Cover picture © Credits to Tourism organisation of Trebinje
Cover picture © Credits to Tourism organisation of Trebinje

Trebinje per fedeli in cerca di fede - santuari ortodossi nell'entroterra

4 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Dopo un paio di scoperte adrenaliniche nei dintorni di Trebinje, dove avete provato alcune possibilità di escursioni a piedi, in bicicletta o in speleologia, probabilmente cercherete di rinfrescarvi immergendovi nei fiumi, nei laghi e nelle cascate di Trebinje. Quando il vostro corpo è soddisfatto, è il momento di compiacere anche la vostra anima. Durante il vostro soggiorno in questo bellissimo posto, dovreste scoprire almeno alcuni dei centri spirituali di Trebinje, ma anche i santuari ortodossi nell'entroterra della città meritano una visita. In breve, il modo migliore per trovare la pace interiore, e per capire perché questa regione è chiamata la Terra Santa dell'Erzegovina, è quello di imbarcarsi su Trebinje per il tour per i fedeli in cerca di fede.

Luogo di nascita di San Basilio di Tvrdoš & Ostrog, il Miracolo-lavoratore

Foto © Crediti all'organizzazione turistica di Trebinje

Il popolo più significativo e santo dell'Erzegovina è stato San Basilio di Tvrdoš & Ostrog, un santo venerato nella Chiesa ortodossa serba. Il santo di gran lunga più rispettato nei Balcani è nato all'inizio del XVII secolo nel villaggio di Mrkonjići, vicino alla città di Trebinje. Quattro secoli dopo, possiamo visitare il luogo di nascita di San Basilio di Tvrdoš & Ostrog, il Miracolo-lavorato, oggi una chiesa ortodossa.

Foto © Crediti all'organizzazione turistica di Trebinje

Il piccolo villaggio di Mrkonjići si trova sul lato orientale della valle Popovo Polje, sulla strada che collega Trebinje a Lubinje. Anche se secoli fa era un villaggio piuttosto popolato, oggi conta appena 15 abitanti. Nonostante le sue dimensioni, questo villaggio attira molti credenti e ammiratori di San Basilio. A soli 30 chilometri a nord-ovest di Trebinje, sul lato destro della strada, si trova la chiesa dedicata a San Basilio. Questo luogo di culto è stato eretto nel 1998, sulle fondamenta della casa natale di San Basilio, dove nacque nel 1610 come Stojan Jovanović. Sul lato sinistro della stessa strada si trova un'altra chiesetta dedicata a San Nicola, dove fu battezzato San Basilio. Nelle vicinanze di questa chiesa è un cimitero, dove riposa sua madre Sant'Anna.

The Church of St. Vasilije of Tvrdoš and Ostrog in Mrkonjići
The Church of St. Vasilije of Tvrdoš and Ostrog in Mrkonjići
Mrkonjići, Bosnia and Herzegovina

Monastero di Zavala, un affascinante gioiello ortodosso

Foto © Crediti all'organizzazione turistica di Trebinje

Se si prende la strada verso ovest, da qualche parte sul margine sud-occidentale del Popovo Polje, si trova il Monastero di Zavala, un'affascinante perla ortodossa. Nascosto nella pittoresca cornice di una scogliera scoscesa, si erge ancora una meraviglia architettonica - Monastero di Zavala. Dedicato alla Presentazione della Beata Vergine Maria, il santuario originale è stato fondato dall'imperatore romano S. Costantino e da sua madre S. Elena, il che lo rende uno dei più antichi monasteri della Bosnia-Erzegovina. Tuttavia, il più antico resto del monastero di Zavala è un antico sigillo, sul quale è indicato l'anno 1271, mentre i primi documenti scritti menzionati Monastero di Zavala solo nel 1514.

