Belgrado racconti: Beli sapore

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Il Palazzo Reale Bianco

Dopo diversi articoli e viaggi di curiosità balcaniche e racconti di Belgrado, avete imparato molto sulla cultura e la storia della Serbia. Ognuno degli articoli raffigura il cuore e l'anima del suo popolo, perché qual è il modo migliore per conoscere un certo paese che attraverso il suo popolo e luoghi. Abbiamo scoperto alcuni dei più grandi inventori di tutti i tempi, così come i luoghi d'arte. Ma sapevate che Belgrado ha un palazzo reale? Anticamente Regno fino alla seconda guerra mondiale, la Serbia ha molti resti dei periodi passati. Uno di questi è un monumento prezioso a Belgrado. Oggi vi sto rivelando il Palazzo Reale Bianco (Beli Dvor) di Belgrado, Serbia.

Beli Dvor
Beli Dvor
Beli Dvor, Pivljanina Baja, Belgrade, Serbia

All'epoca della monarchia serba, questo monumento è stato la residenza ufficiale della famiglia reale. Il complesso del Palazzo Reale ha diversi magnifici edifici. A sud, si trova una cappella di famiglia della famiglia reale. Ciò che è interessante sapere è che, ancora oggi, i successori della famiglia reale vivono lì, ma le possibilità che li incontrerete durante la vostra visita turistica sono piuttosto basse. Infatti, la residenza è piena di opere d'arte di valore e offre mostre sorprendenti ai visitatori. Questo posto sarà un bel ristoro per il vostro feed Instagram.

Il Palazzo Reale fu costruito per volere del re Alessandro I come residenza per i suoi figli Pietro (futuro re Pietro II), Tomislav e Andrei. Re Alessandro si aspettava che i suoi figli avrebbero avuto bisogno di un proprio spazio quando sono cresciuti. Il re minore Pietro II divenne il nuovo maestro della Corte Reale, e il completamento dell'edificio del Palazzo Bianco fu affidato a suo cugino, il principe Paolo. L'edificio, costruito tra il 1934 e il 1937, è stato progettato dall'architetto Aleksandar Djordjević. Al piano terra di questo edificio classico si trovano una grande sala cerimoniale e una serie di saloni arredati in stile Luigi XV e Luigi XVI con lampadari veneziani. C'è anche la Biblioteca del Palazzo, che aveva circa 35.000 libri e la sala da pranzo cerimoniale.

Il Palazzo Reale è circondato da un magnifico e grandioso parco, che vi lascerà senza parole. L'interno del palazzo, dall'arredamento alla decorazione e ogni singolo dettaglio, ha un grande significato artistico e storico. Infatti, uno dei mulini che servono da decorazione oggi, ha ancora un buco nella pallottola che risale a un tentativo di omicidio fallito. Non rivelerò molto sulla storia, in quanto le guide del Palazzo Reale sono ben note per fornire le informazioni più grandi e interessanti e gli aneddoti sulla famiglia reale. Tuttavia, è possibile visitare il palazzo solo durante il fine settimana, presso il tour ufficiale organizzato.


Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Lejla Dizdarevic

Lejla Dizdarevic

Sono Lejla, serbo, serbo, appassionato di scrittura, radio e teatro. Vorrei mostrarvi le gemme nascoste dei miei amati paesi balcanici.

Altre storie di viaggio