Maison Rouge di Parigi: ultima occasione per visitarla

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

È l'ultima occasione per visitare la Maison Rouge di Parigi (la Casa Rossa), luogo emblematico dell'arte contemporanea. Creato nel 2004, la Maison Rouge, è uno spazio affascinante immaginato come un centro espositivo temporaneo che promuove le diverse sfaccettature delle creazioni contemporanee. Questo luogo chiuderà definitivamente le sue porte il 28 ottobre 2018, quindi, affrettatevi a vedere e ammirare - "L'envol" - la mostra finale!

The Maison rouge
The Maison rouge
10 Boulevard de la Bastille, 75012 Paris, France

La Casa Rossa

La Maison Rouge nasce su iniziativa di Antoine de Galbert, imprenditore e grande appassionato d'arte contemporanea. Per dieci anni ha gestito una galleria d'arte a Grenoble e durante questo periodo ha realizzato l'imponente collezione d'arte. Nel 2004, in un'ex fabbrica vicino a Place de la Bastille, apre lo spazio originale chiamato Maison Rouge, dedicato all'arte contemporanea. La Maison Rouge ha uno spazio espositivo di 1.300 m2, una caffetteria-ristorante, un luogo dedicato ai giovani artisti, un patio per mostre all'aperto e una sala multimediale per conferenze e concerti. Negli ultimi 14 anni, hanno organizzato molte mostre, come "The black dolls" o "Under Influences", una grande mostra che affronta il rapporto tra gli artisti e la psicotropia. Probabilmente vi state chiedendo ora, perché la chiudono di già? Questo posto sembra essere così interessante. Bene, Antoine de Galbert, il fondatore della Maison Rouge, ha detto che ha la sensazione che negli anni a venire non possa fare niente di meglio, per questo, preferisce chiudere lo spazio, mentre la Maison Rouge è al culmine della sua fama.

Place de la Bastille
Place de la Bastille
Place de la Bastille, 75011 Paris, France

L'ultima mostra

È il momento di calare il sipario, e l'ultima mostra "L'envol" presso la Maison Rouge promette di essere memorabile. Questi specialisti dell'arte brut e dell'arte contemporanea, Barbara Safarova, Aline Vidal e Bruno Decharme, hanno immaginato una mostra che esaudisse il sogno dell'umanità di volare - senza alcun riferimento a coloro che hanno effettivamente realizzato questo sogno. Questa mostra riunisce l'opera d'arte brut, moderna, contemporanea ed etnografica. Una passeggiata attraverso i vari temi rivela una successione di circa 200 opere, tra installazioni, film, documenti, dipinti, disegni e sculture. "L'envol" vale sicuramente la pena di essere visitato, quindi non tardate!

"L'assenza di un futuro a lungo termine per la Maison Rouge, la sensazione di non poter fare di meglio negli anni a venire e il rischio di "trincerarsi" spiegano la mia decisione. Quando ho fondato la Maison Rouge, mi sono subito reso conto che un giorno avrei dovuto portarla a termine, e mi sembra meglio lasciare l'azienda al suo apice. Libero di aprire e chiudere...", ha detto Antoine de Galbert.

Informazioni pratiche

È la vostra ultima occasione per visitare la Maison Rouge di Parigi, quindi consentitemi di fornirvi alcune informazioni pratiche. La Maison Rouge è aperta tutti i giorni tranne il lunedì e il martedì, dalle 11 alle 19 e ogni giovedì fino alle 21. Il sabato e la domenica alle ore 16, la Maison Rouge propone una visita guidata della mostra in corso. Inoltre, ogni mese, organizzano attività speciali per i bambini, come la lettura delle fiabe raccontate da un narratore professionista.


Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Sladjana Perkovic

Sladjana Perkovic

Ciao, mi chiamo Sladjana, giornalista e scrittrice che vive a Parigi, in Francia. Scrivo di luoghi francesi ben nascosti, gastronomia ed eventi culturali.

Altre storie di viaggio