Cover picture credits © RossHelen
Cover picture credits © RossHelen

Berat - la città dalle mille finestre

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

La notevole città di Berat si trova 122 km a sud di Tirana ed è considerata il centro dell'Albania meridionale.

Il soprannome

Il soprannome, "la città delle mille finestre", è stato dato a Berat, per la "linea d'orizzonte" formata dalle sue case bianche e dalle loro finestre, che si "arrampicano" sulle colline della città. Quando si visita la città per la prima volta, si nota immediatamente la sua apparente "finestra senza fine". L'architettura speciale e unica di questa città ha importanti influenze da diverse civiltà che, incredibilmente, sono riusciti a coesistere insieme per secoli. Come la maggior parte delle città albanesi, Berat ha il proprio castello, chiese e molte altre attrazioni che meritano una visita.

Foto © LeszekCzerwonka

Un patrimonio dell'UNESCO e il castello della città

Berat è divisa in due parti: la città vecchia e la città nuova. Il centro storico è infatti patrimonio dell'UNESCO dal 2008. Qui si possono trovare molte attrazioni tipiche che ricordano una città medievale; si può anche perdersi nel castello, considerato uno dei più antichi dell'Albania. Dopo essere stato quasi bruciato dai Romani nel 200 a.C., il castello fu "risuscitato" nel V secolo dall'impero bizantino, e ricostruito completamente nel corso del XIII secolo sotto l'autorità del Despot dell'Epiro. Ci sono quattro ingressi al castello, ma il principale è quello che si trova nella parte nord.

Foto © a RKuljovska

Chiese e cattedrali imponenti

Da lì si può passeggiare per i diversi lati della città e visitare la chiesa di Santa Maria di Blachernae, che si trova in perfetta armonia con la collina. Risalente al XIII secolo, la chiesa è decorata con dipinti di Nikoll Onufri, figlio del famoso pittore albanese Onufri. A pochi passi, all'interno delle mura del castello, si trova la chiesa della Santissima Trinità. Costruita nel XIV secolo, questa chiesa ha una particolare forma a croce e al suo interno si possono ammirare alcuni impressionanti affreschi bizantini.

Berat Castle
Berat Castle

Che altro vedere a Berat?

Dalla chiesa di San Michele (Shën Mehill), alla chiesetta di San Teodoro (con affreschi dello stesso Onufri), ci spostiamo ora nella cattedrale più interessante, quella di San Nicola. Questa cattedrale è stata ben restaurata ed è ora adibita a museo, dedicato a Onufri. Nel centro della città si trova l'imponente moschea di Xhamia e Plumbit, costruita nel 1555.

Foto © RossHelen

Durante il vostro soggiorno in Albania, Berat vi conquisterà, ed è sicuramente una città unica che merita una visita.

National Ethnographic Museum
National Ethnographic Museum
District de Berat, Albanie

Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Gerhard Përgega

Gerhard Përgega

Gerhard è originario dell'Albania, ha studiato in Germania e ha lavorato in Svezia. Imprenditore appassionato con un forte interesse per i viaggi, gli affari, gli scacchi e la cucina, vi mostrerà dove andare quando si trova in Albania, Svezia e Germania.

Altre storie di viaggio