) aveva creato uno spettacolare canyon lungo 26 km. A soli 20 km dalla città di Konjic e 80 km da Sarajevo, benedetta con acqua turchese e verde lussureggiante, questo è uno dei canyon più belli che abbiate mai visto. Il Rakitnica Canyon, con i suoi 800 metri di dislivello, è il secondo canyon più profondo d'Europa. Come se non bastasse, uno dei sentieri escursionistici vi condurrà al villaggio di Lukomir (1.500 m), l'insediamento permanente più alto e isolato della Bosnia-Erzegovina.

Turismo d'avventura nella sua forma grezza

Durante lo sfondamento attraverso la grande Rakitnica, preparatevi per un sacco di strette croste rocciose, dove il potere dell'acqua è estremamente forte, e dove le vostre abilità tecniche saranno sfidati. Sei ore di estrema adrenalina sono un privilegio solo per escursionisti esperti. In poche parole, questo è il turismo d'avventura nella sua forma grezza. Ma l'attesa, c'è di più. Il Rakitnica Canyon è uno dei canyon più inesplorati d'Europa. Per la prima volta è stato esaminato solo settant'anni fa e, a causa del suo carattere impegnativo, solo poche centinaia di escursionisti lo avevano esplorato fino ad oggi. Quindi, è un paradiso per il canyoning che aspetta di essere scoperto.

Portare il canyoning al massimo livello

Il Rakitnica Canyon è uno di quei luoghi che è così bello ma non ancora scoperto e quindi non sulle liste secchio di molte persone. Per fortuna, si ha la possibilità unica di esplorare tra i primi. Grazie alle sue attraenti attività all'aria aperta e al rafting sul fiume Neretva, è la destinazione ideale anche per team building di alta qualità. Quindi, se vi state dirigendo in questo modo, non perdetevi l'hotspot per le passeggiate nelle gole, che sta per essere dichiarato un parco nazionale. Perché la Rakitnica porta il canyoning al massimo livello. Essere il canyon più inesplorato d'Europa è solo la ciliegina sulla torta.

Rakitnica River Canyon
Rakitnica River Canyon
Rakitnica, Bosnia and Herzegovina
Lukomir Village Tour
Lukomir Village Tour
Lukomir, Bosnia and Herzegovina

Lo scrittore

Ljiljana Krejic

Ljiljana Krejic

Sono Ljiljana, della Bosnia-Erzegovina. Essendo un giornalista, non posso sfuggire a questa prospettiva quando viaggio. La mia missione è farvi esplorare l'ultima gemma ancora da scoprire in Europa.

Altre storie di viaggio