I bunker infestato di Narvik

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Voglio condividere con voi una piccola storia dei bunker di Narvik. I bunker sono dai tempi militari della seconda guerra mondiale, quando la Norvegia ha dovuto proteggersi dall'imperialismo tedesco.

La Francia ha aiutato molto la Norvegia durante la guerra mondiale, hanno monumenti commemorativi in tutta la Francia, anche.

La storia di Hans il soldato

C'è questa storia di un ragazzo che si chiama Hans. Hans era un soldato tedesco che ha lottato duramente per il regime tedesco per conquistare la Norvegia. Si dice che sia morto nei Bunker Oil di Narvik. In primo luogo, il suo piede è stato sparato, e non ha portato le stampelle, così ha dovuto strisciare e nascondersi. Si dice che stia ancora ossessionando i bunkeraggi. Egli veglia su di voi e ha ancora l'obiettivo di prendere in consegna la nostra bella città norvegese chiamata Narvik. Anche se è morto, questo non significa che sia andato, almeno così si dice.

La storia rimane coerente

La cosa spaventosa di questa storia è che le persone che ti raccontano quello che hanno vissuto in questo bunker raccontano la stessa storia, non importa quanto sono vecchi o da dove sono da. Questa storia continua ad essere raccontata da persone che non hanno familiarità con gli eventi reali. Questo rende la storia di Hans più vera?

Le persone che tornano dai bunker dicono che Hans ha l'obiettivo di sbarazzarsi dei norvegesi e dare il paese al vero proprietario che è la Germania. Viene sempre descritto con un piede e sembra molto pessimista. Forse il pessimismo nella sua testa dimostra che il suo obiettivo non sarà raggiunto e lui ne è consapevole.

Troll e misticismo

Abbiamo un sacco di storie di troll e creature mistiche. Questi sono molto spaventosi. I norvegesi sono più a loro agio in macchina che nel bosco. L'auto potrebbe farli del male in qualsiasi momento, che è statisticamente preciso, perché circa 80 persone sono morte in incidenti stradali dal 2010 in Norvegia. Tuttavia, hanno molto più paura di essere soli nel bosco dove ci potrebbero essere troll che hanno ucciso 0 persone da sempre ... Oppure così ci viene detto...

La parte fiabesca della storia

Questa storia di Hans è anche mistica come i troll perché contiene un elemento aldilà della vita. La cosa spaventosa è che 70-80 anni fa persone come Hans erano qui. Non avevano esattamente il benessere dei norvegesi nei loro pensieri.

Le leggende locali sono comuni a Narvik

Ci sono molte leggende locali a Narvik. La trama tende a cambiare quando persone diverse la descrivono. Ecco perché la storia di Hans è interessante perché la storia e i dettagli rimangono stabili.

I bunker

I bunker intorno alla mia città mi hanno formato come una persona e mi hanno pensato molto di non essere ingenuo a tutto. Mi mostra che le azioni e le visioni del mondo hanno conseguenze nella vita reale e sono felice di averlo scoperto presto. I bunker ne sono una dimostrazione fisica.


Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Kai Bonsaksen

Kai Bonsaksen

Sono Kai dalla Norvegia. Seguo sempre quella vocina nella mia testa che mi dice di andare ad esplorare nuovi luoghi..... e su itinari, parlo di quelli che conosco meglio!

Altre storie di viaggio