Cover picture © Credits to Ozbalci
Cover picture © Credits to Ozbalci

La città del profeta Abramo, Şanlıurfa

4 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Şanlıurfa, conosciuta anche come Urfa, è un'antica città nel sud-est dell'Anatolia. Con i suoi eccellenti edifici antichi e le sue connessioni con il cristianesimo e la tradizione islamica, Şanlıurfa offre un grande viaggio pieno di storia, religione e architettura. Sembra una città del Medio Oriente, mentre lì, è possibile visitare moschee, antiche rovine, vagare per bazar storici, gustare la deliziosa cucina e ... cercare di sopportare con il suo clima estremamente caldo! Il nome di questa città è anche in un sacco di storie bibliche. Molti credono che Urfa era il luogo dove Dio ha testato Giobbe. Allo stesso tempo, è anche il luogo dove il profeta Abramo nacque, risuscitò e morì. Parlando di Abramo...

Balıklı Göl

Balıklı göl o in inglese "Lago con pesce" o Lago Balıklı è una piscina sacra che secondo i musulmani era il luogo dove Abramo è stato gettato nel fuoco da Nimrod. Probabilmente stai pensando "perché", beh, si riuniscono intorno ai miei figli, perché è il momento della storia!

La leggenda narra che Abramo, (İbrahim in turco) nato e cresciuto qui, fu anche il grande nemico del re Nimrod, poiché fu lui a dichiarare guerra all'idolatria durante il suo tempo. Ma come ogni altra leggenda, soprattutto Abramo ha conquistato il cuore della figlia del re Nimrod, Zeliha. Re Nimrod condannò immediatamente a morte Abramo, come ogni altro furioso re avrebbe fatto e comandato di costruire una pira massiccia per bruciarlo vivo. Si dice che quando fu gettato nel fuoco, le fiamme divennero acqua e i tronchi bruciati si trasformarono in pesci. Ancora oggi, questa vasca è considerata sacra e il pesce al suo interno è sacro; si dice anche che chi li mangia sarà colpito cieco!

Sappiamo tutti che Abramo è una figura importante nel cristianesimo e nell'ebraismo, oltre che nell'islam . Ma perché è così importante? Con i suoi nobili attributi personali e di essere pienamente impegnato con Dio, Abramo è più frequentemente menzionato nel libro santo dell'Islam del Corano. Aveva tutto quello che poteva chiedere se non da un figlio. Così Dio gli chiese di lasciare il suo paese e di viaggiare con la sua famiglia in una terra che Dio gli avrebbe mostrato. In cambio, Dio gli promise molti discendenti. Si fidava di Dio e la sua famiglia fu benedetta presto da un figlio, Isacco. Suona come una bella storia a destra? Ma aspettate, c'è ancora di più! Dio ebbe un'altra prova per lui più tardi e chiese ad Abramo di sacrificare suo figlio. Abramo era molto triste ma disposto ad obbedire; subito prima di sacrificare Isacco, Dio lo fermò inviando un animale sacrificale dall'alto (il mio io ateo sta rotolando gli occhi così duramente). Quel giorno è ancora celebrato come una festa dai musulmani, ed è conosciuto come Eid al-Adha aka festa del sacrificio.

Quindi, sì, Balıklı göl è un luogo da non perdere per i pellegrini, indipendentemente dalla loro religione. La piscina si trova anche nel cortile della moschea di Halil-ur-Rahman, che è stato costruito nel 1211. Oh, e si dice che se vedete un pesce bianco, la porta del cielo si aprirà per voi.

Balikli Lake, Urfa, Turkey
Balikli Lake, Urfa, Turkey
Şanlıurfa, Şanlıurfa Merkez/Şanlıurfa Province, Turkey

Foto © Crediti a YILMAZUSLU

Şanlıurfa Kalesi

Il castello di Şanlıurfa Kalesi aka Şanlıurfa in turco, è stato costruito dal regno di Osroene (un regno storico in Alta Mesopotamia tra il 132 aC al 608 dC), ma le famose colonne doppie sono state costruite dagli Abbasidi nel 814 dC! Il castello -o le rovine del castello potrebbero essere più applicabili- non è aperto per una visita, ma funziona come un museo all'aperto. Le rovine del castello si affacciano su Şanlıurfa ed è un luogo da non perdere, dal momento che la vista della città da lì è semplicemente mozzafiato!

Visit Şanlıurfa and it's old castle
Visit Şanlıurfa and it's old castle
Şanlıurfa, Şanlıurfa Merkez/Şanlıurfa, Turquie

L'antica città di Harran

Foto © Crediti verso worklater1

Queste case a forma di bozzolo erano le rovine della grande città antica che ha ospitato molte civiltà antiche. L'antica città di Harran è una delle attrazioni turistiche più attraenti di Urfa. Testimonianze archeologiche affermano che questa antica città era un importante centro commerciale, culturale e religioso nel 3 ° millennio aC periodo! Abbiamo sentito parlare per la prima volta dell'antica città di Harran da tavolette di Ebla, che sono datate alla fine del 3 ° millennio aC. Queste tavolette gettarono luce sui fatti e affermarono che un primo re o il sindaco di Harran sposò una principessa di nome "Zugalum", che poi divenne la regina di Harran! Come ho detto prima, Harran ha ospitato molte civiltà. Le epoche più importanti che sono state plasmate qui sono il periodo assiro, il periodo di Hittite, il periodo babilonese, il periodo persiano, il periodo romano e naturalmente il periodo islamico.

Harran è famosa per le sue case a forma di bozzolo che sono state originariamente fatte per mantenere l'interno di queste case freddo, che ha senso dal momento che è sanguinoso caldo in questa regione! Queste case sono ancora in piedi forte per oltre 3000 anni. Questo luogo è molto importante per i musulmani, dal momento che Harran ha la più antica moschea costruita in Anatolia ed è una vetrina importante dell'architettura islamica. La grande moschea di Harran è stata costruita tra gli anni 744-750 e rimane fino ad oggi!

Visit the ancient city Harran
Visit the ancient city Harran
Harran, 63510 Harran/Şanlıurfa, Turquie

Museo Archeologico e Mosaico Göbeklitepe & Şanlıurfa

Göbeklitepe è più di un massiccio tempio in pietra scolpita che è stato realizzato da persone preistoriche, che non avevano ancora sviluppato strumenti di metallo o ceramica! È noto che Göbeklitepe è 7000 anni più vecchio di Stonehedge, e 7500 anni più vecchio delle piramidi d'Egitto! Questo sito archeologico mozzafiato è dotato di caratteristici pilastri a forma di T scolpiti con immagini di animali selvatici, che ci mostrano come la vita era circa 11.500 anni fa. Si trova al margine settentrionale della Mezzaluna fertile, che era il luogo ideale di insediamento per la preistoria. Non perdete l'occasione di visitare questo incredibile sito insieme al museo archeologico situato proprio accanto ad esso!

Se volete visitare Şanlıurfa, lasciatevi ispirare da itinari ora!


Lo scrittore

Alara Benlier

Alara Benlier

Mi chiamo Alara Benlier, sono turca ma attualmente vivo in Germania! Condivido le mie esperienze in Germania, Turchia e Paesi Bassi!

Altre storie di viaggio