Foto © Crediti all'organizzazione turistica di Trebinje

Una posizione affascinante è ciò che rende questo monastero dall'aspetto impressionante. Nascosto sotto la collina di Ostrog, il suo muro settentrionale e l'altare sono quasi scolpiti in una roccia. Se osservate attentamente, noterete come i costruttori abbiano rispettato la forma naturale di una scogliera e come la chiesa sia perfettamente attaccata ad essa. Si direbbe che sia un esempio supremo di simbiosi architettonica tra una roccia e un santuario. Dopo essere stato affascinato dal suo aspetto esteriore, vi invito a esplorare l'interno della chiesa che risale al 1619. Come vedrete, tutte le pareti del tempio sono affrescate dal più grande pittore serbo del XVII secolo, Gregorije Mitrofanović. Il suo lavoro nel monastero di Zavala è considerato il migliore esempio di affresco medievale in Bosnia-Erzegovina. Davanti a questo monastero, ha dipinto le mura del monastero di Hilandar sul Monte Athos (Grecia), ma anche il monastero di Dobrićevo vicino al lago di Bileća.

Zavala Monastery
Zavala Monastery
Ravno, Bosnia and Herzegovina

Dobrićevo, un monastero ortodosso del XIII secolo recuperato

Foto © Crediti all'Organizzazione Turistica di Bileća

A circa 20 minuti di auto a nord di Trebinje, si trova Dobrićevo, un monastero ortodosso del XIII secolo recuperato. Questo santuario si trova da 50 anni nel villaggio di Orah, quasi sulle rive del lago di Bileća. Tuttavia, la posizione originale di questo centro spirituale era vicino al fiume Trebišnjica nel villaggio Dobrićevo. A causa della costruzione della centrale idroelettrica sul fiume Trebišnjica nel 1964, questo luogo è stato inondato. Poiché il monastero, insieme ad altri edifici, era in pericolo di finire sotto l'acqua, il piano di salvezza è stato sviluppato. Alla fine, con una procedura delicata, l'intero complesso è stato trasferito.

Foto © Crediti per il monastero di Dobrićevo

L'odierna chiesa, dedicata alla Presentazione della Beata Vergine Maria, fu costruita sulle fondamenta dell'antica basilica romana, secondo il sigillo del monastero del 1232. Tuttavia, la storia di questo luogo risale ai tempi del primo cristianesimo. Simile al Monastero di Tvrdoš e al Monastero di Zavala, entrambi nel raggio di 50 km, Dobrićevo era nella lista dei luoghi di culto del primo imperatore romano cristiano. La leggenda narra che il santuario sia stato creato da San Costantino e da sua madre Sant'Elena al loro ritorno da Roma. Durante il loro riposo qui, hanno commentato come "era buono" (good=dobar), ed è così che il monastero di Dobrićevo ha ottenuto il suo bel nome. Per quanto riguarda l'architettura, la sua chiesa a forma di croce è stata costruita in stile bizantino e appartiene al gruppo dei più importanti monasteri serbo-ortodossi dei tempi della dinastia Nemanjić.

Dobrićevo Monastery
Dobrićevo Monastery
Orah, Bosnia and Herzegovina
Bileća Lake
Bileća Lake
Bileća Lake, Bosnia and Herzegovina

Quindi, se vi trovate a Trebinje e se siete religiosi, ricordate che nel raggio di meno di 50 km potete raggiungere tre straordinari centri spirituali. Trebinje per i fedeli in cerca di fede e i suoi santuari ortodossi nell'entroterra vi offriranno un viaggio ultraterreno per la vostra anima, che può essere perfettamente integrato con un tour dei monasteri ortodossi nelle vicinanze della città di Trebinje.


Lo scrittore

Ljiljana Krejic

Ljiljana Krejic

Sono Ljiljana, della Bosnia-Erzegovina. Essendo un giornalista, non posso sfuggire a questa prospettiva quando viaggio. La mia missione è farvi esplorare l'ultima gemma ancora da scoprire in Europa.

Altre storie di viaggio