©vodkomotornik.ru / Valera
©vodkomotornik.ru / Valera

Il paradiso nascosto di Mangystau: la Baia Blu

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

La Blue Bay è una piccola baia marina che si è formata da un'insenatura del Tulkili Canyon, nella regione del Mangystau del Kazakistan occidentale. "Tulkili" in lingua kazaka significa "posto della volpe", anche se oggi non ci sono più volpi che vivono in questa zona. Trent'anni fa, il Tulkili era un luogo di ritrovo per i pescatori che raccontavano eccitanti storie sulla Blue Bay, la sua sabbia bianca e le sue acque color smeraldo. Tuttavia, ora questo paradiso nascosto della regione del Mangystau è più che accessibile per coloro che vogliono vedere con i propri occhi la bellezza e i dintorni della Blue Bay.

Come arrivare alla Blue Bay?

È possibile partire dalla città di Aktau in auto e utilizzare il GPS per raggiungere la vostra destinazione. Poiché la zona non dispone di comfort e servizi per una vacanza turistica, si raccomanda di utilizzare i servizi di guide professionali delle agenzie di viaggio. Ci vogliono circa 80 km per raggiungere la Baia Blu. Dovete dirigervi verso il Forte Shevchenko, e quando avete già superato 68 km sulla strada principale, girate a sinistra e proseguite per altri 10 km in fuoristrada fino a vedere la Baia Blu. Voila'! Qui è possibile individuare un vero paradiso della vita reale.

© vodkomotornik.ru / Valera
© vodkomotornik.ru / Valera

Cosa vi aspetta nella Blue Bay?

Questo posto non fornisce alcuna pensione, hotel o infrastruttura turistica. Ci sono solo tu e la natura. Per cosa è famosa questa spiaggia? La Baia Blu è conosciuta per la sua acqua colorata. Mentre state osservando l'acqua, in un primo momento può avere il colore del cielo, poi può sembrare verde e a volte addirittura diventare grigio. L'acqua della Blue Bay riflette i colori degli elementi naturali che la circondano, come il sole e il cielo. La sua costa è disseminata anche di conchiglie e pietre marine.

© vodkomotornik.ru / Valera
© vodkomotornik.ru / Valera

Che altro da vedere?

Per vedere tutta la bellezza e i dintorni della Blue Bay, visitate entrambe le sue coste. Se fate una passeggiata sulla spiaggia, troverete una scogliera rocciosa che si erge dall'acqua, che assomiglia a un dito. La scogliera è un'attrazione locale, chiamata "Il dito del diavolo" o "Il dito di Dio". Questa roccia attrae con il suo mistero. Se ci si aggira da diversi lati, sembrerà come se fosse una persona di pietra, che mostra diverse espressioni facciali. Ad esempio, da una posizione, il viso sembra accigliato e triste, ma se ci si muove in un altro modo, sembra che sorridente e radioso.

© Photo by Ilia Afanasieff, the best landscape photographer of Qazaqstan (QazPhoto 2016 and 2018), @Ilia_Almaty_Photographer +77017668113
© Photo by Ilia Afanasieff, the best landscape photographer of Qazaqstan (QazPhoto 2016 and 2018), @Ilia_Almaty_Photographer +77017668113

Se siete abbastanza fortunati, potreste vedere tartarughe, cigni volanti e anatre. Questo luogo è pieno di armonia, isolamento, e ha un'abbondanza di flora e fauna locale. Quando siete nella città di Aktau, tenete presente che il paradiso nascosto della regione del Mangystau, la Baia Blu è a solo 1,5 ore e mezza di distanza da voi.

The Blue Bay, Mangystau
The Blue Bay, Mangystau

Lo scrittore

Nazerke Makhanova

Nazerke Makhanova

Ciao, sono Nazerke dal Kazakistan. Ho viaggiato in 15 paesi, ho vissuto in Malesia e in Spagna, attualmente mi trovo nella mia città natale, Nur-Sultan, e mi piacerebbe accompagnarvi in un viaggio avventuroso attraverso il Kazakistan. Siete pronti? Andiamo!

Altre storie di viaggio