iStock/trabantos
iStock/trabantos

Parchi e giardini a Marsiglia - Giardino delle Migrazioni

2 minuti di lettura

Questa storia di viaggio è tradotta con l'aiuto della tecnologia.

Questo testo è stato tradotto in Italiano dalla lingua originale English.

Situato vicino al famoso Museo della Civiltà Europea e Mediterranea - MuCEM, troverete probabilmente il giardino più sontuoso di Marsiglia. Questo spazio verde con la splendida vista sul porto di Marsiglia è chiamato il Giardino delle Migrazioni (Le Jardin des Migrations). La posizione di questo giardino era il punto di arrivo e di partenza di tante nazioni e piante diverse. Per questo motivo, è stato immaginato come un luogo che rende omaggio a tutto questo incredibile mix culturale. Oggi il Giardino delle Migrazioni è il luogo ideale, soprattutto per le famiglie e i bambini, ma anche gli amanti della natura non rimarranno delusi. Questo giardino è il luogo dove possono imparare tutto quello che vogliono sapere sulle piante mediterranee.

The Garden of Migrations, Marseille
The Garden of Migrations, Marseille
1 Espl. J4, 13002 Marseille, France

La storia del Giardino delle Migrazioni

Il Giardino delle Migrazioni viene inaugurato nel 2013 come parte del MuCEM. L'idea alla base di questo Museo delle Civiltà Europee e Mediterranee è stata quella di creare un luogo dove i visitatori possono imparare tutto quello che vogliono sapere sulla cultura mediterranea. Ma non si può parlare di cultura mediterranea senza menzionare il suo melting pot. Questo museo e giardino si trova nel cuore del Porto di Marsiglia. Questo posto era in realtà un luogo dove molte persone venivano e lasciavano questa città, e anche l'Europa. Per questo motivo, questo giardino è stato creato come una sorta di omaggio a quelle migrazioni di persone, beni e persino piante. Situato accanto al Forte Saint-Jean del 17° secolo, su più di 10 000 m², questo spazio verde è una vera e propria enciclopedia mediterranea di piante. Quindi, quando visitate il MuCEM, assicuratevi di dare un'occhiata a questo posto incredibile.

© Flickr/Jeanne Menjoulet
© Flickr/Jeanne Menjoulet

Un giardino con 15 spazi diversi

Il Giardino delle Migrazioni è costituito da 15 aree diverse, e ogni area è completamente diversa. Il più bello è probabilmente il "Cortile degli Aranci". Questo spazio assomiglia molto al cortile delle moschee di Cordoba e persino alle Riad marocchine. Troverete anche la zona chiamata "Giardino del Mirto". Questo è il luogo che evoca l'Alhambra di Granada, Spagna. Nel Giardino delle Migrazioni, si può anche passeggiare in spazi come il "Giardino dello Zafferano", le "Insalate Selvatiche", i "Fichi appesi", il "Sentiero delle Piante aromatiche", il "Giardino del Vento", ecc. Se volete saperne di più sulla natura mediterranea, allora dovreste fare una passeggiata nelle zone chiamate "Orto mediterraneo" e il "Percorso etnologico-botanico". In queste aree si può imparare tutto sulla vita segreta delle piante.

Informazioni pratiche

Il Giardino delle Migrazioni (Le Jardin des Migrations) è uno dei migliori parchi e giardini di Marsiglia. Questo posto è perfetto per passeggiate, picnic e anche per sognare ad occhi aperti. E' anche uno spazio verde ideale per famiglie e bambini dove trascorrere una giornata rilassante e tranquilla. Il Giardino delle Migrazioni è aperto tutti i giorni, tranne il martedì, dalle 11.00 alle 19.00 (in estate dalle 10.00 alle 20.00). L'ingresso a questo giardino è gratuito.


Città interessanti legate a questa storia


Lo scrittore

Sladjana Perkovic

Sladjana Perkovic

Ciao, mi chiamo Sladjana, giornalista e scrittrice che vive a Parigi, in Francia. Scrivo di luoghi francesi ben nascosti, gastronomia ed eventi culturali.

Altre storie di viaggio