Cover picture © Credits to iStock / faust__
Cover picture © Credits to iStock / faust__

Tre volte in Tirolo: Tre volte bellezza

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Sono sicuro che non così tante persone nel mondo o addirittura in Europa sanno che non c'è solo "un solo Tirolo" come amano dire alcuni nazionalisti tirolesi, ma tre Tirolo del Nord, il più famoso, il Sud e il meno conosciuto del Tirolo Orientale. In questo articolo spiegherò al grande pubblico le similitudini, soprattutto nella bellezza travolgente e anche le differenze tra di loro.

Com'è nata?

Quello che oggi sono tre regioni per il lungo periodo della storia è stata un'unità amministrativa conosciuta come Contea Principesca del Tirolo, che è stata per più di cinque secoli la corona della monarchia asburgica. Questa bella regione alpina fu divisa in tre parti dopo la prima guerra mondiale. Il trattato di Saint-Germain-en-Laye del 1919 cedette la parte meridionale del Tirolo al Regno d'Italia, compreso l'attuale Alto Adige con la sua grande maggioranza di lingua tedesca e il resto dell'ex contea del Tirolo soggiornò nella neonata Repubblica Austriaca. Il Tirolo settentrionale e orientale formano insieme lo Stato federale austriaco del Tirolo. Oggi il Tirolo, regione storica multinazionale situata nel cuore delle Alpi, è divisa tra due stati indipendenti. Se siete interessati ad una storia del Tirolo, a partire dalla preistoria e dall'epoca romana fino all'Alto Medioevo e all'età moderna, potete trovarla nel Museo di Stato del Tirolo.

Picture © Credits to iStock / wernerimages
Picture © Credits to iStock / wernerimages

Tirolo del Nord - Il Tirolo vero

Per lo più, quando si parla di Tirolo, ci si riferisce a quello che geograficamente si chiama Tirolo del Nord, o del Tirolo del versante settentrionale del Brennero. Qui si trova la capitale dello Stato Federale Austriaco del Tirolo, ex capitale e la più grande città di Innsbruck. La città di Innsbruck, con la migliore offerta di istituzioni commerciali, educative e culturali, è ancora oggi il centro dell'intera regione. Con 150.000 abitanti è la quinta città più grande dell'Austria. È l'unica città al mondo, oltre a Londra, che ha ospitato per tre volte i Giochi Olimpici e conosciuta come "la più grande stazione sciistica delle Alpi". La parte settentrionale del Tirolo, insieme alle vicine regioni alpine, è il centro mondiale degli sport invernali. La regione è un paradiso naturale con laghi mozzafiato, numerosi ghiacciai, villaggi romantici e diversi castelli.

Picture © Credits to iStock / WhenInSmileLand
Picture © Credits to iStock / WhenInSmileLand

Alto Adige (Tirolo Sud)

L'Alto Adige si trova sul versante soleggiato delle Alpi e rappresenta un interessante mix di culture diverse che lo rendono un posto speciale in Europa. È la regione più settentrionale d'Italia, trilingue, ma con la maggioranza della popolazione che parla tedesco. Quindi non stupitevi se vedete i segni in due o tre lingue. La regione è composta interamente da alte montagne, tra le quali le Dolomiti sono le più conosciute e le loro valli. Le Dolomiti colpiscono con il loro aspetto a forma di erosione e agenti atmosferici. Offrono alcuni dei paesaggi montani più spettacolari del pianeta e sembrano barriere coralline sottomarine, quello che erano molti millenni fa.

Picture © Credits to iStock / bluejayphoto
Picture © Credits to iStock / bluejayphoto

La città più grande, più importante e capoluogo dell'Alto Adige è Bolzano. Insieme ad Innsbruck è ufficialmente la capitale delle Alpi. Bolzano è una bella miscela di influenze mediterranee e alpine, dove si può ottenere un ottimo espresso italiano e cappuccino viennese. Nel Museo Archeologico dell'Alto Adige a Bolzano si trova l'uomo di 5300 anni, il famoso Ötzi l'Uomo venuto dal ghiaccio.

Ötzi - the Iceman / South Tyrol Museum of Archaeology
Ötzi - the Iceman / South Tyrol Museum of Archaeology
Museumstr. / Via Museo 43, 39100 Bolzano, Italy

Tirolo Orientale - Il Tirolo meno conosciuto

Con la divisione del Tirolo in tre parti, il Tirolo Orientale è diventato un po' strano o un'esclave se vogliamo essere tecnici, in quanto non condivide una frontiera comune con il resto dello Stato Federale del Tirolo. La regione è isolata dal capoluogo Innsbruck e per raggiungerla bisogna attraversare l'Alto Adige o Salisburgo. Il Tirolo Orientale è la patria del più famoso e più grande dei sei parchi nazionali austriaci, il Parco Nazionale Alti Tauri. Diverse catene montuose si incontrano nel Tirolo Orientale e la regione ha più di 150 vette indipendenti con un'altezza di almeno 3000 metri, tra cui la montagna più alta dell'Austria, il Großglockner di 3798 metri. E' probabilmente la più appartata e selvaggia delle regioni austriache, con numerose cascate ed enormi gole, ricoperte di neve per gran parte dell'anno.

Picture © Credits to iStock / johny007pan
Picture © Credits to iStock / johny007pan

Tutti e tre insieme, Nord, Sud e Est, rappresentano la definizione stessa dello stereotipo alpino germanico. L'intera regione tirolese è un paradiso naturale pieno di bellissimi laghi di montagna, castelli romantici e locali in costume da lederhosen che suonano oompah e marciano in bande musicali. Il luogo sembra una favola per il maggior numero di visitatori. Tre volte il Tirolo offre fino a tre volte la bellezza.


Lo scrittore

Ogi Savic

Ogi Savic

Io sono Ogi. Giornalista ed economista, vivo a Vienna e mi appassiona lo sci, i viaggi, il buon cibo e le bevande. Scrivo di tutti questi aspetti (e non solo) della bella Austria.

Altre storie di viaggio