La corona di Icheri Sheher: Palazzo di Shirvanshah

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Se avete visto Baku moderna con la sua architettura mozzafiato, e si vuole sentire l'odore della storia di questa bella città, si dovrebbe visitare Icherisheher. Una delle attrazioni turistiche più interessanti in Azerbaigian è la corona di Icheri Sheher: Palazzo di Shirvanshah. Questo complesso è stato costruito nel 15 ° secolo durante il regno di Shirvanshah I Khalilullah, e comprende anche il Divankhana, la Moschea di Kiyqubad, la Tomba di Shirvanshahs (1435-1436), la Moschea di Shah (1441), la Tomba di Seyyid Yahya Bakuvi, la Porta Murad (1585) e il bagno del Palazzo.

The Palace of the Shirvanshahs
The Palace of the Shirvanshahs
Bakou, Azerbaïdjan

Insieme alla torre inaugurale, il palazzo degli Shirvanshah costituisce un insieme di monumenti storici iscritti nella lista dei monumenti storici del patrimonio mondiale dell'UNESCO.

La storia del Palazzo

La leggenda narra che quando si progettava di erigere il palazzo, i pezzi di carne venivano appesi intorno alla città. Nel luogo in cui la carne rimaneva più fresca, iniziarono la costruzione perché significava che l'ambiente era pulito e sano. Secondo le fonti storiche, questo magnifico monumento iniziò ad essere costruito nel 1420 e fu completato in 30 anni. Anche questo grande palazzo ha vissuto le tragedie della nostra storia. Va notato che dall'inizio del 15 ° secolo ha iniziato l'indipendenza e il periodo di sviluppo dello stato di Shirvanshah, che durò circa 100 anni. Shirvanshah Khalilullah, che governò per quasi 50 anni, costruì fortezze, castelli, mura fortificate, palazzi, roulotte e ponti per la prosperità del paese.

La struttura del Palazzo

Gli edifici sono situati in tre cortili con un'altezza di 5-6 metri l'uno sopra l'altro. Sul lato sinistro del cortile superiore, vi è una divankhana del palazzo, e sul lato destro, vi è una casa della famiglia del re. Il palazzo a due piani è l'edificio più antico del complesso. C'erano 27 camere al primo piano e 25 camere al secondo piano. L'edificio attira l'attenzione con la sua forma laconica, la luce che si incastra sulle pietre e la magnificenza del suo portale.

Al primo piano del palazzo si trova il grande ingresso, detto sala d'attesa. Qui ci sono 27 stanze che appartenevano ai servitori e agli schiavi del re. Shah e i suoi familiari vivevano al secondo piano. In passato, c'erano 25 camere su questo piano del palazzo, ma ora ci sono solo 16.

Divankhana e tomba

Attraverso una piccola porta, è possibile entrare nel cortile chiuso di Divankhana, al centro del quale si trova un padiglione rotondo a 8 lati su un alto stilobato. Divan-khane è una frase persiana di {divan = corte} e {khane = casa} per descrivere una pensione di solito per persone di spicco della società mediorientale.

L'edificio della tomba di Shirvanshah, chiamato anche la "Turbe", si trova di fronte all'ingresso del palazzo. Durante gli scavi nella tomba, hanno trovato alcuni frammenti di lapidi, così come un certo numero di sepolture di membri della famiglia Khalilullah.

Così, quando si è a stretto contatto con il complesso del Palazzo dello Shirvanshah, si sarà convinti che questo monumento storico è davvero la corona di Icheri Sheher.


Lo scrittore

Aydan Isayeva

Aydan Isayeva

Salve. Mi chiamo Aydan, dall'Azerbaigian. Mi piacciono i libri, lo sport, la musica, l'arte e i viaggi. Ti innamorerai del mio paese solo leggendo le mie storie!

Altre storie di viaggio