La sinagoga di 100 anni, una vera e propria sala da concerto a Novi Sad

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Novi Sad è sempre stata famosa per la sua società culturalmente ed etnicamente diversificata. La storia particolare lo rende più vicino alle influenze ungheresi che a quelle ottomane del sud. Questo è direttamente collegato alla presenza della diversa architettura religiosa e della vera e propria insalata culturale che la città è diventata nel corso degli anni. Uno dei simboli della città e uno degli edifici più belli della Serbia è la sinagoga di Jevrejska (ebraica) St. La sinagoga vecchia di 100 anni non è usata regolarmente per praticare la religione, ma serve come una vera e propria sala da concerto a Novi Sad. Questo stesso indirizzo è stato la sede di cinque diverse sinagoghe nella storia, dove ciascuna nuova superava la vecchia per dimensioni e bellezza.

...Perché la mia casa sarà chiamata casa di preghiera per tutte le nazioni........................................................................................................................................................................................ Il Libro di Isaia 56:7

La storia della sinagoga

La costruzione della più recente e della più grande sinagoga del XVIII secolo è stato un grande progetto per la comunità ebraica in Serbia. Hanno assunto l'architetto ungherese Lipot Baumhorn, famoso come uno dei principali architetti sinagoga in Europa centrale all'inizio del 20 ° secolo. Baumhorn era all'altezza del compito e ha creato un capolavoro di sorta, uno splendido edificio a tre cupole che anche 100 anni dopo domina il paesaggio della città. La Sinagoga di Novi Sad ha la forma di una basilica a tre navate, imponente per dimensioni e suggestiva per la sua natura.

La sinagoga appartiene al complesso di tre edifici del patrimonio ebraico - gli uffici della Comunità ebraica e la Scuola ebraica (oggi una scuola di danza) L'interno è costruito nello stile delle sinagoghe liberali della fine del 19 ° secolo. L'esterno dell'edificio è una combinazione di diversi stili architettonici, che unisce gli elementi della chiesa ortodossa, la basilica cattolica e la sinagoga ebraica. In alto, sopra la porta principale, vi è ancora un'iscrizione semicircolare: "Ki beti, bet tefila ikara l'kol haamim", che si traduce in "...perché la mia casa sarà chiamata una casa di preghiera per tutte le nazioni...", tratta dal Libro di Isaia 56:7.

Sinagoga come sala da concerto

Soprattutto per la sua architettura meticolosa, la sinagoga offre la migliore acustica della città. Il governo di Novi Sad ha restaurato l'interno e ha deciso di utilizzarlo come sala da concerto per spettacoli di musica classica e di altro genere. La sinagoga è ancora aperta alla comunità ebraica per essere utilizzata durante le grandi festività religiose, ma lo scopo principale dell'edificio è di appoggiarsi maggiormente alla scena musicale e culturale. Gli interni monumentali e l'acustica ottimale formano questa sinagoga di 100 anni come luogo ideale per concerti di musica classica, esibizioni corali e teatrali, che la rendono una vera e propria sala da concerto a Novi Sad. Partecipare ad un concerto nella sinagoga di Novi Sad garantisce una serata sofisticata e una migliore esperienza musicale.

Novi Sad Synagogue
Novi Sad Synagogue
Jevrejska 11, Novi Sad 21000, Serbia

Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Milena Mihajlovic

Milena Mihajlovic

Io sono Milena e mi piace viaggiare, fare escursioni e tutto ciò che riguarda il caffè. Attraverso le mie storie, voglio ispirarvi a considerare la Serbia, il mio caro paese natale, per il vostro prossimo viaggio.

Altre storie di viaggio