Cosa sapere sugli ungheresi

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Nel seguente articolo non voglio scrivere di quali città ungheresi valga la pena visitare, di quale fantastica capitale disponiamo, e nemmeno dell'infinito numero di programmi disponibili per i turisti nel paese, ma di cosa gli stranieri che viaggiano in Ungheria devono tenere a mente e conoscere la popolazione locale.

Ho cercato di raccogliere le informazioni più importanti sui miei compatrioti, che da un lato derivano dalla mia autocritica e dall'altro dalla mia esperienza, basata sulle opinioni generali dei visitatori stranieri ungheresi. Io stesso ritengo inoltre importante tracciare prima cosa, cosa mi aspetta in un dato paese, e che tipo di cultura e costumi caratterizzano la popolazione locale, quando viaggio in un luogo particolare. In questo modo, ho l'opportunità di vedere la loro vita quotidiana, attraverso i loro occhiali un po '. Allora facciamolo!

"Ungherese affamato in Ungheria". Non divertente. A tutti

Va bene, credo che lo sia, per voi. Tuttavia, meno per noi, per quanto riguarda il fatto, che la connessione parola è così sovraccarica di lavoro, che è un tale alesaggio. Quando abbiamo imparato l'inglese nella scuola elementare, era già a 10 anni a scherzare con esso. Se lo dite a un ungherese, otterrete in cambio una risata forzata e scomoda.

Si può dire scherzi, però, ci piace molto

Gli ungheresi sono fondamentalmente noti per il loro buon senso dell'umorismo. La nostra forza è, che siamo in grado di mantenere la nostra gioia anche nella più grande sfortuna, e bandire le giornate amare con umorismo. La storia del paese risale a molto tempo fa, e come risultato delle due guerre mondiali, negli ultimi 100 anni, il paese ha subito un duro colpo, che colpisce la sua situazione economica, quindi ci sono molte facce rotte per le strade, ma l'umorismo come una superpotenza si trova in tutti.

"Parlate inglese"? Solo un po'

E' un fatto triste che la mancanza di forza nella conoscenza delle lingue straniere sia generalmente tipica degli ungheresi. Se si avvicina qualcuno per strada, chiedendo indicazioni stradali, purtroppo, c'è una grande possibilità, che non si ottiene una risposta utile, o si può solo difficilmente parlare con la persona. Vi suggerisco che state cercando soprattutto con i giovani di vent'anni. Tra coloro che parlano una lingua straniera, il 70 per cento parla inglese e il 30 per cento tedesco.

"Avete bisogno di un po' di pálinka"? Sì, lo fai

La Pálinka è la bevanda nazionale ungherese di cui è molto orgogliosa. Soprattutto quando qualcuno offre uno, che ha fatto con le proprie mani. In questo caso, se si vuole evitare una fronte rugosa da parte dell'ospite, è meglio bere almeno un colpo della bevanda intensa. Per intensità intendo il 50-60% di alcol, che però è in grado di bruciarci la gola, ma con il suo sapore gradevole e fruttato, raccomando onestamente di assaggiarlo (ce n'è un sacco). Ma tenete a mente che se state per divertirvi, prendete cura di alcune bevande più leggere, per esempio un buon vino domestico - se dopo tutto volete frullare -, altrimenti passerete la metà del giorno successivo sdraiati a letto, sentendovi vertiginosi in una sala di filatura.

Siamo padroni di casa fantastici

Se avete trovato qualcosa con cui comunicare, e / o si alloggia presso un cittadino ungherese, o forse solo un residente locale è la vostra guida, si può essere sicuri, che farà del suo meglio per farvi sentire bene e partire con la migliore sensazione, quando si sta andando gome. L'ungherese medio è un tipo piuttosto ricettivo e a mani aperte. Anche se vi trovate nella baraccopoli più povera, nel villaggio più povero del paese, troveranno comunque qualcosa che possono darvi.

Breve panoramica storica

La nostra storia risale approssimativamente fino a circa il 1000 aC, quindi abbiamo una storia molto ricca. Per questo motivo, la coscienza nazionale degli ungheresi è molto forte, quindi non ci piace, se qualcuno parla di noi con irrispetto. Per molto tempo il paese è stato una grande potenza in Europa, ma le due guerre mondiali in particolare hanno indebolito il nostro, un tempo fiorente, paese. Il punto più dolente della nostra storia è il 1920, come dopo la sconfitta nella prima guerra mondiale, 2/3 del paese con milioni di ungheresi è stato disannesso. Attualmente, siamo tra i paesi economicamente meno prosperi, che in realtà è molto vantaggioso per la maggior parte dei turisti stranieri, considerando i prezzi bassi, ma al di là dei nostri valori naturali unici, l'Ungheria in grado di offrire ancora molto, molto, molto di più. Soprattutto ora, come già sapete su cosa sapere degli ungheresi.

Hungary
Hungary
Magyarország

Lo scrittore

Vivi Bencze

Vivi Bencze

Ciao, mi chiamo Vivi e vengo dall'Ungheria, sempre entusiasta di esplorare quanti più posti possibile. Vivo a Budapest e la mia motivazione è farti esplorare l'Ungheria come la vedo io il mio paese.

Altre storie di viaggio