Cover picture © Credits to iStock/Stanislav Sablin
Cover picture © Credits to iStock/Stanislav Sablin

I Gateway di Chisinau come eredità dell'URSS

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Gli edifici sovietici sono abbastanza diffusi nella moderna Chisinau, anche se questi tempi sono molto indietro. Questo fatto è comune a molte città post-sovietiche, come Mosca, Minsk, Kiev e molte altre. Questi edifici sono molto interessanti e originali, e costituiscono gran parte dell'eredità dell'URSS. Tuttavia, questo tipo di strutture a Chisinau non sono ben tenute e solo poche persone si preoccupano della loro conservazione. Tuttavia, noi, residenti della capitale, abbiamo una lista di edifici sovietici preferiti, e i Gateway di Chisinau sono tra i più citati.

Il sogno di ogni fotografo

Immaginate - è notte, e vi trovate al 24° piano, a 70 metri dal suolo. Questa altezza vi offre una splendida vista, che sprofonderà permanentemente nella vostra anima - il sogno di un vero fotografo. Ognuno dei cittadini vuole avere questa possibilità, ma quei 24 piani costituiscono il complesso residenziale "Gates of the City", ed è abbastanza difficile da raggiungere. Tuttavia, è bello avere un esempio dell'architettura tarda dell'edificio dell'ex Unione Sovietica, conservato nelle moderne realtà architettoniche di Chisinau. Porta fascino e strano mistero nella capitale.

Picture © Credits to Wikipedia/Zserghei
Picture © Credits to Wikipedia/Zserghei

Due Atlanti che sostengono la citta'.

I Gateway Chisinau sono stati per lungo tempo un segno distintivo e un simbolo informale della nostra capitale. Si tratta di un complesso residenziale a più piani situato all'ingresso di Chisinau, sul Boulevard Dacia. Se arrivate nella capitale in aereo, sicuramente passerete tra questi due grattacieli di 24 piani. Sono stati costruiti tra il 1977 e il 1980, secondo il progetto di Iury Tumanyan. Egli considerava questo complesso come un progetto grandioso e semplicemente innovativo per quei tempi. In seguito, gli architetti progettarono di costruire complessi simili in altre parti della città, ma si fermarono solo nel quartiere Botanica. Alla fine, "i Gateway" sono diventati i due Atlanti che sostengono la città, considerandola il simbolo architettonico più riconoscibile della città.

Picture © Credits to iStock/frimufilms
Picture © Credits to iStock/frimufilms

Le voci dei portali di Chisinau

Come molti luoghi della città, i Chisinau Gateways hanno le loro voci e leggende, coperte di ombre di mistero. In realtà, l'intero Dacia Boulevard è un po' spaventoso, specialmente in tarda serata e di notte. Gli enormi e quasi giganteschi blocchi di appartamenti lungo tutta la strada creano una sensazione insolita. Ecco perché ci sono molte storie sui fantasmi che vivono lì, e anche nei Gateway. Gli psichici dicono che questi blocchi sono infusi di energia negativa. Forse, la ragione sta nel fatto che prima qui, molto vicino alla "Porta della città", c'era un cimitero. Forse, ci sono solo leggende, ma la gente che ci vive dice che è davvero così. A volte, sentono voci e grida strane.

Picture © Credits to Wikipedia/Kalatorul
Picture © Credits to Wikipedia/Kalatorul

Un raro caso di perfetta armonia

Questo complesso residenziale è un caso raro in cui il grattacielo si inserisce perfettamente nella vista della città, anche decorandola e armonizzandola. In realtà, i Gateway Chisinau diventano il primo edificio della capitale così alto. Questo è l'esempio perfetto dell'eredità architettonica dell'URSS. Fino ad ora, è un condominio dove la gente vive davvero. Oggi, questo è uno dei luoghi più famosi, che è familiare a tutti i residenti della nostra capitale. Sogniamo ancora di arrampicarci sui tetti di quegli edifici e dare un'occhiata alla città in ogni caso, perché le immagini e le impressioni sono incredibili!

Chisinau "Gateways"
Chisinau "Gateways"
Dacia Boulevard 50, Chisinau 2062, Молдавия

Lo scrittore

Vladlena Martus

Vladlena Martus

Mi chiamo Vladlena e sono originario della Moldova. Attualmente ho sede a San Pietroburgo, dove studio giornalismo. Amo scrivere, viaggiare e scattare foto, cercando di godermi la vita il più possibile!

Altre storie di viaggio