Carpa Diem: Giorno di sole a Budva

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Quando si prepara il loro viaggio in Montenegro, molte persone hanno Budva come destinazione principale e punto di partenza. Quando i montenegrini programmano la loro estate, è la stessa cosa. Budva è una città attraente e viva, con molti eventi e manifestazioni durante l'estate. E 'la città più visitata in Montenegro, ma qui ci sono poche parole su come vedo Budva, e come mi piace trascorrere la mia giornata in questa bellissima città costiera.

Quando penso a Budva, la prima cosa che mi attraversa la mente è il profumo del sale marino, il gusto delizioso del pesce appena grigliato, il suono delle onde e affollate stradine curvy del centro storico ... e, naturalmente, SUN! Budva ha molte giornate di sole, quasi ogni giorno da marzo a novembre. Il cielo è limpido di giorno e stellato di notte.

Potete trovare così tanti blog e descrizioni di un'estate trascorsa a Budva, ma quello che mi piace davvero è trascorrere un giorno o due a Budva durante l'inverno. Come ho già detto, da marzo a novembre è per lo più soleggiata, ma per me i giorni perfetti a Budva sono quelli soleggiati di dicembre e gennaio, quando si sente la brezza fredda sul viso, sentire le onde ancora più forti e godere in pace, le strade vuote della piccola città vecchia.

Di solito inizio la mia giornata con una lunga passeggiata lungo la riva del mare e un po' prima che il sole raggiunga il suo apice, mi metto a Ricardova Glava Beach o sulla terrazza del pub The Old Fisherman a pochi metri dall'acqua. Una volta che mi sento abbastanza catturato dalla vitamina D, mi piace sbirciare all'interno di piccoli negozi situati in tutta la Città Vecchia e controllare se qualcosa di nuovo è aperto o fatto.

C'è un ristorante che visito ogni volta che vengo a Budva. È fuori città, sulla strada per la spiaggia di Jaz. Situato su una collina, sopra Jaz Beach, ha punti di vista unici e da lì ho visto i tramonti più magici mai.

La sera, se ho voglia di uscire, spesso scelgo il bar Hemingway, un luogo alla moda dove si possono ascoltare gruppi locali che suonano musica jazz o blues.


Lo scrittore

Katarina Kalicanin

Katarina Kalicanin

Io sono Katarina e il paese che conosco di più è sicuramente il mio: Montenegro. Escursionista attiva costantemente in contatto con la natura, sono ansioso di presentare il mio paese al mondo.

Altre storie di viaggio