Baku - la città dei parchi (Parte II)

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Baku, la capitale dell'Azerbaigian, come abbiamo detto prima, è famosa per i suoi magnifici parchi. Situato in diverse parti della città, ognuno di questi parchi ha le sue infrastrutture, numerosi caffè, ristoranti, attrazioni e parchi giochi per bambini. Dall'inaugurazione del primo parco a metà del XIX secolo, ogni anno vengono aperti decine di nuovi parchi e giardini. Abbiamo disegnato il rating dei parchi più importanti di Baku, che hanno guadagnato una particolare popolarità tra i residenti e gli ospiti della nostra bella città.

Ufficiali di parco

Uno dei parchi più antichi della città, precedentemente conosciuto come il Boulevard, il parco Ufficiali è stato costruito durante la Grande Guerra Patriottica in memoria degli eroi che morirono nelle lotte del fascismo. Dopo la guerra, questo parco è stato chiamato due volte l'eroe dell'Unione Sovietica Hazi Aslanov. Il Parco Ufficiali è stato riaperto nel 2011, dopo una sostanziale ricostruzione. Il parco è famoso per i suoi sistemi di illuminazione originali, la magnifica fontana in pietra e statue in bronzo, che sono diventati un biglietto da visita dei parchi centrali di Baku. Il parco dispone di una pista di pattinaggio interna di 700 mq e di un'insolita caffetteria "ghiaccio" dal design originale.

Officers Park
Officers Park
Zabitlər Parkı, 77 Səməd Vurğun, Bakı, Azerbaijan

Parco Sahil

Uno dei parchi più grandi e puliti nel centro di Baku è il Sahil Park. Questo è il luogo dove i residenti della capitale e i loro ospiti trascorrono il loro tempo. Questo parco, che è stato eretto in epoca sovietica, era precedentemente conosciuto come "26 Baku Commissioners Square". Oggi, al centro del parco, si trova una grande e meravigliosa fontana a tre gradini, di stile orientale a forma di tazza. Questo parco si trova nella parte centrale di Baku, sull'incrocio di Khagani Street, Bulbul Avenue, Uzeyir Hajibeyli e Rashid Behbudov strade. Si trova di fronte alla Biblioteca Nazionale dell'Azerbaigian che prende il nome da Mirza Fatali Akhundzadeh.

Sahil Park Baku
Sahil Park Baku
Sahil Bağı, Üzeyir Hacıbəyov, Bakı, Azerbaijan

Giardino Hagani (Giardino Molcano)

Il Giardino Hagani è uno degli antichi parchi di Baku. Il nome di questo giardino, la cui superficie è relativamente piccola (0,8 ettari), è stato cambiato più volte. Attualmente, è conosciuto come Hagani Park, dal nome del grande poeta Khagani Shirvani che visse nel Medioevo a Shamakhi. Tuttavia, questo parco è più popolare con il nome di Molokan Garden. Non è una coincidenza. Ci sono stati caravanerais intorno a questo giardino nel XIX secolo. I commercianti moldavi che portavano merci da diverse parti della Russia spesso soggiornavano in queste roulotte. Anche se il giardino è piccolo, è un luogo incantevole e preferito dai cittadini di Baku. Gli alberi del giardino creano ampie zone d'ombra. Le panchine sono disponibili in aree ombreggiate per il relax dei cittadini e dei turisti.

Molokan Garden
Molokan Garden
Sad imeni Hagani, Khagani Street, Baku, Azerbaijan

Samed parco di Vurgun

Oggi questo parco, che prende il nome dal poeta azerbaigiano Samad Vurgun, è uno dei luoghi verdi storici di Baku. Situato nel centro della città, vicino alla stazione ferroviaria di Baku e all'edificio dell'amministrazione ferroviaria, questo parco è stato costruito nel 1961. Tutto nel parco sembra armonioso e bello. Questo parco è uno dei luoghi preferiti dei residenti e degli ospiti della nostra città. Tradizionalmente, sia gli anziani che i giovani vengono qui per trascorrere il loro tempo libero. Giovani genitori e nonni portano i loro figli a giocare diversi giochi, i giovani siedono all'ombra di alberi secolari, ascoltano musica, pattinano e i veterani di solito giocano a domino. Visita questo luogo quando siete nella città dei parchi - Baku.

Samed Vurgun Park
Samed Vurgun Park
S.Vurgun's Park, Dilarə Əliyeva Küçəsi, Bakı, Azerbaijan

Lo scrittore

Aydan Isayeva

Aydan Isayeva

Salve. Mi chiamo Aydan, dall'Azerbaigian. Mi piacciono i libri, lo sport, la musica, l'arte e i viaggi. Ti innamorerai del mio paese solo leggendo le mie storie!

Altre storie di viaggio