© iStock/diegograndi
© iStock/diegograndi

Tiwanaku - L'eredità di un'antica civiltà

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Tiwanaku era una delle più grandi civiltà del Sud America, molto prima ancora che l'Impero Inca esistesse. A più di 3800 metri sul livello del mare, quella che una volta era la capitale di Tiwanaku si trova nell'attuale territorio della Bolivia, a 80 km dalla città di La Paz, vicino al lago Titicaca. Poiché il vero nome della capitale è sconosciuto, si chiama semplicemente Tiwanaku, come la civiltà stessa. Oggi è un complesso archeologico e una delle eredità più importanti di questa civiltà.

Titicaca Lake, La Paz
Titicaca Lake, La Paz
Lake Titicaca

Il mistero della costruzione della capitale Tiwanaku

L'erezione di questo sito ha fatto in modo che gli specialisti si strappassero il cervello. È difficile capire come, in un'epoca in cui non c'erano tracce dell'esistenza della ruota nella regione, siano state trasportate le enormi pietre che fanno parte delle costruzioni.

Tiwanaku archaeological site, La Paz
Tiwanaku archaeological site, La Paz
Tiwanaku, Bolivia

Inoltre, archeologi di tutto il mondo sono venuti a verificare la precisione delle costruzioni di Tiwanaku. L'intaglio perfettamente piatto delle pietre e il loro esatto angolo retto sono qualcosa di praticamente impossibile da ottenere senza macchinari moderni.

 © iStock/DmitriyBurlakov
© iStock/DmitriyBurlakov

Non è tutto. I sollevamenti del complesso non sono stati posizionati in modo casuale. Ogni costruzione a Tiwanaku è stata realizzata sulla base di movimenti planetari. Un esempio è il tempio di Kalasasasaya. Durante il tramonto dell'equinozio di primavera, il sole attraversa il pilastro centrale della sua parete principale, mentre durante i solstizi invernali ed estivi, il sole attraversa gli estremi sinistro e destro della parete. Ci sono teorie che affermano che ognuno dei pilastri rimanenti del muro, è stato utilizzato per indicare specifici momenti dell'anno.

© iStock/diegograndi
© iStock/diegograndi

La scomparsa della civiltà

Un altro mistero è il motivo per cui la civiltà Tiwanaku è improvvisamente scomparsa. Ad un certo punto dell'XI secolo, tutte le tracce di questa civiltà si fermarono e, anche se ci sono molte teorie sulla sua scomparsa, non ne conosciamo ancora l'esatta ragione. Quando gli spagnoli arrivarono in Sud America nel XV secolo, incontrarono solo gli Inca ma non una sola persona di Tiwanaku.

©  iStock/Byelikova Oksana
© iStock/Byelikova Oksana

Ci si potrebbe chiedere come la conoscenza e la tecnologia che ha dato origine ad una città con quel livello di perfezione ingegneristica si è improvvisamente persa, insieme ad un'intera civiltà. Eppure, se ci pensiamo, non possiamo essere completamente sorpresi; dopo tutto, dall'altra parte del mondo, durante il Medioevo, si sono perse anche preziose conoscenze dell'antichità.

Tiwanaku oggi

Attualmente, il complesso Tiwanaku e, proprio accanto ad esso, il complesso Puma Punku può essere visitato. Entrambi facevano parte della stessa città, anche se oggi sono due siti archeologici separati.

 © iStock/Adrian Wojcik
© iStock/Adrian Wojcik

Mentre alcune costruzioni e pezzi rimangono intatti, alcuni edifici sono stati restaurati. Purtroppo, nei restauri, alcune pietre che non appartenevano alle strutture sono state utilizzate in modo improprio. Eppure, il posto è ammirevole. Comunque, che ci crediate o no, c'è molto di più da scoprire a Tiwanaku. Quello che possiamo vedere è solo una frazione dell'intera città antica, mentre la maggior parte di essa rimane intatta nel sottosuolo. Speriamo che un giorno, con più esplorazione e studio, questo luogo continuerà a rivelare informazioni preziose sul nostro passato.

Archaeological site Puma Punku
Archaeological site Puma Punku
Tiwanaku, Bolivia

Lo scrittore

Vanesa Zegada

Vanesa Zegada

Sono Vanesa dalla Bolivia, e sono un vero amante del mio paese. Non smette mai di sorprendermi, anche se sono di qui. E' un paese ricco di diversità, tradizioni, luoghi interessanti, che voglio condividere con voi attraverso le mie storie di viaggio su itinari.

Altre storie di viaggio