© Wikimedia Commons
© Wikimedia Commons

Pronto a vivere tu stesso questa storia?

Pianifica il tuo viaggio

Alla scoperta della Madrid di "La Casa di carta"

3 minuti di lettura

La Casa di carta ("Casa de Papel") è diventata la serie non inglese più vista su Netflix e un vero successo internazionale. Ora tutti associano alla serie il pittore surrealista spagnolo Salvador Dalí, da quando è stato scelto per il design delle maschere della squadra di rapinatori, simbolo principale della serie. Una passeggiata nella capitale della Spagna, Madrid alla ricerca della Zecca Reale e della Banca di Spagna è diventata un itinerario molto popolare. Se volete sapere quali sono stati i veri luoghi che il Professore, Tokyo, Berlino, Denver e il resto dei membri della band hanno attraversato durante le riprese, continuate a leggere e prendete appunti. Nel mio prossimo paio di articoli, sto per raccontarvi quello che dovete sapere sui luoghi più eccezionali e di maggior successo delle riprese di "Casa di carta" in Spagna.

© Wikimedia Commons
© Wikimedia Commons

Sedi principali della Casa di carta - Stagione 1 e 2

La Zecca Reale di Spagna

La serie internazionale di successo di Netflix è stata ambientata per la prima volta alla Zecca Reale di Spagna, dove si svolge la rapina del gruppo. Questo edificio è diventato uno dei luoghi più visitati dai fan di Madrid. Tuttavia, questo è solo il luogo in cui è ambientata la trama, poiché le scene esterne sono state girate presso la sede del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CSIC) a causa della sua somiglianza con la Zecca, e perché non avevano lo spazio necessario intorno alla Zecca.

L'autentica Zecca Reale si trova al 106 di Juan Jorge Street e, oltre al denaro, è dove vengono stampati i documenti ufficiali di identificazione e i certificati elettronici. La parte interna della Zecca Reale non può essere visitata, ma il Museo della Zecca dell'edificio annesso può farlo. Le sue sale ospitano importanti collezioni di numismatica, filatelia, lotteria e macchinari utilizzati per fare soldi. È aperto dal martedì al venerdì dalle 10:00 alle 17:30, e nei fine settimana e nei giorni festivi dalle 10:00 alle 14:00. L'ingresso è totalmente gratuito.

© Wikimedia Commons
© Wikimedia Commons
The Royal Mint of Spain
The Royal Mint of Spain
Calle de Jorge Juan, 106, 28009 Madrid, España

Il Consiglio nazionale spagnolo delle ricerche (CSIC)

L'edificio in cui si sono rinchiusi Berlino, Tokyo e gli altri è, infatti, la sede del CSIC, un'agenzia statale che può vantare di essere il più grande ente pubblico dedicato alla ricerca in Spagna. Il CSIC si trova al numero 113 di via Serrano. I giardini di fronte all'ingresso principale che vediamo nelle stagioni 1 e 2 de La Casa di carta non si affacciano sulla strada ma appartengono al cortile che dà accesso all'edificio. Questa caratteristica lo rende ideale per filmare al suo interno, senza dover tagliare le strade, ri-orientare il traffico, ecc.

© Wikimedia Commons
© Wikimedia Commons
The Spanish National Research Council (CSIC), Madrid
The Spanish National Research Council (CSIC), Madrid
Calle Serrano, 117, 28006 Madrid, España

Il tetto della Scuola Tecnica Superiore degli Ingegneri Aeronautici

Infine, ma non meno importante, alcune scene sono state girate sul tetto della Scuola Tecnica Superiore degli Ingegneri Aeronautici - parte dell'Università Tecnica di Madrid. Questo è il luogo dove Denver porta suo padre a Mosca e alcuni ostaggi che indossano le maschere di Dalí per prendere un po' d'aria fresca. È anche il luogo dove l'ispettore Murillo prende la terribile decisione di sparare ad alcuni degli ostaggi pensando che fossero loro i veri rapinatori.

The School of Technical Aeronautical Engineering, Madrid
The School of Technical Aeronautical Engineering, Madrid
Calle Ramiro de Maeztu, 7, 28040 Madrid, Ισπανία

Questi sono solo alcuni dei pochi luoghi più importanti di Madrid dove sono state girate le prime due parti de La Casa di carta. Da non perdere una visita alla bellissima sede della Zecca Reale e del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CSIC) dove i rapinatori si sono chiusi dentro. Salite sul tetto della Scuola Tecnica Superiore degli Ingegneri Aeronautici e godetevi il panorama!

© Instagram @lacasadepapel
© Instagram @lacasadepapel

Restate sintonizzati - altre storie sulle location de La Casa di carta arriveranno presto!


Città interessanti legate a questa storia





Lo scrittore

Helena Guerrero Gonzalez

Helena Guerrero Gonzalez

Attualmente vivo in Spagna, dopo aver trascorso molto tempo anche nel Regno Unito. Mi descriverei come alla costante ricerca di attività energizzanti. Ciò che mi definisce di più in questo momento è viaggiare, esplorare, fare nuove amicizie lungo il cammino e condividere con loro le mie esperienze personali.

Sei pronto a vivere tu stesso questa storia?

Pianifica il tuo viaggio

Altre storie di viaggio