© iStock/tichr
© iStock/tichr

Il parco più popolare di Varsavia - le Terme Reali

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Il Royal Baths (chiamato Łazienki in polacco), nonostante il suo nome curioso, è uno dei parchi più eleganti e visitati di Varsavia. La sua vasta area è coperta da alberi secolari, bellissimi piccoli giardini e padiglioni storici sparsi. Situato vicino al centro della città, è il luogo ideale per una passeggiata domenicale. Godetevi un breve viaggio attraverso il parco più popolare di Varsavia - le Terme Reali.

Perché i Bagni Reali?

 © iStock/jacek_kadaj
© iStock/jacek_kadaj

Le origini del parco risalgono al XVII secolo, quando Stanisław Herakliusz Lubomirski, un nobile polacco, costruì un padiglione da bagno. In seguito fu trasformato nel palazzo sull'isola dall'ultimo re polacco, Stanislao II Augusto. Il monarca, volendo creare la sua residenza estiva, iniziò ad ampliare l'area e ad allestire infrastrutture neoclassiche. Prendendo un esempio dai tipici giardini all'inglese, molto popolari in Europa del XVIII secolo, il re ha commissionato molteplici edifici neoclassici. I capolavori architettonici furono progettati dai più nobili architetti dell'epoca e dovevano svolgere diverse funzioni. Tra questi c'era l'Orangerie, un luogo per il teatro reale e le gallerie, nonché una serra invernale per gli aranci. C'era un anfiteatro all'aperto, affacciato su uno stagno, basato sulle forme della classica Ercolano e la cosiddetta "Casa Bianca", che serviva come villa estiva di Stanisław Augustus.

Passeggiando per i vicoli delle terme reali, si possono vedere anche altri padiglioni impressionanti che sono segnati sulle mappe agli ingressi e sono accompagnati da cartelli con didascalie che spiegano la loro storia. Il re creò anche piccoli giardini di personaggi diversi, che possiamo visitare ancora oggi. Nel corso degli anni, le Terme Reali hanno ospitato i famosi pranzi del giovedì - saloni che riunivano intellettuali, politici e artisti di spicco. Il complesso rimase nelle mani reali polacche fino al 1817, quando divenne proprietà dei Romanov per i successivi cento anni.

Musica di Chopin in giardino

 © iStock/mangojuicy
© iStock/mangojuicy

È già tradizione che ogni estate i Royal Baths ospitano concerti di musica classica. Riunendo il pubblico nella parte del giardino modernista, intorno alla più famosa statua di Frederic Chopin, i concerti sono organizzati dal 1959. Ogni domenica da maggio a fine settembre, da maggio a fine settembre, è possibile assistere ad esibizioni di musicisti provenienti da tutto il mondo, suonando le composizioni di Chopin. I concerti si svolgono a mezzogiorno e alle 16:00 e sono un'ottima opzione per un fine settimana sofisticato.

Fate un giro in barca

 © iStock/Photokanto
© iStock/Photokanto

Un'altra interessante attività da fare mentre si visitano i Royal Baths è fare un giro in barca intorno allo stagno. Anche se sarà un breve viaggio, dà la possibilità di ammirare l'architettura da un'altra prospettiva e rilassarsi un po'. Le gondole sono disponibili tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00 e costano meno di 3 euro (10 zł).

Chi vive nel parco

 © iStock/Alessandro Vallainc
© iStock/Alessandro Vallainc

Passeggiando per il parco, probabilmente noterete i suoi straordinari abitanti. Łazienki ospita diverse specie di animali, alcuni dei quali possono essere facilmente individuati. Lungo la strada, sicuramente incontrerete (e sentirete) pavoni, anatre e scoiattoli, ma con un po' di fortuna, potrete anche avvistare una volpe o un cervo!

Lazienki Park (the Royal Baths), Warsaw
Lazienki Park (the Royal Baths), Warsaw
Łazienki Królewskie, 01-999 Warszawa, Polska

Queste sono solo alcune delle attività ricreative che si possono fare visitando il parco più famoso di Varsavia. I Bagni Reali ospitano anche una fantastica collezione d'arte e ogni padiglione funge da museo separato. Se avete voglia di fare una pausa caffè, potete anche visitare una caffetteria o il ristorante consigliato dalla guida Michelin situato nel parco.


Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Anna Kowalska

Anna Kowalska

Ciao, sono Anna. Nata e cresciuta in Polonia, negli ultimi anni, ho viaggiato per l'Europa e ho vissuto in vari luoghi. Motivata dalla passione per l'arte e la cultura, ho viaggiato in tutto il mio paese e oltre. Oltre ad essere uno storico dell'arte, sono anche un amante del cibo e della musica. Unisciti a me in una visita guidata attraverso le storie culinarie, storiche e culturali della mia bella Polonia.

Altre storie di viaggio