Cover photo © Credits to Terra Incognita
Cover photo © Credits to Terra Incognita

L'opera d'arte della natura: piscine e vasi della Gola del Nisevac

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Il villaggio di Nisevac si trova a soli 7 km dalla città di Svrljig, sulle pendici delle imponenti rocce e colline. La posizione ottimale testimonia fin dall'antichità l'abitare continuo e le scogliere vicino a Nisevac e Svrljig fungono da una sorta di libro di storia. A parte la notevole importanza storica, per un piccolo villaggio che conta poco più di 400 abitanti, Nisevac ha sicuramente anche l'affetto per la natura. Le piscine e i vasi del piccolo fiume Belica, vicino alla gola di Nisevac, sono la vera opera d'arte della natura.

Le pentole di Belica © Crediti per Terra Incognita

Voglio dire, non si vuole saltare, solo guardando la foto?

Cosa c'è di speciale nelle piscine e nelle pentole Belica?

Belica's Pots
Belica's Pots

Anche se è breve, il fiume Belica crea le discariche squisite e una serie di piscine naturali popolarmente chiamati "vasi di Belica". Nella sua parte più stretta, le forti correnti vorticose del piccolo fiume hanno creato 16 vasi di eversione collegati internamente da piccole cascate.

Le pentole di Belica © Crediti per Terra Incognita

Mentre è possibile camminare attraverso la maggior parte dei vasi, alcuni di loro sono abbastanza grandi per essere considerati piscine naturali, come si deve nuotare al fine di ottenere attraverso e continuare ad esplorare la gola sgargiante. I vasi sono eccessivamente belli nella tarda primavera, quando i livelli del fiume sono più alti, e la sua acqua gelida rivitalizza il corpo e l'anima.

Le pentole di Belica © Crediti per Terra Incognita

La parte migliore? È possibile bere l'acqua del fiume Belica direttamente dalle pentole di eversione e piscine.

Splendida gola del Nisevac

Nisevac Gorge segue i meandri ricci del fiume Svrljiski Timok. Con i suoi umili 1,5 km di lunghezza, offre viste mozzafiato, punti di vista esotici e scogliere scoscese. In un luogo dove il fiume Belica si unisce al fiume Timok, c'è una piscina naturale e un luogo preferito di nuoto dei visitatori. Sopra la piccola spiaggia del fiume, ben nascosta, c'è un'alta roccia che domina il fiume e le scogliere vicine, e un posto preferito per scattare foto mozzafiato della zona.

Vista sulla gola del Nisevac © Crediti per Terra Incognita

All'inizio del XX secolo, la ferrovia è stata costruita attraverso le imponenti rocce e scogliere, offrendo ora una vista emozionante su tutto il luogo. La ferrovia funziona ancora regolarmente e collega le due principali città della Serbia orientale e meridionale: Zajecar e Nis. Per vivere al meglio la gola del Nisevac, una parte del percorso vi condurrà lungo la ferrovia e attraverso le gallerie del treno, ma non preoccupatevi! Mentre l'idea di incontrare il treno lì aumenta sicuramente i nostri livelli di adrenalina, i treni sempre segnalare il loro passaggio con un forte fischio, e anche nel peggiore dei casi, c'è abbastanza spazio per spostarsi di lato e attendere che il treno a passare.

Ponte ferroviario nella gola del Nisevac © Crediti per Terra Incognita

A soli 20 km c'è la Grotta di Samar, un luogo registrato nel Guinness Record Book, dove uno scienziato Milutin Veljkovic ha trascorso il più lungo periodo di tempo vivendo sotto terra. Le rocce calcaree e carsiche della zona sono un materiale perfetto per la natura per creare opere d'arte eccezionali, come la gola Nisevac insieme alle numerose grotte, passaggi e vasi mozzafiato e piscine del fiume Belica.

Nisevac Gorge
Nisevac Gorge
Niševac, Serbia

Lo scrittore

Milena Mihajlovic

Milena Mihajlovic

Io sono Milena e mi piace viaggiare, fare escursioni e tutto ciò che riguarda il caffè. Attraverso le mie storie, voglio ispirarvi a considerare la Serbia, il mio caro paese natale, per il vostro prossimo viaggio.

Altre storie di viaggio