Cover picture credits © Stefan Sorean
Cover picture credits © Stefan Sorean

La tua isola segreta greca; Taso, l'isola più settentrionale della Grecia

3 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Essendo greco, mi sono trovato molte volte in conversazioni in cui mi è stato chiesto costantemente da persone internazionali di fornire loro informazioni sulle isole "nascoste" e non turistiche che vale la pena visitare mentre si è in Grecia. Le opzioni di dove andare in Grecia sono apparentemente infinite, e tutti sembrano grandi. Qualunque cosa tu stia cercando, una vacanza in Grecia ha qualcosa per tutti, è solo una questione di sapere dove guardare!

Per arrivare al punto e salvarvi un po' di tempo da strisciare nel web per informazioni, ho deciso di iniziare questa serie di pagine, "la vostra segreta isola greca" durante la quale vi presenterò ogni settimana una splendida isola greca, fuori dai sentieri battuti! Farò del mio meglio per fornirvi i suggerimenti più locali su ciascuno di essi; prometti! Se stai cercando una vacanza romantica con il tuo altro significativo e la tua famiglia, o una vacanza di partito con il vostro gruppo di amici, stare sintonizzati, perché sono abbastanza sicuro che in questa serie troverete quello che stai cercando!

Taso, tempo per una vacanza di qualità

Molte persone considerano Taso il gioiello del Mar Egeo. Situato nella Grecia settentrionale, Taso, insieme a Samotracia, è in realtà l'isola più settentrionale greco sulla mappa. Si trova a 8 miglia nautiche dal porto di Keramoti ed è raggiungibile in traghetto dalla bellissima città di Kavala. Taso è popolare come una delle isole più verdi della Grecia e senza dubbio rubare il cuore alla prima visita!

Foto: Kisa Markiza

Secondo il mito, Taso deve il suo nome a Taso, figlio di Agenore, re di Tiro o di Sidone in Asia. Quando Zeus prese la forma di un toro e rubò Europa, Agenor, che era suo padre, ordinò ai suoi quattro soli di cercarla. Ha anche ordinato loro di non tornare al loro luogo di nascita senza di lei. Così, Phoenix si diresse verso sud, Cilix verso nord, Cadmo vagò per la Grecia e il Caucaso, che secondo altre versioni era il figlio di Cilix, dopo aver viaggiato in luoghi remoti raggiunto Taso verdeggiante dove soggiornò dando così il suo nome all'isola- Greektravel.com

L'isola è ideale per le vacanze in famiglia, dal momento che è raggiungibile facilmente e ha un sacco di splendide spiagge sabbiose offerte per i bambini di tutte le età. Infatti, Taso ha alcune spiagge molto impressionanti, con i migliori del sud e dell'est e molte deliziose insenature trovate fuori dai sentieri battuti. Ideale anche per il trekking e le escursioni, Taso offre una varietà di villaggi montuosi che sicuramente meritano una visita. I villaggi montani nell'entroterra sono famosi per la loro architettura tradizionale, con case in pietra, strade lastricate e tetti di tegole grigie e, naturalmente, per le loro delizie locali.

Posti da non perdere;

Laguna di Taso

Conosciuta anche come Giola, la laguna di Taso si trova vicino al villaggio di Astris. Si dice che sia una delle piscine naturali più impressionanti della Grecia, poiché una parete rocciosa la separa dal mare Egeo, che la risciacqua e la riempie d'acqua. L'acqua è in realtà abbastanza calda e quindi un'esperienza unica di immersione o nuoto è garantita!

Foto: Marta Urbańska

La spiaggia dorata

È probabilmente la migliore spiaggia che si possa conoscere mentre si è a Taso. Si trova a soli 12 chilometri da Limenas ed è considerata una delle spiagge più "sabbiose" di Taso. E 'noto anche come "sabbia dorata" o in greco "Chrisi munizioni". Si tratta di una spiaggia ben organizzata e le sue acque poco profonde sono l'ideale per i bambini.

Golden beach, Thassos
Golden beach, Thassos
Golden Beach, Port of Thassos 640 04, Greece

Restate sintonizzati, altri suggerimenti sull'isola stanno per essere svelati! Ciao!


Lo scrittore

Chrisa Lepida

Chrisa Lepida

Mi chiamo Chrisa e vengo dalla Grecia. Come amante della natura, appassionato di sport invernali e ossessionato da Erasmus, scrivo sempre su questi argomenti.

Altre storie di viaggio