Rattenberg - La città più piccola e più buia d'Austria

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Con soli 0,11 km² Rattenberg è il comune più piccolo dell'Austria, che corrisponde esattamente a un quarto del territorio dello Stato della Città del Vaticano. A causa delle sue piccole dimensioni, non ha un ufficio postale, stazione di polizia, asilo, vigili del fuoco, cimitero, campo sportivo, fermata del treno. Tutte queste strutture si trovano al di fuori dei confini della città. Rattenberg si trova sulla riva destra dell'Inn, nello stato federale del Tirolo. È facilmente raggiungibile sia con i mezzi pubblici che individuali, perché si trova molto comodamente nella valle dell'Inn.

Rattenberg è una città medievale molto ben conservata con il centro storico popolare con il turista. Quasi tutta la città è zona pedonale. È una delle poche città al mondo il cui paesaggio è rimasto quasi completamente invariato rispetto al Medioevo. Pertanto, la città è sotto la tutela dello Stato come patrimonio culturale di grande importanza. Direttamente sopra il centro città sulla collina che domina la valle dell'Inn rovine del castello si possono trovare.

Essendo situato ai piedi nord del monte Rat, la montagna blocca la luce diretta del sole per gran parte dell'inverno, circa tre mesi con precisione. Rattenberg è uno dei pochi luoghi a una significativa latitudine sud che vive un periodo prolungato senza luce solare diretta. Per far fronte a questo problema, la Light Academy Bartenbach ha sviluppato il concetto degli enormi specchi riflettenti che potrebbero fornire al centro città la luce diurna. Tuttavia, questo progetto non è mai stato attuato.

Nonostante l'oscurità invernale, Rattenberg è conosciuta come la città del vetro per la sua industria di lavorazione del vetro con una tradizione di 4 secoli. Nella strada principale si trovano molti negozi che vendono prodotti in vetro. Il più famoso è Kisslinger Glasswork. Ogni anno, migliaia di ospiti vivono dal vivo la dimostrazione dei maestri vetrai, dalla stufa calda al vetro finito. C'è un'opportunità unica di vedere il lavoro creativo di soffiatori di vetro locali, smerigliatrici, incisori. Si può anche visitare la sala espositiva costruita nella montagna, dove si può vedere l'arte vetraria della regione o anche dalla zona veneziana.

Per concludere, il Tirolo è noto per le sue attrazioni come la capitale Innsbruck, con le sue sedi olimpiche, le meravigliose aree sciistiche, i laghi, i ghiacciai, la buona cucina, l'architettura sorprendente, o le ferrovie panoramiche e le navi a vapore, tuttavia quelli meno conosciuti come la città, se Rattenberg non deve essere trascurato quando si pianifica la vostra visita.


Lo scrittore

Ogi Savic

Ogi Savic

Io sono Ogi. Giornalista ed economista, vivo a Vienna e mi appassiona lo sci, i viaggi, il buon cibo e le bevande. Scrivo di tutti questi aspetti (e non solo) della bella Austria.

Altre storie di viaggio