L'eroina della città di Narvik, Norvegia - Svarta Bjørn

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

L'eroe della città di Narvik si chiama Svarta Bjørn. Ho pensato che potesse essere una buona idea internazionalizzare un po' di informazioni su ciò che accade nella mia bella città di Narvik, in Norvegia. Guarda l'articolo di Narvik per saperne di più su questa città speciale. Appena fuori Narvik c'è Håkvik, si può leggere anche su questo.

Chi è questa persona?

In origine, il suo nome era Anna Rebekka Hofstad. Era una cuoca alla costruzione che ha costruito ' Ofotbanen ', il collegamento tra la Norvegia e la Svezia. Questo collegamento ferroviario è essenziale per l'esistenza della città di Narvik.

Quando è esistita?

Nata nel 1878, morì nel 1900. Morì in una lotta con un altro chef.

Che cosa ha fatto?

Ha cucinato i pasti per gli operai ed è stata chiamata ' Svarta Bjørn ' a causa della sua grande forza fisica e resistenza. In inglese, lei sarebbe stata chiamata ' orso nero '. Si è occupata molto dei lavoratori edili. Il nome tradizionale di un operaio edile è ''Rallar'' in norvegese.

Ecco una presentazione di Svarta Bjørn in una canzone

Perché alla nostra città sta a cuore questa personalità?

Lei è l'immagine che ci piace. Qualcuno che può trasportare un sacco di oggetti pesanti come la legna da ardere quando fa freddo. Viene descritta come curiosa, avventurosa, desiderosa e laboriosa. Ha 20 anni e ha i capelli neri. La sua immagine è costruita su qualcuno che può prendere la tutela di un sacco di lavoratori che non possono fare la stessa cosa che lei fa.

È davvero qualcuno a cui guardare?

Un altro punto è che potrebbe essere una cittadina media che rappresenta le persone della classe operaia. Lei potrebbe essere te e me. Questa è una cosa che attira anche la gente verso di lei. Anche se, quando viene descritta da altri, è al di sopra della media rispetto alle altre persone. Quindi, non come te e me. E' qui che sorge il conflitto. Lei è la persona media che lavora sodo e si assume la responsabilità. Allo stesso tempo, lei è anche l'eroina della nostra città. Una possibilità è che lei non è così grande di una persona, ma scelto a caso e non meritano la fama che sta ottenendo. Una seconda possibilità è che facesse parte della tipica classe operaia e facesse le cose in più che la rendevano più abile e competente e che piacevano agli altri. Per essere onorato perché si è allontanata dalla massa per quanto riguarda la competenza.

L'eroe archetipo

Dove c'è un testamento, c'è un modo

Potrebbe essere un motto che potremmo descrivere come lei. Se avete familiarità con gli archetipi, è l'archetipo dell'eroe. Vuole migliorare il mondo con le sue forze e ha la paura di essere vulnerabile.

C'è anche una registrazione svedese basata su di lei. E 'fatto da Inger Jacobsen e Henry Skilbred

Come ha gestito tutta quella pressione che aveva?

A quanto pare, è stata la sua capacità di resistere alla stanchezza e la sua conoscenza di trattare con enormi quantità di responsabilità che aveva dentro di lei che l'ha fatta fare quello che ha fatto. Molto spesso viene descritta come un'eroina.

Che cosa pensiamo di lei ora?

La gente la considera il simbolo di un popolo che sa lavorare sodo e prendersi cura delle persone. La gente qui in alto tende ad apprezzare le persone che fanno queste due cose. Lavorare sodo e prendersi cura delle persone.

Come si festeggia?

La celebriamo ogni anno nella ''Vinterfestuka''. In inglese, ''Settimana dei festival invernali''. Una settimana piena di attività e cose divertenti da fare per tutta la settimana. Una persona viene scelta per rappresentare Svarta Bjørn e avrà circa 20-30 anni, con i capelli neri e indossando i vestiti che Svarta Bjørn indossava. Questa persona sarà ' curiosa, oscura e senza paura ' si dice. Essi hanno anche bisogno di avere una vasta conoscenza della ferrovia ' Ofotbanen ', ' Narvik ', e il luogo ' Tornehamn ' in Svezia.

In ' Vinterfestuka ', ci vestiamo come hanno fatto allora nel 1800. Gli uomini si vestono come gli operai edili e le femmine come Svarta Bjørn. I bambini si vestono come Pokemons, orsacchiotti e Superman. Anche le persone nei negozi si vestono come le persone di quel tempo. È molto fresco. Vinterfestuka 2018 è dal 9 al 18 marzo.


Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Kai Bonsaksen

Kai Bonsaksen

Sono Kai dalla Norvegia. Seguo sempre quella vocina nella mia testa che mi dice di andare ad esplorare nuovi luoghi..... e su itinari, parlo di quelli che conosco meglio!

Altre storie di viaggio